Bonus

Bonus affitti fino a 1.500 euro: Dove e come ottenerlo?

Bonus affitti fino a 1.500 euro – A partire da martedì 21 luglio 2020 viene attivata la possibilità di ottenere i contributi ideati per i proprietari di immobili in locazione.

Parliamo di un’opzione “click day” ovvero valida ancora per pochi giorni.

Ossia, fino a alle ore 12:00 di giovedì 20 agosto.

Viene anticipato, fin da adesso, che è un contributo rivolto ai possessori che danno in affitto locali destinati a:

  • Negozi di vicinato;
  • Pubblici esercizi;
  • Attività commerciali.

Vediamo di conseguenza di comprendere con più precisione cosa s’intende per bonus affitti fino a 1.500 euro, dove e come.

Da leggere: La cessione del credito d’imposta affitti al locatore

Presupposti del Bonus affitti fino a 1.500 euro:

L’amministrazione comunale di Pordenone attribuisce un bonus forfettario ai proprietari d’immobili alle seguenti condizioni. Questo per andare incontro al settore commerciale.

Il canone di affitto deve di conseguenza essere diminuito di almeno il 20% e per almeno 3 mesi.

Appartengono nella previsione, i pubblici esercizi ma anche attività artigianali quali.

Per fare un esempio, acconciatori ed estetisti, che sono in sofferenza per le conseguenze del post lockdown.

Da leggere: Bonus affitti: Ecco i contributi per ottenere il credito

Da leggere:  Bonus in busta paga da 100 euro: ecco chi rischia di perderlo!

La somma totale del bonus:

I versamenti sono un grado di variare in questa maniera.

Si parte dunque da 1.000 euro per le attività dell’ipercentro, a 500 euro le attività  che invece sono fuori dalla zona del centro città.

Eventualmente, tuttavia, di diminuzione dell’affitto per una durata temporanea più significativa. Ciò significa che i contributi saranno maggiori di almeno un anno.

Questo vuol dire, relativamente, di 1.500 euro per i locali della zona centrale e di 750 euro per quelli posizionati in aree più periferiche.

Non sono cumulabili però le due misure tra di loro.

Da leggere: Affitto in contanti 2020: Pagamento canone con assegno obbligatorio?

Bonus affitti fino a 1.500 euro: Criteri di assegnazione dei fondi

I bonus affitti saranno attribuiti a tutte le persone che hanno presentato istanze valide, seguendo l’ordine cronologico e fino a esaurimento del plafond.

L’insediamento equivale alla somma di 200 mila euro. Le persone interessate ed aventi titolo dovranno fare domanda, solamente, tramite il sito Suap.

Per ottenere maggiori informazioni e dettagli specifici sui dati da fornire, si segnala questo modulo dedicato .

Alla conclusione di questa procedura, il sistema rilascerà una ricevuta protocollata e datata, con annesso numero di pratica assegnato.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Da leggere:  Bonus Bebè 2021: che cambia con il nuovo assegno unico?

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

3 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.