Bonus

Draghi conferma 4 bonus INPS anche senza ISEE

Draghi conferma 4 bonus INPS, Sono stati finalmente confermati i 4 bonus con il governo Draghi per le prossime settimane, vediamo quali sono i Bonus senza ISEE!

Infatti alcuni indennizzi si potranno beneficiare anche senza isee e sono già confermati dal Governo Draghi.

Domanda online bonus 2400 euro:

È finalmente attivata la piattaforma per poter effettuare la domanda online bonus 2400 euro per i lavoratori stagionali autonomi, dipendenti e in somministrazione.

E’ stato il Decreto Sostegni ad introdurre questo nuovo bonus che ricalca le più recenti indennità Covid dei decreti Ristori.

  1. Per effettuare la richiesta del bonus 2400 euro bisogna accedere a questo link –> Bonus 2400 euro domanda.
  2. In seguito vi sarà richiesto di entrare con le vostre credenziali (potete accedere con SPID, CNS, CIE o le vecchie credenziali, se ancora non vi sono state disattivate).
  3. Una volta effettuato l’accesso, entrerete in una seconda pagina, che riassume quali sono i requisiti per essere in grado di accedere. (Bisogna ricordare che la richiesta dovrà essere effettuata solamente da coloro non hanno mai potuto beneficiare dell’indennità Covid prima d’ora).
  4. Per coloro che hanno già ottenuto le indennità dai più recenti decreti ristori non dovrà fare domanda. In seguito sarà necessario cliccare su «Avanti».
  5. Qui troverete un’altra pagina, dove sarà necessario inserire l’e-mail e uno tra telefono fisso o cellulare.
  6. In seguito bisognerà selezionare l’indennità per la quale si farà richiesta, nel nostro caso per il bonus 2400 euro.
  7. Dopo aver selezionato l’opportuna casella si attiverà un’altra sezione, dove bisogna selezionare la categoria dell’indennità che richiedete. Una volata scelta la categoria bisognerà selezionare esattamente a quale categoria di lavoratori appartenete.
  8. Il sistema vi ricorderà di nuovo i requisiti per accedere al beneficio.
  9. In più, viene precisato che l’indennità è di 2400 euro, ed è compatibile con il Rdc e sarà versata a integrazione dello stesso. Però quest’indennità non sarà compatibile con il Rem e con il bonus per i collaboratori sportivi.
  10. Nel passaggio successivo sarà necessario indicare la maniera in cui si desidera riscuotere i soldi. In questo caso ci sono due opzioni: bonifico domiciliato o bonifico bancario. Nel caso di bonifico bancario sarà necessario inserire il vostro IBAN.
  11. Successivamente bisognerà effettuare una serie di dichiarazioni che confermano di avere i requisiti necessari per ottenere il bonus 2400 euro.
  12. Ed infine bisognerà ultimare il processo di inoltro della richiesta.
Da leggere:  Fino a 30.000 euro per le donne: Ecco come ottenerli!

Domanda Bonus mamma 2021:

Draghi conferma i 4 bonus INPSCome precedentemente affrontato in altri articoli, il 2021 vedrà l’entrata dell’assegno unico figli.

Diventerà un sostegno universale per le famiglie italiane che andrà a sostituire alcuni incentivi.

L’inizio dell’assegno unico figli è previsto per il mese di luglio 2021 ma al momento continuano ad essere disponibili gli incentivi.

I bonus che sono ad oggi attivi e continueranno ad esserlo fino a luglio sono i seguenti:

Bonus mamma domani:

Viene anche chiamato premio alla nascita che deve la sua erogazione a partire dal settimo mese di gravidanza.

L’importo del bonus è di 800 euro in caso di nascita, adozione o affidamento del figlio.

Il pagamento del bonus non cambia de vi è un isee che sia elevato i meno.

Ne hanno diritto tutte le nei mamme.

Bonus bebè:

Il bonus bebè è un incentivo che vede il suo pagamento dalla nascita fini al compimento del primo anno.

L’importo del bonus rimane tra gli 80 e i 160 euro al mese in base al reddito isee.

Bonus asilo nido 2021: di cosa si tratta?

Con bonus asilo nido 2021, si parla di un contributo che permette alle famiglie di poter pagare la retta dedicata all’asilo nido.

Questi ultimi possono essere sia pubblici ma anche privati.

Da leggere:  Mancato pagamento contributi pensione? Ecco cosa fare

Saranno coperte dall’incentivo anche le spese riguardanti l’assistenza domiciliare per i bambini malati fino a 3 anni.

La richiesta del bonus nido 2021 la si può presentare direttamente sul sito dell’INPS.

Ricordiamo che la domanda può essere presentata anche grazie all’auto del Caf.

Tutti possono fare la domanda del bonus asilo nido 2021, occorre solo possedere la dichiarazione Isse minorenni.

Si tratta di un Isee che si riferisce al bambino per cui si fa la domanda di erogazione, ciò lo si fa in quanto l’importo cambia in base al reddito.

Come fare la domanda Bonus bebè 2021?

Precisiamo che dal 3 marzo sono disponibili i termini per fare la richiesta del bonus bebè.

La domanda per il 2021 è destinata ai bambini che sono nati o adottati tra il 1 gennaio 2021 e il 31 dicembre 2021.

La domanda va inoltrata all’INPS prima dei 90 giorni dalla nascita o ingresso del bimbo.

Ricordiamo che la scadenza della domanda non è penalizzante.

Ovvero una volta terminati i 90 giorni non di perde il diritto ad avere l’assegno.

Non si riceveranno le mensilità precedenti alla data in cui si è fatta la domanda.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Da leggere:  Ad ottobre niente soldi del Reddito di cittadinanza! Ecco perché

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.