Documenti e moduli

Carta di identità elettronica: Ecco le novità sul documento!

Le novità collegati alla gestione dei documenti sotto forma di Carta di identità Elettronica sono di estrema importanza per tutti i cittadini italiani.

Di recente le amministrazioni comunali si sono offerte nel garantire l’autorizzazione della nuova carta d’identità formata plastica piuttosto del più famoso supporto in versione cartacea. Che ha sua volta imponeva numerosi limiti.

Da leggere: Carta d’identità non valida per l’espatrio | Stranieri d’Italia

Carta di identità elettronica o cartacea?

La cosiddetta versione 3.0 della Carta di identità cartacea permette l’accesso a molteplici servizi riuscendo a mantenere integre le proprie caratteristiche nel tempo. Ciò in quanto l’alterabilità per esposizione a vari agenti che differenziano la propria integrità.

In parole più semplici la versione elettronica è molto più conveniente di quella cartacea. Parlando sotto numerosi punti di vista che vedono in prima linea l’interezza, dato che si tratta tuttavia di un supporto in grado di resiste alle usure.

Parlando dei servizi, questo rappresenta quanto di più completo siamo in grado di trovare, poiché offre l’occasione di poter creare un profilo SPID. Per garantire l’accesso ai vari profili di servizio pubblico.

Un certo dubbio potrebbe riguardare la sicurezza. Proprio per questa ragione si è accesa una questione riguardante il profilo che si occupa della gestione dati.

Da leggere: Carta di identità per stranieri 2020 | Stranieri d’Italia

Carta di identità Elettronica: caratteristiche e limitazioni

E’ la zecca dello stato a farsi carico della realizzazione di questo supporto, in grado di contare la gratitudine della creazione di nuovi documenti all-in-one. Questo per milioni di italiani che sono ancora in possesso della versione con foto tessera e stampa su carta.

Con questa nuova carta l’utente sarà in grado di potersi identificare, ora tramite il proprio supporto senza usufruire di nessun dispositivo esterno per la lettura dei dati.

Ciò potrà avvenire in maniera più comoda attraverso lo smartphone dopo aver effettuato il download dell’app gratuita “CIE ID”. Già disponibile per il sistema operativo Android e sui sistemi iOS.

Da leggere: Numero carta d’identità elettronica | Stranieri d’Italia

E per la privacy dei dati?

Per la privacy non bisogna affatto preoccuparsi in quanto la rete in grado di conservare i dati ( comprese anche le impronte digitali) è centralizzata del database segreto. E questa non condivide assolutamente i dati con altre amministrazioni separate.

Parliamo di un supporto abbastanza adattabile, in grado di applicarsi a questo periodo di quarantena in cui il distanziamento sociale ha avuto la meglio.

Assegna una soluzione adatta per l’interazione a distanza con numerosi i servizi della Pubblica Amministrazione.

In una nota tuttavia si legge anche:

“le pratiche di rapporto tra cittadino e pubblica amministrazione vengono efficacemente semplificate attraverso il meccanismo dell’identità digitale“.

Carta d’identità elettronica: Accesso con Spid

«Inps è stata la prima amministrazione a consentire l’accesso con Spid ed è tra le prime a consentire l’accesso con la Cie, strumento innovativo con grandi potenzialità».

«La nostra azienda è orgogliosa di dare il proprio contributo alla digitalizzazione della Pubblica Amministrazione», commenta Paolo Aielli, amministratore delegato del Poligrafico e Zecca dello Stato spa (Ipzs).

«Con la Carta d’Identità Elettronica il Poligrafico e Zecca dello Stato rappresenta l’avanguardia europea, garantendo interconnessione e massima tutela dei dati personali, grazie alle tecnologie in uso che consentono la realizzazione di un documento tanto innovativo quanto sicuro».

Come spiega l’Inps, l’accesso è consentito attraverso l’identity provider del Ministero dell’Interno cliccando sul link “CIE” nella maschera di accesso ai servizi online. Si può usare la Cie da desktop dotato di lettore NFC installando il software CIE scaricabile dal sito.
Oppure si può usare uno smartphone Android dotato di interfaccia NFC, installando l’app «Cie ID» dallo store Android.

Da leggere: Carta d’identità valida per l’espatrio | Stranieri d’Italia

Quanto costa in totale?

Per nuove carte d’identità elettroniche o per rinnovare carte scadute l’importo da pagare è di 22,21 euro (può variare leggermente da comune a comune per diversi valori dei diritti di segreteria).

La CIE viene stampata dal Poligrafico dello Stato, e ha di base a un costo di base di 16,79 euro (invece dei vecchi 20,00 euro della versione precedente), a recupero dei costi di emissione.

A questo importo si aggiungono i diritti di segreteria e diritti fissi che spettano al Comune, stabiliti in massimo 5,16 euro per diritto fisso e 0,26 euro per diritto di segreteria, per un totale di 22,21 euro.

Il Comune può deliberare la riduzione o soppressione dei propri diritti; in molti casi le Amministrazioni hanno preso questa decisione anche per semplificare il pagamento da parte dei cittadini, soprattutto nel caso in cui avvenga per contanti, riducendo l’importo richiesto a 22,00 euro.

Sul totale delle CIE emesse, il Ministero riconosce ai Comuni la cifra forfettaria di 0,70 euro per ciascun documento.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Tags

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Lina F.

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. Art 3

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker