Permesso di soggiorno

Conversione permesso di soggiorno CE rilasciato da altro stato membro UE

Come funziona in Italia  la Conversione permesso di soggiorno CE rilasciato da altro stato membro UE? In questo articolo vediamo insieme di rispondere al seguente quesito.

Conversione permesso di soggiorno CE, normativa:

Secondo l’Art. 9 bis del Testo Unico per l’Immigrazione:

La procedura è riservata ai cittadini stranieri titolari di carta di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo rilasciata da un altro Stato membro dell’Unione europea che, per stabilirsi in Italia e svolgere un’attività di lavoro autonomo o lavoro subordinato, devono convertire il permesso di soggiorno CE in permesso di soggiorno per lavoro autonomo o subordinato.

Conversione permesso di soggiorno CE: Quando e procedura:

La richiesta della Conversione permesso di soggiorno CE deve rientrare nelle quote d’ingresso stabilite annualmente dal Ministero dell’Interno con apposito decreto

La richiesta deve essere inviata esclusivamente on-line collegandosi al sito del Ministero dell’Interno al seguente link: CLICCA QUI

Pr la conversione permesso di soggiorno CE bisogna compilare il modello specifico:

  • MODELLO LS (per lavoro subordinato non domestico);
  • MODELLO LS1 (per lavoro domestico);
  • MODELLO LS2 (per lavoro autonomo).

Inoltre bisogna fornire.

  • Un indirizzo e-mail valido da utilizzare per tutte le comunicazioni.
Da leggere:  Dove si trova il numero della carta d'identità elettronica nuova

Una volta inviata la richiesta, quest’ultima viene esaminata dallo Sportello Unico per l’Immigrazione in base all’ordine cronologico di presentazione fino ad esaurimento delle quote assegnate.

La convocazione viene inviata esclusivamente a mezzo mail e in caso di assenza all’appuntamento assegnato procederà alla fissazione di un ulteriore appuntamento.

In caso di assenza ingiustificata all’appuntamento assegnato, dopo 60 giorni senza che sia intervenuta alcuna comunicazione giustificativa da parte dell’interessato la domanda verrà archiviata per carenza di interesse.

Requisiti conversione permesso di soggiorno CE:

Per effettuare la conversione permessi di soggiorno CE rilasciato da altro stato membro UE bisogna:

  • Essere titolari di permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo IN CORSO DI VALIDITÀ, con fotocopia tradotta e legalizzata;
  • Avere una proposta di lavoro di assunzione;
  • In caso di conversione in permesso di soggiorno per lavoro autonomo, disporre di un reddito annuo, proveniente da fonti lecite, superiore al livello minimo previsto dalla legge per l’esenzione dalla partecipazione alla spesa sanitaria (€ 8.500,00);
  • Disporre di un alloggio idoneo in cui essere ospitato dopo l’ingresso in Italia .

Documenti conversione permesso di soggiorno CE:

I documenti da produrre si modificano a seconda della vostra occupazione:

Lavoro subordinato modelli LS – LS1:

  • Permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo IN CORSO DI VALIDITÀ, con fotocopia tradotta e legalizzata;
  • Copia delle pagine del passaporto in cui è stato apposto il visto ed il relativo timbro d’ingresso e in cui sono registrati i dati anagrafici;
  • Dichiarazione del datore di lavoro che dimostri la volontà di assumere, con indicazioni relative al contratto, livello, mansione, durata del rapporto di lavoro, orario di lavoro settimanale, retribuzione, e comprovi la capacità di sostenere gli oneri diretti e indiretti di assunzione del lavoratore (pagamento di salario, contributi e premi assicurativi), così come previsti dalla normativa vigente e dai contratti collettivi nazionali di lavoro di categoria applicabili;
  • Documento di identità in corso di validità del datore di lavoro (permesso di soggiorno in corso di validità e passaporto, in caso di datore di lavoro extracomunitario);
  • Ultima dichiarazione dei redditi presentata dal datore di lavoro (persona fisica/persona giuridica/datore di lavoro privato) completa di ricevuta di trasmissione all’Agenzia delle Entrate;
  • Visura camerale emessa da non più di sei mesi (per chi svolge lavoro subordinato presso società);
  • Contratto di proprietà o di locazione/comodato di durata non inferiore a sei mesi con la prova dell’avvenuta registrazione all’Agenzia delle Entrate (timbro di registrazione sul contratto oppure ricevuta dell’invio telematico), oppure Denuncia di ospitalità /cessione di fabbricato presentata alla competente autorità di pubblica sicurezza (Commissariato di zona o Polizia locale) accompagnata dal documento di identità dell’ospitante;
  • Certificato di idoneità alloggiativa, accertata dai competenti uffici, in corso di validità, o ricevuta della richiesta;
  • N. 02 Marca da Bollo da 16 euro di cui N.01 con gli estremi che sono stati inseriti in domanda.
Da leggere:  Rinnovo permesso di soggiorno a detenuti

LUNGO SOGGIORNANTI – Lavoro autonomo LS2:

  • Permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo IN CORSO DI VALIDITÀ, con fotocopia tradotta e legalizzata;
  • Copia delle pagine del passaporto in cui è stato apposto il visto ed il relativo timbro d’ingresso e in cui sono registrati i dati anagrafici;
  • Specificazione della tipologia di lavoro autonomo corredata dalla documentazione descritta nell’allegato1;
  • Dichiarazione rilasciata dall’Amministrazione preposta alla concessione dell’abilitazione, licenza, autorizzazione alla ricezione della denuncia di inizio attività;
  • Iscrizione alla CCIAA;
  • Certificazione di attribuzione della partita IVA;
  • Iscrizione alle casse previdenziali di competenza INPS e relativi versamenti;
  • Contratto di proprietà o di locazione/comodato di durata non inferiore a sei mesi con la prova dell’avvenuta registrazione all’Agenzia delle Entrate (timbro di registrazione sul contratto oppure ricevuta dell’invio telematico), oppure Denuncia di ospitalità /cessione di fabbricato presentata alla competente autorità di pubblica sicurezza (Commissariato di zona o Polizia locale) accompagnata dal documento di identità dell’ospitante;
  • Certificato di idoneità alloggiativa, accertata dai competenti uffici, in corso di validità, o ricevuta della richiesta;
  • N. 02 Marca da Bollo da 16 euro di cui N.01 con gli estremi che sono stati inseriti in domanda.

I nostri visitatori hanno letto anche: 

Da leggere:  Curriculum vitae (CV): Di che cosa si tratta e come farne uno?

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

One Comment

  1. Buongiorno ce l’ho un permesso di soggiorno per motivi di studio voglio convertirlo a quello di lavoro. Ce lho un contratto di tipo apprendistato si può convertire con questo tipo di contratto quando apre il decreto flussi 2021 ?
    Saluti

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.