Bonus

Bonus 1000 Euro: ecco chi può richiederlo all’INPS

Il bonus 1000 euro per l’emergenza Covid-19 è confermato dal decreto Rilancio e potrà essere trasformato in legge.

Per il testo pubblicato dalla Gazzetta Ufficiale ed emanato dal decreto Rilancio del 2020, il bonus 1000€ è rivolto, da maggio, ai lavoratori che hanno certi requisiti.

Tratteremo oggi a chi spetta questo bonus, in quali tempistiche arriva e come fare la domanda all’INPS.

Ricordiamo, inoltre, che il decreto  aveva già presentato il bonus 600 euro nel mese di aprile che diventa di 1000 euro  a partire da maggio.

Come fare la domanda per il bonus 1000€?

Come comunica l’INPS con la circolare dell’8 luglio 2020, coloro che possiedono la partita IVA devono fare la domanda del bonus 1000 euro.

Siccome devono provare con documentazione che il reddito sia diminuito del 33%.

Possono richiedere il bonus 1000 euro di maggio:

  • I titolari di partita IVA, che dimostrino di avere il reddito diminuito del 33% rispetto allo stesso bimestre del 2019;
  • Lavoratori che non abbiano fatto la domanda del precedente bonus 600 euro;
  • I lavoratori stagionali nell’ambito turistico che non abbiano fatto richiesta per il bonus 600 euro;
  • I lavoratori dipendenti di aziende turistiche a cui spettano sia il bonus 600 euro che i 1000 euro di maggio.

Da leggere: Novità Bonus 600 euro: Chi ha diritto alla riforma?

A chi non è rivolto il bonus?

Coloro che hanno smesso di lavorare nel settore turistico tra il 1 gennaio e il 17 marzo 2020 in maniera involontaria, che non abbiano pensione, né disoccupazione NASPI nel momento in cui è entrato in vigore il bonus.

Essi non devono richiedere nulla perché sarà accreditato automaticamente.

Come fare la domanda per il bonus 1000 euro?

I possessori della partita IVA e coloro che lavorano nel settore del turismo possono fare la domanda del bonus tramite il sito INPS.

Ecco come fare:

  • Entrare sul sito INPS con il PIN, SPID, O CIE;
  • Accedere nella zona apposita per il bonus 600 euro;
  • Cliccare su “Servizi online” – “Indennità COVID-19” e cliccare su “invio domanda”;

Vedrete riassunte tutte le richieste effettuate, anche la categoria bonus 1000 euro riguardanti la partita IVA.

Bonus 1000 euro: chi può richiederlo?

Possono fare la richiesta del bonus da maggio:

  • Lavoratori con Partite iva, che non siano in possesso di pensione e che abbiano avuto una riduzione del 33% del reddito;
  • Lavoratori che non abbiano pensione, iscritti alla Gestione separata e che non lavorino dalla data in cui entrò in vigore il decreto;
  • Lavoratori stagionali, che hanno smesso di lavorare involontariamente, che non abbiano né pensioni né NASPI;

Ricordiamo che nel decreto possono ottenere il bonus 1000 euro anche gli operatori sanitari.

Da leggere: Partita Iva, nuovo bonus fino a 1.200 €: Come ottenerlo!

Quando arriva il pagamento?

Secondo quanto detto dal ministro dell’Economia Gualtieri, il bonus 1000 euro doveva essere accreditato a giungo cosa che ancora ad oggi non è avvenuta.

I professionisti, ormai, sono su tutte le furie per i ritardi che si fanno sempre più pesanti.

Soprattutto che i lavoratori sono fermi a causa del lockdown e che la 3 fase sembra sempre più lontana per paura di un nuovo elevato contagio.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Tags

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker