Documenti e moduli

Numero carta d’identità elettronica | Stranieri d’Italia

Numero carta d’identità elettronica – La carta d’identità elettronica diventa obbligatoria a partire dal primo gennaio 2019.

Si tratta di un tesserino munito di microchip, simile a una carta di credito ma dotata di sofisticati elementi di sicurezza e di un microchip a radiofrequenza in cui sono memorizzati i dati del titolare.

Numero carta d’identità elettronica:

numero carta d identità elettronica spiegazione
Numero carta d identità elettronica

Sulla carta d’identità digitale, c’è un numero seriale stampato sul fronte in alto a destra del documento.

Questo numero è chiamato “numero unico nazionale” ed è costituito da tre lettere e cinque numeri, secondo questo formato: (ad esempio CA00000AA).

Vediamo nel dettaglio, tutte le caratteristiche contenute nella carta identità elettronica.

Da leggere: Carta di identità per cittadini stranieri 2020 | Stranieri d’Italia

Fronte carta identità elettronica:

  • Numero unico nazionale (es., CA00000AA);
  • Comune di rilascio del documento;
  • Cognome;
  • Nome;
  • Luogo e data di nascita;
  • Sesso;
  • Statura carta;
  • Cittadinanza;
  • Data di emissione;
  • Data di scadenza;
  • Immagine della firma;
  • Card Access Number – CAN (sei caratteri numerici in OCR-B);
  • Eventuale annotazione in caso di non validità per l’espatrio.

Retro carta identità elettronica:

  • Cognome e nome dei genitori (nel caso di un minore);
  • Codice fiscale;
  • Estremi dell’atto di nascita;
  • Indirizzo di residenza;
  • Comune di iscrizione AIRE (per i cittadini residenti all’estero);
  • Codice fiscale sotto forma di codice a barre (in Code 39);
  • Machine Readable Zone – MRZ (tre righe di trenta caratteri alfanumerici in OCR-B).

Da leggere: Patente di guida e carta d’identità tutto in uno?

La carta d’identità elettronica: SPID

La carta d’identità elettronica può essere utilizzata anche per richiedere una identità sul sistema SPID (Sistema pubblico di identità digitale), al fine di garantire l’accesso ai servizi erogati dalle Pubbliche amministrazioni.

Inoltre la carta d’identità digitale è un documento di viaggio valido in tutti i paesi appartenenti all’Unione europea e in quelli con cui lo Stato italiano ha firmato specifici accordi. (Schengen)

La durata del documento varia in base alla fascia d’età di appartenenza:

  • 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni;
  • 5 anni per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni;
  • 10 anni per i maggiorenni.
le vecchie carte d’identità.
le vecchie carte d’identità.

Il rinnovo può essere richiesto a partire dal 180esimo giorno precedente la scadenza e gli interessati sono invitati ad avanzare da quel momento la richiesta di rinnovo per evitare un’eccessiva concentrazione di richieste in prossimità del termine di scadenza delle vecchie carte d’identità.

Quanto costa la carta d’identità elettronica?

Il costo totale del rilascio è di 22,21 euro per la prima emissione o per il rinnovo alla scadenza. In caso di smarrimento, deterioramento o furto è richiesto il pagamento di 5,16 euro in più per diritto fisso. Il pagamento avviene presso il Municipio.

Prenotazione: Ecco come funziona!

Dal primo luglio 2018 il TuPassi, il sistema di prenotazione on line per le carte d’identità, è passato sotto la gestione diretta del ministero dell’Interno.

Il TuPassi era stato spesso criticato a causa delle lunghe attese per avere un appuntamento, che in alcuni casi potevano arrivare fino a 3 mesi.

I problemi però non erano tanto causati dalla piattaforma web in sé, quanto dall’organizzazione generale dei servizi anagrafici e dal personale insufficiente dotato inoltre di una strumentazione inadeguata per far fronte alle numerose richieste ricevute.

Da leggere: Carta d’identità valida per l’espatrio come si riconosce?

Numero carta d’identità elettronica obbligatoria?

Sta facendo sempre più notizia e sono sempre di più i Comuni presso cui è possibile richiederla. Tra i principali vantaggi legati alla nuova modalità c’è sicuramente la maggiore sicurezza.

Infatti il nuovo strumento è nato per garantire l’incremento dei livelli di sicurezza dell’intero sistema di emissione.

Guarda questo video per ulteriore informazione:

Ciò è possibile sia attraverso la centralizzazione della personalizzazione del supporto. E sia attraverso un adeguamento delle caratteristiche del medesimo ai più avanzati standard internazionali di sicurezza in materia di documenti elettronici.

Evoluzione della versione cartacea:

Direttamente dalla pagina ufficiale del ministero dell’Interno è possibile leggere che la carta d’identità elettronica è “l’evoluzione del documento di identità in versione cartacea”.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Tags

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Lina F.

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. Art 3

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker