Bonus

Bonus 600 euro: In arrivo un’altra proroga per varie categorie!

Bonus 600 euro – Per i lavoratori che, nei mesi recenti, hanno potuto beneficiare delle indennità messe a disposizione dall’Esecutivo per la crisi coronavirus, sono presenti anche quelli dello spettacolo e del turismo.

Queste però sono le categorie più colpite dall’emergenza, e per loro il Governo pensa ad un’altra estensione del bonus da 600 euro.

Da leggere: Bonus 600 euro domanda respinta? Ecco cosa devi fare!

Bonus 600 euro, estensione in vista per alcune categorie:

Questo è stato l’annuncio effettuato dalla ministra Catalfo, in occasione delle “Olimpiadi delle idee” del Movimento Cinque Stelle, sul blog delle Stelle.

Rispondendo ad una domanda, Catalfo ha infatti sottolineato:

“Ipotizzabile il prolungamento del bonus per i lavoratori dello spettacolo”.

“Una buona parte, oltre metà, del decreto del Governo che ha previsto un’allontanamento da 25 miliardi di euro verterà proprio su norme che riguardano il lavoro”. Ha spiegato la Ministra.

Per essere più specifici, ha continuato, “ci sarà particolare attenzione per i lavoratori dello spettacolo e per gli stagionali del turismo.

Che sono tra i settori più colpiti e sappiamo tutti che sono quelli che partiranno più in ritardo”.

Da leggere: Novità Bonus 600 euro: Chi ha diritto alla riforma?

Lavoratori dello spettacolo, la novità di inizio luglio:

Negli inizi del mese di luglio, Catalfo aveva annunciato la vastità degli ammortizzatori sociali COVID-19.

A discontinuità dei lavoratori dello spettacolo, che non beneficiano di integrazione salariale, attraverso l’approvazione di un emendamento al Decreto Rilancio.

L’ammendamento accettato dalla Commissione Bilancio aggiunge che, per: “i lavoratori intermittenti di cui alla presente lettera iscritti al Fondo lavoratori dello spettacolo, che non beneficiano del trattamento di integrazione salariale, l’accesso all’indennità è comunque riconosciuto in base ai requisiti stabiliti dal comma 10”.

Da leggere: Bonus Didattica 500 euro: Quali sono i requisiti per ottenerlo?

Bonus 600 euro: Manovra estiva, le altre misure annunciate!

Invece se parliamo della cassa integrazione, “mi sto accingendo a emanare il prossimo decreto con tutto il governo.

Anche se sarà pubblicato nella prima settimana di agosto la norma che sto studiando è fatta in modo che si possa presentare la domanda per la Cig dal 15 di luglio”. Ha sottolineato la Catalfo.

Ciò vuol dire che, “nel caso in cui le aziende avessero terminato l’utilizzo delle 18 settimane precedenti previste dal ‘Cura Italia’ e dal ‘dl Rilancio’, avranno la possibilità di fare domanda per ulteriori 18 settimane con il prossimo decreto, in continuità dal 15 luglio”.

Questa è una norma, pensata per determinati settori, come quello del turismo, “che nelle prime settimane di luglio hanno terminato le ore di cassa”.

Un altro argomento recentemente approfondito dalla Ministra, quello del salario minimo, una “idea ribelle”, ha precisato.

Necessaria in quanto “non dobbiamo dimenticare che in Italia ci sono 5 milioni di lavoratori poveri, che hanno un contratto ma un salario al di sotto della soglia di povertà”.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Tags

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Lina F.

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. Art 3

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker