Cittadinanza ItalianaAttaulità e News

Cittadinanza da 4 a 3 Anni nei Decreti Sicurezza

Cittadinanza da 4 a 3 Anni nei Decreti Sicurezza – Viene finalmente delineato il contenuto del nuovo testo di modifica all’interno dei decreti Salvini.

Al governo stanno lavorando continuamente per poter modificare i decreti sicurezza voluti nel 2019 dal non più Ministro degli Interni Matteo Salvini.

Il contenuto di quei decreti, dopo un anno, che non sono considerati idonei alla società in cui viviamo, verranno modificati per dare un posto alla maniera di lavorare dell’attuale ministro Luciana Lamorgese.

La ministra, durante la riunione avventasi giovedì sera al Viminale (quindi il 30 Luglio) ha proposto la bozza del decreto di cui Public Policy ha preso visione.

Per ottenere il testo definitivo bisognerà attendere il mese di settembre, con il passaggio anche per le autonomie locali.

Da leggere: Lamorgese: Stop decreti sicurezza Salvini, cittadinanza a 2 anni!

Altre novità si segnalano:

L’estensione dei permessi di soggiorno speciali per coloro che rischiano di subire “trattamenti inumani e degradanti” nel proprio Paese, a chi necessita di cure mediche, da Paesi afflitti da “gravi calamità“.

In seguito all’intervento della Corte costituzionale (negazione di iscrizione anagrafica presenta effetti pregiudizievoli per i richiedenti asilo quanto all’accesso ai servizi ad essi garantiti).

Da leggere:  Pensioni, novità Coronavirus: Nuove date per il pagamento di aprile

Il Governo dilaga anch’esso alla possibilità per i titolari del permesso di soggiorno per richiedere asilo all’anagrafe comunale.

La delicata materia delle sanzioni ONG:

All’interno della bozza compresa in questo accordo del Viminale, i partiti che costituiscono il Governo hanno quindi voluto annullare in maniera totale.

Con il seguente decreto previsto per il mese di settembre le pesanti multe amministrative fortemente volute dall’ex ministro Matteo Salvini.

Determinate persone in maggioranza si stanno consultando per una eliminazione definitiva. Ciò significa rispondere a livello sanzionatorio solo se si sfocia nel condotto penale.

Da leggere: Cittadinanza italiana (come ottenerla) | Stranieri d’Italia

Cittadinanza da 4 a 3 Anni: Modifica del Codice della Navigazione

Attraverso questo nuovo testo legislativo, saremo in grado di avere una modifica del codice della Navigazione.

La maggioranza dell’attenzione verrà rivolta nell’articolo 1102, con delle multe che variano da 10 mila a 50 mila euro.

Però a contrario, a differenza dei dl Sicurezza, non sarà il prefetto ad assegnarle, però sarà proprio il giudice.

Solamente nel caso vengano attribuite le condizioni per un processo penale.

Più forte il principio del non respingimento:

La non negazione verrà tuttavia ampiamente rafforzata con il nuovo decreto. Ciò per non espellere tutti quei migranti provenienti da Paesi che violano i diritti umani.

Questa è la novità più dibattuta e su cui il Governo si è visto concorde nelle novità fortemente volute dalla Lamorgese.

Da leggere:  Stato di Emergenza fino al 31 ottobre: Ecco le variazioni!

Come già funziona in questo momento, ci sarà la non ammissione del respingimento, dell’espulsione o dell’estradizione di un individuo verso uno Stato a patto che sussistano dei validi motivi.

Motivi che lasciano ritenere che essa rischi di essere sottoposta a tortura.

Però nel nuovo decreto porterà l’applicazione del divieto nel caso ci sia il pericolo di “trattamenti inumani o degradanti”.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.