Cittadinanza Italiana

La cittadinanza italiana per naturalizzazione (residenza) – Domanda/Risposta

La cittadinanza italiana per naturalizzazione può essere richiesta da una persona di origini straniere dopo 10 anni di residenza legale in Italia.

Quanti anni di residenza in Italia servono per richiedere la cittadinanza italiana per naturalizzazione?

I casi di acquisto della cittadinanza per naturalizzazione sono regolati dall’art. 9 L. 91/1992. Sono necessari:

  • 10 anni per il cittadini di paesi non appartenenti all’Unione Europea;
  • 4 anni per i cittadini di uno degli stati membri dell’Unione Europea;
  • 5 anni per i titolare di protezione internazionale e gli apolidi residenti in Italia;
  • 5 anni per i maggiorenni adottati da cittadino italiano;
  • 3 anni per i cittadini comunitari o non comunitari il cui genitore o nonno sia stato cittadino italiano;
  • 3 anni per i cittadini comunitari e non comunitari nati in Italia.

La residenza legale, intesa come iscrizione anagrafica, deve essere ininterrotta e la cittadinanza non puo’ essere conferita a chi abbia poi successivamente trasferito la propria residenza fuori dall’Italia.

Qual è la procedura per richiedere la cittadinanza italiana per naturalizzazione?

La richiesta di cittadinanza italiana per residenza deve essere presentata tramite la procedura on line del sito del Ministero dell’Interno – Dipartimento delle Libertà Civili e l’Immigrazione.

Il richiedente deve registrarsi sul sito all’indirizzo  (nullaostalavoro.dlci) .

La domanda va compilata on line ed inviata tramite il portale allegando in formato elettronico:

  1. il documento di riconoscimento;
  2. il certificato di nascita ed il certificato penale rilasciati dal Paese di origine;
  3. la ricevuta del pagamento del contributo di 250 euro;
  4. la certificazione relativa al livello di conoscenza della lingua italiana.

A seguito dell’invio potrà essere richiesto alla Prefettura il cd. “Codice K10” che identifica la domanda.

La domanda è valutata dal Ministero dell’Interno e il provvedimento di concessione è emesso dal Presidente della Repubblica.

Qual è il limite di reddito necessario per richiedere la cittadinanza italiana per naturalizzazione?

Il richiedente deve essere in possesso di un reddito personale (o familiare) per i 3 anni antecedenti a quello di presentazione della domanda pari a:

  • euro 8.263,31 per il solo richiedente senza persone a carico
  • euro 11.362,05 per il richiedente con coniuge a carico
  • euro 516,00 per ogni ulteriore persona a carico.

Il richiedente deve presentare le dichiarazioni dei redditi (modello UNICO, modello 730, CUD) relative ai redditi degli ultimi 3 anni.

È possibile richiedere la cittadinanza italiana in assenza di redditi propri?

Sì, lo straniero che ha maturato i requisiti di residenza in Italia previsti puo’ presentare la richiesta di concessione della cittadinanza italiana allegando il reddito di uno o più componenti del nucleo familiare purché conviventi e presenti sul medesimo stato di famiglia (coniuge, genitori, fratelli).

È necessario conoscere la lingua italiana per chiedere la cittadinanza italiana?

A seguito dell’approvazione della L. 132/2018, è richiesta la dimostrazione di un’adeguata conoscenza della lingua italiana non inferiore al livello B1 del Quadro comune Europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue.

I richiedenti che non abbiano sottoscritto l’accordo di integrazione o non siano titolari di permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo sono tenuti a depositare il titolo di studio conseguito presso un istituto di istruzione pubblico o paritario oppure a produrre apposita certificazione.

Leggi di più:

  1. Come si acquisisce la cittadinanza italiana per matrimonio ?
  2. La cittadinanza italiana – COME SI OTTIENE? guida completa 2019
  3. Domanda di cittadinanza rifiutata per reddito insufficiente: cosa fare?

Tags

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comInstagram per ulteriori aggiornamenti ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

OL

Attraverso questo sito e questo profilo "OL", vogliamo mantenervi aggiornati sul tema dell'immigrazione, della cittadinanza italiana e dell'integrazione degli stranieri all'interno della nostra società italiana ♥.

Articoli Correlati

One Comment

  1. Riceverà in merito una comunicazione scritta dalla Prefettura/Consolato competente.
    – Consulta anche la sezione “comunicazioni”, dove potrebbero esserci ulteriori informazioni –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker