Documenti e moduliGuida ai visti

Assicurazione di viaggio Schengen: Guida completa 2021

L’assicurazione di viaggio Schengen è concepita per coprire le spese mediche durante la vostra visita nei paesi europei inclusi nella zona Schengen.

A seconda della polizza scelta, l’assicurazione di viaggio può anche proteggervi da perdite dovute a interruzioni del viaggio, come ad esempio un volo in ritardo, se dovete accorciare il viaggio, o responsabilità personale.

In questa piccola guida vi indichiamo tutte le informazioni necessarie per poter richiedere in maniera semplice la vostra assicurazione di viaggio Schengen.

L’assicurazione di viaggio è obbligatoria per il visto Schengen?

Sì, se avete bisogno di un visto per viaggiare in Europa, allora dovrete ottenere un’assicurazione di viaggio perché è una parte obbligatoria del processo di richiesta del visto.

Detto semplicemente, se non avete una polizza assicurativa valida, allora l’Ambasciata respingerà automaticamente la vostra richiesta di visto.

D’altra parte, se non avete bisogno di un visto per viaggiare nell’area Schengen, allora non è strettamente necessario essere assicurati (anche se è comunque altamente raccomandato!).

Requisiti per l’assicurazione di viaggio Schengen:

Quando richiedete un visto Schengen, dovete avere un’assicurazione di viaggio che soddisfi questi requisiti:

  • Deve coprire almeno 30.000 euro per le spese mediche e l’evacuazione d’emergenza;
  • Dovrebbe essere valida in tutti i 26 paesi della zona Schengen;
  • Dovrebbe essere valida per tutta la durata del vostro soggiorno in Europa.

Fortunatamente, poiché è richiesta presso le Ambasciate per la richiesta del visto, la maggior parte delle compagnie di assicurazione offrono polizze studiate appositamente per soddisfare questi requisiti.

Cosa dovrebbe coprire il piano di assicurazione di viaggio Schengen?

Assicuratevi che il vostro piano copra:

  • Il costo delle cure mediche. La vostra polizza assicurativa dovrebbe rimborsare un minimo di 30.000 euro per ogni spesa medica di emergenza (come una malattia improvvisa o un incidente) in qualsiasi parte della zona Schengen.
  • Costo del rimpatrio. Se vi ammalate gravemente o subite un grave incidente che richiede cure mediche dal vostro Paese d’origine, l’assicurazione di viaggio copre le spese di rimpatrio. Essa copre anche il rimpatrio in caso di decesso.
Da leggere:  La NASPI: come richiederla? (Guida semplice)

Questo è ciò che una polizza di base deve coprire per essere valida per una richiesta di visto. Tuttavia, alcune compagnie assicurative offrono anche una copertura aggiuntiva e più completa, come l’assicurazione per il viaggio o la responsabilità civile.

Quali altre responsabilità sono coperte dalla mia polizza assicurativa di viaggio?

Oltre all’assicurazione sanitaria di base Schengen (per le spese mediche e di rimpatrio), alcune compagnie assicurative coprono anche altre responsabilità e rischi associati al viaggio, come ad esempio:

  • Assistenza in caso di malattia. Ad esempio, se vi ammalate, la compagnia di assicurazione paga per il viaggio di qualcuno che vi accompagna (biglietto aereo, soggiorno in albergo, ecc.);
  • Annullamento del viaggio. Se dovete interrompere il vostro viaggio a causa di circostanze impreviste, l’assicurazione vi rimborserà una parte delle spese prepagate;
  • Ritardo del volo. Se il vostro volo è in ritardo, l’assicurazione coprirà le spese di vitto e alloggio mentre aspettate un altro volo, ma solo in caso di ritardi prolungati;
  • Perdita/furto del bagaglio. Se il vostro bagaglio viene danneggiato, perso o rubato (senza alcuna colpa da parte vostra) la compagnia assicurativa;
  • Responsabilità personale all’estero. Se si causano lesioni personali a qualcuno o danni alle cose mentre si è in Europa, la compagnia di assicurazione copre una parte dei costi.

Cosa non copre l’assicurazione di viaggio Schengen?

Nella maggior parte dei casi, non avrete copertura assicurativa di viaggio nelle seguenti situazioni:

  • Se avete bisogno di cure mediche a causa di una condizione preesistente, come il diabete, il cancro o eventuali lesioni precedenti persistenti;
  • Cure mediche che non costituiscono un’emergenza;
  • Se avete bisogno di cure mediche a causa di intossicazione (consumo di alcol o droghe);
  • Se avete bisogno di cure mediche perché avete praticato sport avventurosi o estremi, come il bungee jumping, le corse automobilistiche, ecc..;
  • Se avete bisogno di cure mediche a causa di una catastrofe naturale;
  • Se vi siete recati in una zona considerata ad alto rischio (ci sono conflitti, disordini politici, epidemie, ecc.).

Prova dell’assicurazione sanitaria acquistata per il visto Schengen

Quando si richiede un visto, l’Ambasciata chiederà di vedere la prova dell’assicurazione di viaggio Schengen acquistata.

Da leggere:  Certificato di capacità matrimoniale: Di che cosa si tratta?

