Attaulità e NewsPermesso di soggiorno

Sospensione permesso di soggiorno per 30 giorni? Ecco cosa fare!

Sospensione permesso di soggiorno – Come succede raramente, in questo ultimo periodo il rinnovo o il rilascio del permesso di soggiorno saranno sospesi. Questo accade, a causa del coronavirus (covid-19) in quanto è il tema principale di questa revoca dei lavori di rinnovo o rilascio dei permessi di soggiorno per 30 giorni.

Cosa fare in situazione di sospensione permesso di soggiorno?

Come precedentemente citato nel IlSole24Ore, il decreto emergenza Coronavirus (o covid-19) nell’ultima versione che ha avuto luogo in data 02/03/2020 nella Gazzetta Ufficiale, considera la sospensione dei lavori di preparazione in vista del rilascio o rinnovo dei permessi di soggiorno per stranieri.

Questa cessazione ha come fine principale di liberare un numero elevato delle forze dell’ordine, di preciso della Polizia di Stato. In quanto si impegna di tutti i lavori che sono collegati ai permessi di soggiorno, per occuparsi delle varie attività sul territorio, in quanto si vuole contenere la diffusione del Coronavirus. Di conseguenza, le attività d’ufficio, verranno sospese per una durata di 30 giorni.

Da leggere: Permesso di soggiorno CE (guida completa) | Stranieri d’Italia

Quanti tipi di sospensione lavori sui permessi di soggiorno ci sono?

La risposta a questa domanda è semplice, ovvero 3. Vediamo insieme quali sono:

  1. Termini per quanto riguarda la chiusura o cessazioni dei lavori amministrativi per il rilascio del permesso di soggiorno: Questo indica che la durata solitamente prevista, affinché l’amministrazione possa lasciare i permessi di soggiorno verrà sospesa per 30 giorni.
  2. Termini per quanto riguarda la presentazione della prima richiesta di rilascio del permesso di soggiorno: Questo in quanto la durata di 8 giorni, entro cui un cittadino straniero arrivato in Italia dovrà presentare la richiesta del permesso di soggiorno viene sospesa. I lavori potranno proseguire solamente dopo 30 giorni di stop,dove gli agenti dovranno porre il loro contributo per far fronte all’emergenza di Coronavirus.
  3. I Termini per presentare la richiesta di rinnovo del permesso di soggiorno: Solitamente questo tipo di richiesta viene effettuata a partire da 60 giorni prima della scadenza fino a 60 giorni dopo la data di scadenza. Questo corso di tempo verrà sospeso di 30 giorni. Di conseguenza, non verrà presentata la richiesta di rinnovo del suo permesso di soggiorno entro questi 60 giorni potrà farlo anche dopo questa sospensione di 30 giorni.

E per coloro che avevano un appuntamento alla questura?

Prendendo le varie opinioni dei cittadini italiani, alcune questure presenti sul suolo italiano continuano a lavorare con una costante regolarità (come hanno potuto testimoniare i cittadini di Verona e Roma ). Mentre in altre questure (come Milano) alcuni servizi come le richiesta di asilo politico sono sospesi per 30 giorni.

Rammentiamo che potete avere ulteriori informazioni leggendo il Decreto del Presidente del Consiglio del 1 marzo 2020. In quanto contenenti delle misure urgenti in materia di contenimento e gestione non solo della sospensione permesso di soggiorno ma soprattutto dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Possiamo inoltre dedurre che alcuni comuni dove l’epidemia di coronavirus è molto presente dovranno mantenere le indicazioni indicate nel presente decreto.

Da leggere: Carta di identità 2020 (per cittadini stranieri)

Questi comuni sono:

Nella Regione Lombarda:

  • Bertonico;
  • Casalpusterlengo;
  • Castelgerundo;
  • Castiglione D’Adda;
  • Codogno;
  • Fombio;
  • Maleo;
  • San Fiorano;
  • Somaglia;
  • Terranova dei Passerini.

Nella Regione Veneta: Vo’.

Per quanto riguarda le altre regioni più interessate sono Emilia-Romagna e Veneto, mentre le altre province sono Savona e Pesaro e Urbino.

L’intento di tale decreto lascia capire che i prefetti hanno diritto di decidere sulle sospensioni di alcune attività, concordato con le autorità sanitarie per evitare la diffusione dell’epidemia di Coronavirus.

Se si verificherà questa situazione, se  il vostro appuntamento era fissato nel mese di marzo 2020, allora dovrete chiamare la questura o mandare un email per fare un’ulteriore richiesta per  un altro appuntamento.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

One Comment

  1. Proprio ieri io e mia moglie filippina ci siamo recati all’appuntamento in questura a Vicenza per il rinnovo del suo permesso di soggiorno. Gli agenti si sono dimostrati degli eroi, lavorano in condizioni assurde ma nonostante tutto fanno il loro dovere con la massima cordialità e rispetto nei confronti di tutti gli avventori. Un grazie immenso a queste persone che tra mille difficoltà eseguono il loro lavoro in modo encomiabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.