EconomiaAttaulità e NewsTasse e imposte

Il ritorno della Patrimoniale: Ecco chi si dovrà preoccupare

Ritorno della Patrimoniale, Il nostro è uno con il numero di tasse più elevate, per questo l’idea di un ritorno della patrimoniale potrebbe essere devastante. Soprattutto in questo periodo dove le famiglie sono stremate dall’emergenza del Coronavirus.

C’è la possibilità che rimanga la patrimoniale da pagare?

La risposta è SI, potrebbe rimanere la patrimoniale da dover pagare una volta concluso l’incubo sanitario del coronavirus.

In un paese distrutto da una serie di tasse e tributi, l’idea di un prelievo di soldi sui nostri conti correnti non è la migliore proposta in grado di risollevare un’economia esausta dal lockdown.

Oscar Farinetti è stato il primo a lanciare questa ipotesi. Il proprietario di Eataly, durante un’intervista rilasciata dal Fatto Quotidiano.

Farinetti ha inoltre detto che sarebbe necessaria una patrimoniale, vista la fase di emergenza che sta passando l’Italia. Se gli Italiani attribuissero il 2% dei propri risparmi alle casse dello stato verrebbero attribuiti circa 82 miliardi di euro.

Una cifra del tutto rispettabile con la quale possiamo superare una situazione difficile al miglior modo e ripartire. Eppure secondo Farinetti è la giusta formula, quella  del prestito a tasso basso, non quella a fondo perduto che sarebbe diseducativa, ma rientrare del prestito in soli sei anni è impossibile. E per la sua propria opinione Farinetti è necessario dare speranze e un orizzonte più lungo.

Da leggere: Nuovo decreto dopo 20 aprile: Ecco le ipotesi | Stranieri d’Italia

Quanto si andrà a pagare?

Approfittare della situazione al volo e suggerire una bella patrimoniale sembrerebbe la giusta mossa per salvare capra e cavoli. Tanto è vero che Graziano Delrio ha annunciato una nuova misura, come proposta di modifica al decreto Cura Italia.

Un atto, che tuttavia, non è del tutto piaciuta in niente e per niente agli altri membri del Governo, e in prima posizione troviamo il Movimento 5 Stelle ad Italia Viva. Questa prima proposta di patrimoniale starebbe a coinvolgere almeno 800 mila contribuenti che guadagnano oltre gli 80 mila euro.

Questa tassa risulterebbe pari a 200 euro, con la possibilità di togliere 90 euro. Studiamo meglio insieme, poi, quali sarebbero le altre aliquote chi guadagna da:

  • 90 mila a 100 mila euro pagherebbe di 331 euro al netto della deducibilità;
  • 100 mila a 120 mila euro pagherebbe 718 euro;
  • 120 mila a 150 mila euro pagherebbe 1.408 euro;
  • 150 mila a 200 mila euro pagherebbe 2.512 euro;
  • 200 mila a 300 mila euro pagherebbe 4.583 euro;
  • 300 mila a 500 mila euro pagherebbe 9.276 euro;
  • 500 mila a un milione pagherebbe 54.001 euro.

Su quali persone potrebbe pesare la scure della patrimoniale?

Riguardo l’85% dei casi, riguarda i lavoratori dipendenti e pensionati, che in questo momento stanno già versando oltre il 20% di Irpef.

Per quanto riguarda gli ultimi dati che sono stati messi a disposizione dal dipartimento delle Finanze del ministero dell’Economia sarebbero almeno 803.741 i contribuenti Irpef. E oltre la soglia di 80 mila euro, aggravio dei quali scatterebbe il contributo di solidarietà proposto dal Partito Democratico per far fronte all’emergenza Coronavirus.

Da leggere: Pensione minima a 780 euro per tutti! | Stranieri d’Italia

La proposta sul tavolo del Governo della Patrimoniale:

La proposta che è stata avanzata dal Pd sta prevedendo un contributo di solidarietà per gli anni 2020 e 2021, che ha messo a carico alcuni redditi più elevati. Lo scopo del contributo dovrebbe servire a dare una mano a tutte quelle situazioni di povertà che sono state causate dall’emergenza coronavirus.

Di conseguenza le prime persone che dovrebbero essere aiutate sono i lavoratori dipendenti, autonomi e partite iva che hanno perso il proprio sostentamento. Quindi la patrimoniale servirebbe ad aiutare un po’ tutti!

La patrimoniale sarebbe una sorta di prelevamento per la parte di reddito che eccede gli 80.000 euro. Sarebbe graduale, derivabile e variabile tra un importo di ​alcune centinaia di euro per quanto riguarda le soglie più basse.

Fino ad alcune decine di migliaia di euro per i redditi che superano il milione. Il gettito tanto atteso sarebbe uguale a 1,3 miliardi di euro annui.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.