Questo di solito si chiama “certificato di assicurazione di viaggio Schengen” e la vostra compagnia di assicurazione ve lo consegnerà al momento della sottoscrizione di uno dei loro piani.

Se l’Ambasciata in cui vi candidate ha alcuni requisiti specifici sul certificato di assicurazione, allora basta contattare la vostra compagnia di assicurazione e molto probabilmente vi darà un certificato adatto alla vostra situazione.

Come funziona esattamente l’assicurazione medica di viaggio?

L’assicurazione di viaggio Schengen vi protegge dalle perdite finanziarie dovute a emergenze mediche durante il vostro soggiorno in Europa.

Se avete una polizza assicurativa valida durante il vostro viaggio, quando vi rivolgete a un medico, la compagnia di assicurazione si farà carico dei costi.

Di solito funziona in due modi:

  • L’ospedale invia il conto direttamente alla compagnia di assicurazione. Non dovete pagare nulla in anticipo;
  • Pagate voi stessi il conto, poi presentate una richiesta di rimborso alla compagnia di assicurazione. Assicuratevi di conservare la fattura che ricevete dall’ospedale;
  • Se vi trovate in una situazione di emergenza, assicuratevi di contattare il centro di assistenza il prima possibile in modo che vi possa aiutare o informarvi su come procedere.

Qual è la migliore assicurazione di viaggio per l’Europa?

La migliore assicurazione di viaggio Schengen per il vostro viaggio in Europa è quella conforme ai requisiti di Schengen. Come tale, dovrebbe coprire:

  • Le cure mediche in ricovero e ambulatoriali;
  • Visite mediche;
  • Ricovero in ospedale;
  • Chirurgia;
  • Farmaci su prescrizione;
  • Cure dentali d’emergenza;
  • Evacuazione/rimpatrio sanitario;
  • Assistenza 24 ore su 24, 7 giorni su 7;
  • Deve avere una copertura per i suddetti articoli in tutta la zona Schengen e per tutta la durata del soggiorno.

Quanto costa l’assicurazione medica di viaggio Schengen?

Ci sono tre fattori principali che influenzano il prezzo della vostra assicurazione di viaggio Schengen:

  • La vostra età. Il costo della polizza assicurativa aumenta con l’età. Ad esempio, le persone più anziane (soprattutto quelle di età superiore ai 60 anni) devono pagare premi più elevati per lo stesso piano assicurativo rispetto a chi è più giovane;
  • La durata del vostro viaggio. Di solito le compagnie di assicurazione calcolano il costo della polizza su base giornaliera. Quindi, più a lungo si prevede di rimanere a Schengen, più alto è il prezzo della polizza;
  • Il limite massimo di copertura. Di solito ci sono 2-3 piani assicurativi tra cui potete scegliere, indipendentemente dalla compagnia di assicurazione. In questo modo, il piano di base con una copertura assicurativa sanitaria fino a 30.000 euro sarà più economico di quello con una copertura massima fino a 100.000 euro o più.
Da leggere:  Visto per affari in Italia: Quali sono i requisiti per il rilascio?

Tuttavia, l’assicurazione Schengen non è di solito troppo costosa rispetto al prezzo complessivo del viaggio.

Per un viaggio di una settimana, in generale, si pagherebbe tra i 20 e i 50 euro, a seconda della polizza.

Posso ottenere un rimborso se la mia richiesta di visto Schengen viene rifiutata?

Molte compagnie vi offrono il rimborso della vostra polizza assicurativa se non ricevete un visto Schengen, ma non tutte.

Di solito, è possibile sapere se è possibile ottenere un rimborso consultando la sezione FAQ del sito web di una società o contattando direttamente la stessa.

Dove posso ottenere un’assicurazione per il visto Schengen?

Potete ottenere la vostra polizza assicurativa attraverso alcuni dei principali fornitori di assicurazioni di viaggio Schengen, che includono:

  • MondialCare;
  • AXA Schengen;
  • Europ Assistance;
  • Dr-WALTER;
  • Bupa;
  • Allianz;
  • Nomadi del mondo.

Come acquistare un’assicurazione per il visto Schengen?

La maggior parte delle compagnie di assicurazione opera online, quindi è possibile acquistare un piano di assicurazione di viaggio Schengen direttamente dal loro sito web.

Per acquistarne uno, visitate il sito web della compagnia, cercate il pulsante “Richiedi un preventivo” o “Inizia ora”, e:

  • Compilate il modulo di richiesta online. Dovete indicare il vostro nome, la nazionalità, l’età, la destinazione e le date del viaggio;
  • Selezionare il piano che si desidera. Di solito c’è più di un piano disponibile. Potete leggere i vantaggi di ogni piano per trovarne uno adatto alle vostre esigenze. Ad esempio, se acquistate tramite MondialCare, una delle principali compagnie di assicurazione, ci sono due polizze disponibili a cui vi potete sottoscrivere;
  • Effettuate il pagamento. Di solito si può pagare con carta di credito/debito o tramite PayPal. Il costo del piano assicurativo dipende dalle informazioni fornite (età, durata del viaggio) e dal piano scelto;
  • Scaricate e stampate il certificato di assicurazione. Deve essere consegnato all’Ambasciata quando richiede il visto. Sarà in formato PDF.

I nostri visitatori hanno letto anche: 

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.