Documenti e moduliGuida ai visti

Ecco come ottenere il visto turistico Italia 2022!

Diversi tipi, costi, moduli e quanto dura il visto per l'Italia 2022

Spesso riceviamo sulla nostra pagina Facebook molte richieste dai nostri lettori riguardo a come ottenere il visto turistico Italia 2022, quanto costa o quanto dura.

Per questo oggi in questa guida vi spiegheremo tutto ciò che devi sapere sul visto turistico italiano.

Prima di tutto dobbiamo capire:

Cos’è il visto turistico Italia 2022?

Il visto turistico Italia 2022 è un documento che consente agli extra-comunitari l’ingresso nel territorio italiano e negli altri paesi dello Spazio Schengen, per brevi durate (fino a un massimo di 90 giorni), e per fini turistici.

Documenti necessari per ottenere il visto turistico

Il cittadino straniero che vuole ottenere il visto turistico Italia 2022 deve presentare all’Ambasciata, il Consolato o il Centro visti del Paese di residenza i seguenti documenti:

  • titolo di viaggio valido (passaporto);
  • fideiussione della banca per garantire che hai abbastanza denaro per poterti mantenere per tutto il periodo che starai in Italia;
  • prenotazione dell’albergo dove alloggerai o indicazione del luogo dove verrai ospitato;
  • biglietti di viaggio di andata e ritorno;
  • assicurazione sanitaria che copra eventuali ricoveri ospedalieri e cure mediche e che copra le spese di rientro nel tuo Paese.
Da leggere:  Carta d’identità non valida per l’espatrio | Stranieri d'Italia

Nel caso il cittadino straniero ha un amico o un famigliare in Italia quest’ultimo può scrivere e inviargli una lettera di invito. 

Per saperne di più vi invitiamo a leggere questo articolo: Lettera di invito 2022: la procedura completa!

Quanto costa il visto turistico Italia 2022?

Il costo del visto turistico italiano cambia in base alla tipologia e dell’età:

  • VSU – Visto Schengen – 80,00 euro
  • VSU – Visto Schengen per minori (6-12 anni) – 40,00 euro
  • VSU – Visto Schengen per minori di 6 anni – Gratuito
  • Visto per studio di lunga durata (oltre 90 giorni) – 50,00 euro
  • Visto nazionale (tipo D) – 116,00 euro

In caso di rifiuto del visto i soldi che hai pagato non saranno rimborsati.

Quanti soldi devi avere per richiedere il visto turistico?

Per richiedere il visto turistico italiano è necessario avere mezzi economici sufficienti per affrontare il viaggio, portando i documenti come estratti conti bancari e libretti di risparmio o i documenti bancari dei genitori (in caso di minori o di studenti) e di parenti stretti.

Nella seguente tabella troverete i fondi economici necessari per categoria:

Classi durata del viaggio 1 persona 2 o più persone
1 – 5 giorni quota fissa totale 269,60 euro 212,81 euro
6 – 10 giorni quota a persona giornaliera 44,93 euro 26,33 euro
11 – 20 giorni quota fissa 51,64 euro 25,82 euro
Quota giornaliera a persona 36,67 euro 22,21 euro
Oltre i 20 giorni quota fissa 206,58 euro 118,76 euro
Quota giornaliera a persona 27,89 euro 17,04 euro

Quali moduli servono per il visto Italia 2022

Di seguito troverete tutti i moduli necessari per fare la domanda del visto turistico italiano. Ecco quali sono:

Da leggere:  Patente internazionale: Il permesso internazionale di guida

Scarica il formulario visto nazionale pdf

Scarica dichiarazione garanzia e/o alloggio pdf

Visto turistico Italia 2022: tipologie

Di solito esistono 3 tipi di visto:

  1. visto transito in aeroporto;
  2. soggiorni di breve durata con uno o più ingressi fino a 90 giorni;
  3. soggiorni di lunga durata con uno o più ingressi oltre i 90 giorni.

Ogni Paese ha delle regole diverse per definire la tipologia di visto di ingresso. In certi casi, vengono date le autorizzazioni a categorie specifiche di viaggiatori:

Ti invitiamo a guardare questo video per saperne di più:

https://www.youtube.com/watch?v=nuzvAjLH2Rc

Conversione visto turistico in permesso di soggiorno

Spesso gli stranieri quando arrivano nel territorio italiano con il visto turistico Italia 2022, si chiedono se sia possibile rimanere ed ottenere un permesso di soggiorno. Purtroppo il d. lgs 286/98 non permette di convertire il visto turistico in un permesso di soggiorno.

Non preoccuparti però se hai un famigliare residente in Italia legalmente: in questo caso è possibile fare la richiesta di conversione del visto turistico in un permesso di soggiorno per motivi famigliari.

Secondo l’art. 1 del d.lgs 285/98 può essere rilasciato al cittadino straniero regolarmente soggiornante, in possesso dei requisiti per il ricongiungimento con il cittadino italiano o di uno Stato membro dell’Unione europea residenti in Italia.

Da leggere:  Nulla osta per lavoro subordinato

Per saperne di più ti invitiamo a leggere questo articolo: Come convertire il visto turistico per l’Italia in permesso di soggiorno?

I nostri visitatori hanno letto anche:

 

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.