BonusAttaulità e NewsCoronavirus (COVID-19) News

Coronavirus: Bonus di 500 euro per le rate del mutuo e per gli studenti

Coronavirus – Arriva un bonus di 500 euro, per aiutare il pagamento delle rate del mutuo, ed anche per gli studenti che non sono in possesso di un computer.

Da leggere: Cassa integrazione: Ecco a chi non spetta con il decreto Cura Italia

Cos’è il Bonus di 500 euro?

Si tratta di un aiuto alle famiglie che sono più deboli per poter pagare il mutuo e un contributo per comprare  apparecchiature tecnologiche. Al fine di consentire ai ragazzi che non si possono permettere un computer di seguire i corsi a distanza durante il periodo di chiusura degli istituti.

Successivamente al rinvio delle imposte regionali fino al 31 maggio, la Regione Lombardia ha dovuto stanziare 16,5 milioni di euro di contributi straordinari. Questo a sostegno delle famiglie in temporanea difficoltà a causa degli effetti dell’epidemia di coronavirus.

Invece nel caso dell’aiuto per l’acquisto della prima casa, si tratta di un contributo una tantum pari a 500 euro per ogni nucleo familiare con almeno un figlio fino a 16 anni. Si tratta di un’agevolazione rilasciata a fondo perduto e prevede una trasmissione insieme alla domanda di contributo della quietanza di pagamento delle rate del mutuo che riguardano l’anno precedente.

Da leggere:  Didattica a distanza, si ritorna alle lezioni online!

Invece per quanto riguarda il contributo e-learning a favore degli studenti l’agevolazione di 500 euro è concessa per ogni famiglia con figli tra i 6 e i 16 anni.

Da leggere:Mutui prima casa: STOP pagamento rate! | Stranieri d’Italia

Come poter ottenere il bonus di 500 euro?

Per poterlo ricevere bisogna che l’acquisto sia dopo il 23 febbraio, data della prima ordinanza firmata dal ministro della Salute, Roberto Speranza e dal governatore Attilio Fontana. Che ha disposto la chiusura dei nidi, dei servizi educativi e delle scuole di ogni ordine e grado.

Potranno usufruire degli aiuti tutte le famiglie che in base all‘Isee hanno un reddito inferiore o uguale a 30 mila euro annui. Potranno presentare la domanda ,per il bonus di 500 euro, al bando online anche i lavoratori dipendenti. Però dovranno aver subito una riduzione della retribuzione del 20 per cento o del 30 per cento del reddito per i liberi professionisti.

Da leggere: Coronavirus: il Portogallo salva gli immigrati senza permesso di soggiorno

I contributi saranno cumulabili?

I contributi non saranno cumulabili tra loro. “Abbiamo pensato a tutte le famiglie lombarde in difficoltà – ha spiegato l’assessora regionale alla Famiglia, Silvia Piani –. Abbiamo scelto di intervenire su due settori particolarmente gravosi. Il sostegno abitativo e la garanzia della continuità didattica. Stiamo garantendo il massimo impegno affinché i contributi possano essere richiesti in tempi brevi”.

Da leggere:  Lamorgese ha deciso: "Cambiamento dei decreti Salvini"

Per quanto riguarda invece l’istruttoria sulle validità delle domande, spetterà agli enti locali, che saranno supportati dalle Ats. Che avranno il compito di monitorare e applicare l’assegnazione del contributo che potrà essere aumentato in base all’indice del “fattore famiglia”. La Regione, tuttavia, aveva già deciso di sospendere le tasse regionali dall’8 marzo fino al 31 maggio.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

5 Commenti

  1. Salve volevo sapere come posso fare per fara domanda per bonus sul studente che non hanno computer per studiare grazie

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.