Passaporto italiano

Passaporto italiano 2019 – modulo richiesta, Documenti e come ottenerlo?

Passaporto italiano 2019 – Oggi ai cittadini italiani viene rilasciato il passaporto elettronico composto da 48 pagine, elettronico perché nella copertina c’è un microchip che contiene le informazioni più importanti del titolare:

i dati anagrafici, la foto e le impronte digitali.

A cosa serve?

Il passaporto italiano è necessario per i cittadini italiani quando devono viaggiare fuori dall’unione europea. Vale 10 anni dal rilascio e deve essere emesso di nuovo alla scadenza, ecco quindi una guida pratica per iniziare le procedure.

Documenti per il passaporto italiano 2019:

Il cittadino che fa la richiesta del passaporto italiano deve essere maggiorenne e portare:

  • il modulo stampato della richiesta passaporto (quello per maggiorenni e per minorenni) 
  • un documento di riconoscimento valido ( l’originale e una fotocopia del documento)
  • 2 foto-tessere 4×4 uguali e recenti (con sfondo bianco, nel caso indossiate gli occhiale è possibile tenerli se la montatura non modifica il vostro aspetto naturale)
  • la ricevuta del pagamento con conto corrente di 42,50 euro per passaporto ordinario. Il versamento va effettuato esclusivamente con bollettino di conto corrente n. 67422808 intestato a: Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del tesoro.
    La causale è: “importo per il rilascio del passaporto elettronico”, ci sono bollettini pre-compilati in posta che possono aiutarvi a non commettere errori
  • un contrassegno amministrativo da 73,50 euro che si può trovare da un tabaccaio
  • se si ha già un passaporto e se ne richiede uno nuovo deve essere consegnato anche il vecchio documento. Se invece il passaporto è stato smarrito o rovinato si deve prima fare  la denuncia di smarrimento
  • la stampa della ricevuta che viene inviata dopo la registrazione a Passaporto Elettronico Agenda Online.

Solitamente queste procedure sono abbastanza rapide ma potrebbero diventare lunghe in certi periodi dell’anno o se si presenta la domanda in comune o in posta ( si può fare anche lì ma meglio di no).

Il versamento va effettuato mediante bollettino di c.c. n. 67422808 intestato al Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del tesoro, con causale “Importo per il rilascio del passaporto elettronico”

Moduli passaporto italiano 2019:

Per scaricare il modulo per richiesta passaporto minorenni:

Clicca qui

Per scaricare il modulo per richiesta passaporto maggiorenni:

Clicca qui

Quanto costa il passaporto in Italia e in Europa?

Il gruppo editoriale Citynews, è una delle realtà più interessanti nel panorama dell’editoria digitale italiana.

Nell’agosto del 2019 ha pubblicato un articolo in cui confrontava l’eccessivo costo del passaporto italiano con quello degli altri paesi dell’unione europea.

Di seguito vi riportiamo i dati dell’articolo:

  • Nella ricca Austria, il passaporto ha un costo di 75,90 euro;
  • in Germania costa 37,5 euro per chi ha meno di 24 e 59 per tutti gli altri;
  • in Finlandia ha un costo di 52 euro (ma ha validità di 5 anni);
  • la Francia ne chiede 86 per gli adulti e dai 17 ai 42 per bambini e ragazzi a seconda dell’età.
  • E ancora: in Irlanda un passaporto con durata decennale costa “solo” 80 euro;
  • in Lussemburgo appena 30, con durata di cinque anni, oppure 20 se vale solo per un biennio.
  • In Grecia va un po’ peggio: 84,40 euro per gli adulti e 73,60 per i bambini, per un passaporto con durata quinquennale.

A questo punto ci sorge spontaneo domandarci perché i costi sono cosi elevati? La riposta è chiara…

I cittadini Italiani rispetto ai loro colleghi europei affrontano maggiori spese a causa delle innumerevoli tasse.

upassaporto furto, smarrimento, deterioramento :

La prima cosa che bisogna fare nel momento in cui il passaporto viene rubato o smarrito è effettuare una denuncia

La denuncia è necessaria per poter richiedere un nuovo passaporto o eventualmente un duplicato.

Dove effettuare la denuncia?

La domanda va presentata presso:

  • la competente stazione dei Carabinieri,
  • la Questura
  • il Commissariato di pubblica sicurezza.

Per saperne di più:

Rilascio e rinnovo passaporto:

sono le pratiche più richieste da chi intende compiere un viaggio all’estero.

In questo breve articolo andremo a descrivere i principali passaggi per richiedere il rilascio e rinnovo del passaporto.

Dove andare?

La domanda deve essere presentata tramite uno dei seguenti uffici:

  • Questura
  • Ufficio passaporti del commissariato di P.S.
  • Stazione dei carabinieri
  • Comune di residenza

Per i residenti all’estero si consiglia di visitare il sito Ministero degli Esteri.

Servizio online:

La richiesta per il rilascio e rinnovo del passaporto può essere effettuata anche online compilando la domanda direttamente sul web.

In particolare, il cittadino:

  • Anzitutto, deve registrarsi sul  passaportonline poliziadistato.it
  • una volta ottenute le credenziali ed effettuato il login, sistema permette di scegliere il luogo (questura o commissariato), il giorno e l’ora per la consegna della documentazione e per la rilevazione delle impronte digitali necessarie per il rilascio del passaporto;
  • infine conclusa l’operazione di inserimento dei dati, il programma consente sia di specificare eventuali urgenze nell’avere il documento d’espatrio sia di avere la ricevuta della prenotazione con l’indicazione della documentazione da presentare.

Per saperne di più :

CLICCA QUI

Come funziona il doppio passaporto?

Il doppio passaporto può essere richiesto da chi ha bisogno di due diversi passaporti per entrare o rimanere in alcuni stati, si può chiedere il rilascio del secondo passaporto anche se ne ho uno ancora valido.

I casi in cui si può richiedere il doppio passaporto sono:

  • quando per motivi di guerra, politica o religione si devono utilizzare due diversi passaporti per l’ingresso o la permanenza in alcuni Stati
  • per esigenze professionali (chi viaggia spesso per lavoro), quando richiedere il visto o avviare altre pratiche per essere autorizzati ad entrare in alcuni stati risulta troppo lungo e perciò scomodo rispetto alla tempistica di viaggio.

Si tratta di provvedimenti eccezionali e non usuali, non sempre è possibile

Per saperne di più:

Per qualsiasi dubbio non esitate a lasciare un commento!

Leggi di più:

Tags

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comInstagram per ulteriori aggiornamenti ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

KM

Attraverso questo sito, vogliamo mantenervi aggiornati sul tema dell'immigrazione, della cittadinanza italiana e dell'integrazione degli stranieri all'interno della nostra società.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker