Bonus

Reddito di emergenza domanda al Caf: Come presentare la domanda?

Per poter richiedere il Reddito di emergenza al Caf la richiesta può essere presentata anche attraverso i servizi offerti dai Centri di assistenza fiscale (CAF).

Lo pubblicizza l’Inps stesso ricordando che le richieste per la nuova misura di sostegno economico per i nuclei familiari in difficoltà per colpa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, dovranno essere presentate all’Inps entro il termine del 30 giugno 2020.

Da leggere: Reddito di emergenza arriva fino a 840 euro al mese!

Pagamenti Reddito di emergenza: domande già liquidate

L’Inps ha pubblicato di aver già disposto il pagamento di ben 67 mila domande di Reddito di emergenza al caf:

  • Quelle presentate entro maggio 2020 che sono state in tutto poco più di 244 mila, delle quali 147 mila ancora in fase di istruttoria;
  • E circa 39 mila domande di reddito di emergenza che, invece, sono state respinte per la mancanza di una Dsu valida, che ricordiamo, è necessaria per accedere al sussidio.

Reddito di emergenza, l’importo:

L’importo totale per il Reddito di emergenza, viene previsto dal decreto Rilancio per le famiglie che non hanno ottenuto altre indennità Covid. E che non hanno componenti con un reddito da lavoro o da pensione.

Da leggere:  Bonus 600 euro aumenta a 800 euro nel decreto Ristori

Questa somma potrà arrivare fino a 840 euro al mese per la durata di due mesi nel caso in cui il nucleo sia composto da almeno:

  1. Due adulti;
  2. Due minorenni;
  3. E un componente sia in una situazione di disabilità.

Sennò il limite massimo con una famiglia di un minimo di quattro persone sarà di 800 euro.

Sarà possibile richiederlo se il reddito familiare ad aprile non superi il limite previsto per il sussidio, quindi 800 euro per una famiglia di quattro persone senza disabili.

Nel caso in cui la famiglia abbia un solo componente la somma ammonta a 400 euro.

Da leggere: Reddito di emergenza: Ecco chi è escluso dal bonus fino a 1600 euro

Quali sono i requisiti del Reddito di emergenza?

Tra i requisiti necessari ci sono:

  1. La residenza italiana;
  2. Un valore del reddito familiare (ad aprile 2020) inferiore al beneficio;
  3. Un patrimonio mobiliare nel 2019 inferiore a 10 mila euro (che può essere aumentato di altri 5 mila euro per ogni componente aggiuntivo e per un massimo di 20 mila euro);
  4. Un Isee, attestato da una Dsu valida, inferiore a 15 mila euro.

Come fare domanda?

Il Rem va richiesto all’Inps entro il termine del 30 giugno 2020 presentando domanda attraverso i seguenti canali:

  • Il sito dell’Inps (qui trovi tutte le istruzioni per farlo), autenticandosi con Pin, Spid, Carta nazionale dei servizi e Carta di identità elettronica;
  • Gli istituti di patronato;
  • I Caf.
Da leggere:  Infratel Italia bonus PC: ecco i documenti su come richiederlo

Bisogna presentare la domanda da uno dei componenti del nucleo familiare. Individuato come il richiedente il beneficio, in nome e per conto di tutto il nucleo familiare.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.