Lavorare in ItaliaCoronavirus (COVID-19) News

Soldi in arrivo per i lavoratori part-time | Stranieri d’Italia

Quando i soldi inizieranno a scarseggiare o peggio a mancare, soprattutto per quanto riguarda i lavoratori con un contratto part time, si scopre dell’arrivo di aiuti esterni. I lavoratori part time che sono stati a grande rischio, esponendosi durante il periodo di quarantena potranno ricevere più soldi in busta paga.

E’ una buona notizia soprattutto per quanto riguarda le persone che stanno affrontando un periodo difficile, con la pandemia del Coronavirus. L’abbattimento ormai  distrugge la poca volontà rimasta ai contribuenti italiani, che sono alle prese con preoccupazioni economiche.

Oggi tutti questi lavoratori possono tirare un respiro di sollievo, dato che dopo una dura giornata di lavoro possono finalmente essere ripagati alla giusta maniera, anche se si tratta di un lavoro part time.

La diffusione della pandemia del coronavirus ha gettato diversi lavoratori, e non solo, in una quotidianità inedita e difficile da gestire. La routine di giornate estremamente simili, una dopo l’altra, e l’impedimento che è stato posto sugli spostamenti ha un impatto devastante anche a livello emotivo.

Il libero professionista, il dipendente, il lavoratore autonomo oggi potranno avere un bonus che gli aiuterà a superare, o almeno si spera, la fine del mese.

Da leggere: Bonus 600 euro salirà a 800 euro per tutti! La conferma

Da leggere:  Pensione rimane anticipata fino al 2027: Le novità!

Le agevolazioni economiche:

Ad ogni modo, l’abolizione di polizze assicurative, il rinvio dei pagamenti dei tributi, l’erogazione di bonus e altri molto simile arrecano benefici.

Ha l’opportunità di offrire un mantenimento economico per restare a galla nella bufera che l’epidemia ha scatenato.

Da leggere: Bonus 100 euro in busta paga ad aprile: Ecco a chi!

Soldi in arrivo per i lavoratori part time:

Le famiglie che più soffrono di questa situazione, e che hanno un grave disagio economico sono in particolare quelli monoreddito in cui, a causa dell’epidemia, manca la percezione della retribuzione. Per chi invece ha dovuto sottoscrivere un contratto di lavoro part time diventa ancor più complesso trovare i mezzi, e le risorse per assicurare la sopravvivenza alla propria famiglia.

A tal proposito, i più recenti interventi governativi si sono finalmente mossi in direzione di sostegni finanziari da assegnare nell’immediato per le situazioni più critiche.

Di buono c’è che il Decreto Cura Italia ha voluto destinare un riconoscimento economico a quanti hanno prestato lavoro nella sede dell’azienda. Il contatto con i colleghi hanno esposto i lavoratori in sede ad un rischio maggiore di contagio.

Quanto a chi ha avuto la fortuna di beneficiare dei vantaggi dello smart working, i lavoratori in sede potranno ricevere, un bonus di 100 euro in busta paga.

Da leggere:  Bonus pc e tablet fino a 500 euro, dal 9 novembre via alle domande!

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.