ALTRO!Coronavirus (COVID-19) News

Come fare il disinfettante mani (e non solo) a casa tua!

Come fare il disinfettante mani a casa? Sei alla ricerca di un disinfettante per le tue mani oppure per le superfici di casa tua però non riesci a trovarlo?

In questo periodo è molto difficile trovare questi prodotti di alta qualità ma allo stesso tempo ad un prezzo conveniente, ecco perché qui sotto troverai un metodo moto semplice per averne in grande quantità in minor tempo ed anche a basso costo!

Disinfettante

Non avete un disinfettante mani a casa? Nessun problema!

Quando il tuo disinfettante per le mani diventa quasi introvabile sul mercato, possiamo risparmiare in sicurezza facendolo tranquillamente a casa seguendo pochi passi!

Prima di tutto dovete lavare correttamente le mani, in quanto è uno dei modi migliori per fermare la diffusione di germi e virus. Ma in caso non aveste libero al sapone e all’acqua pulita, oppure se vi trovate fuori casa non alla portata di un lavandino, dovreste munirvi di un disinfettante mani per proteggervi e proteggere che vi circonda.

Come certamente saprete, le bottiglie di disinfettante per le mani (Amuchina e simili) si vendono velocemente durante le crisi di salute pubblica. Ma non preoccupatevi perché fare il tuo proprio disinfettante a casa è notevolmente facile.

Da leggere:  Scadenza Cassa integrazione: ecco domanda per fine ottobre

Bisogna stare molto attenti a non rovinare tutto. Dovete assicurarvi che gli strumenti che si utilizzano per la miscelazione sono adeguatamente sterilizzati, altrimenti rischiate di poter contaminare tutto. Inoltre, l’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda di lasciar stare l’intruglio per almeno 72 ore dopo aver finito.

In questo modo il disinfettante ha il tempo di uccidere tutti i batteri che potrebbero essere stati introdotti durante il processo di miscelazione.

In realtà abbiamo due ricette per voi. La prima ricetta include ingredienti talmente semplice che probabilmente gli avete nascosti nell’armadietto sotto il lavandino. La seconda ricetta invece, è più complessa, ma facile da fare se si ha la possibilità di fare un po’ di shopping e pianificare in anticipo.

COME FARE un gel igienizzante tipo AMUCHINA a casa | Cucina Buttata ft. Raffaele Ruberto

La prima ricetta disinfettante:

Per la prima ricetta avrai bisogno di alcool. Secondo i Centri per il Controllo delle Malattie e la Prevenzione, la vostra miscela di disinfettante deve essere almeno al 60 per cento alcolica per essere efficace.

Ma è meglio andare oltre. Una bottiglia di alcool isopropilico al 99% è la cosa migliore da usare. La vodka e il whiskey sono troppo morbidi e non vanno bene.

Da leggere:  Bonus 1000 euro Covid 2020: come fare la domanda con scadenza novembre

La rapida (Gel) Ricetta:

  • Alcole isopropilico;
  • Gel di Aloe vera;
  • Olio di Tea Tree.

Mescolare le 3 parti di alcool isopropilico a 1 parte di gel di aloe vera. Aggiungere poi alcune gocce di olio di tea tree per dargli un profumo piacevole e per allineare i chakra.

Disinfettante mani

La migliore (Spray) Ricetta:

  • Alcool isopropilico;
  • Glicerolo;
  • Perossido di idrogeno;
  • Acqua distillata;
  • Bomboletta spray in bottiglia.

La miscela di aloe vera esegue già la maggior parte del lavoro, però allo stesso tempo lascia anche la pelle fastidiosamente appiccicosa. Ecco una ricetta meno appiccicosa e più potente, basata sulla miscela raccomandata dall’OMS.

Mescolare 1 ⅔ di american cup (213 g circa) di alcool con 2 cucchiaini di glicerolo.

È possibile acquistare brocche di glicerolo on-line, ed è un ingrediente importante perché mantiene l’alcool dal’asciugarvi le mani rendendole estremamente secche. Se non riuscite a trovare il glicerolo, procedere comunque con il resto della ricetta e basta ricordarsi di idratare le mani dopo aver applicato il disinfettante.

Mescolare in 1 cucchiaio di perossido di idrogeno, poi un altro ¼ di amercian cup (34 grammi circa) di acqua distillata o bollita (poi raffreddato) acqua. (Se si sta lavorando con una soluzione a bassa concentrazione di sfregamento di alcool, dovrete utilizzare molta meno acqua. Ricordare, che la vostra miscela finale deve essere alcool.)

Da leggere:  L'uomo che è morto in autobus in Cina risulta positivo per "hantavirus"

Caricare la soluzione in bottiglie spray questo, non è un gel, ma è uno spray. È possibile bagnare un tovagliolo di carta con esso e utilizzare che come una salvietta disinfettante per pulire le superfici.

Se si deve, è possibile aggiungere uno spruzzo di olio essenziale al vostro intruglio per rendere l’odore piacevole. Basta non usare la lavanda.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.