Cittadinanza Italiana

Quanto costa la cittadinanza italiana ?

Quanto costa la cittadinanza italiana? – in questo articolo vi spieghiamo quali sono i costi e le spese che dovete sostenere per richiedere la cittadinanza e quali sono le modalità per poterla acquisire.

Costi e spese:

In base alle nuove disposizioni in materia di cittadinanza articolo 14 del D.L. 4 Ottobre 2018 numero 113 per richiedere la cittadinanza, il cittadino straniero deve sostenere i seguenti costi:

  • 250 euro di bollettino per il contributo di cittadinanza
  • 16 euro di marca da bollo
  • I vari documenti (certificato di nascita, casellario giudiziale ecc ecc) dipendono, non c’è un costo fisso. Dipende anche quanto ti costano i documenti che devi prendere nel paese d’origine.

Vedi anche: Giuramento cittadinanza italiana testo

Oltre a questo occorre anche:

Il reddito sufficiente :

  • A seconda della posizione lavorativa del richiedente, andranno presentati Modello CU, Unico e modello 730 relativi ai redditi percepiti negli ultimi 3 anni.
  • Colf, badanti e collaboratori domestici dovranno invece presentare l’estratto conto INPS.

In caso di impossibilità o insufficienza dei redditi degli ultimi tre anni, è sufficiente che il reddito attuale sia adeguato.

La cittadinanza italiana può essere ottenuta automaticamente oppure su domanda.

Come avviene l’acquisizione automatica?

La cittadinanza italiana può essere ottenuta automaticamente :

  • nascita : in caso di persona straniera nata da almeno un genitore italiano.
  • nascita sul territorio italiano : se i genitori sono sconosciuti o apolidi (ovvero che non è cittadino di alcun stato), se non trasmettono la propria cittadinanza al figlio secondo la legge dello stato a cui si appartiene o se il minore è stato ritrovato in stato di abbandono sul territorio italiano.
  • per adozione : se un minorenne viene adottata da un cittadino italiano.
Da leggere:  Come funziona il doppio passaporto in Italia?

Vedi anche : Cittadinanza per nascita sul territorio italiano ( Ius soli )

Come avviene l’acquisizione su domanda?

La cittadinanza si può acquisire su domanda per matrimonio o per residenza.

cittadinanza italiana per matrimonio :

Il cittadino straniero o apolide, coniugato con cittadino/a italiano/a, può chiedere di avere la cittadinanza italiana:

  • se vive in Italia legalmente da almeno 12 mesi (1 anno) in presenza di figli nati o adottati dai coniugi o dopo 24 mesi (2 anni) di residenza con il cittadino italiano.
  • in caso di residenza all’estero, dopo 18 mesi (un anno e mezzo) in presenza di figli nati o adottati da coniugi o dopo 36 mesi (3 anni) dalla data del matrimonio (se non c’è stato annullamento, divorzio o cessazione degli effetti civili e se non è in corso una separazione legale).

Vedi anche : Documenti per cittadinanza italiana per residenza 2019

cittadinanza italiana per residenza :

La cittadinanza italiana per residenza è concessa dal Ministero dell’Interno, attraverso la domanda da presentare alla prefettura, se il cittadino straniero è :

  • nato in italia e ci vive legalmante da almeno 3 anni.
  • figlio o nipote con discendenza diretta di cittadini italiani per nascita, che vivono legalmente in Italia da almeno 3 anni. un maggiorenne, adottato da un cittadino italiano, che vive legalmente in Italia da almeno 5 anni, dopo l’adozione.
  • ha prestato servizio, anche all’estero, per almeno cinque anni allo Stato italiano, in questo caso la domanda di cittadinanza italiana va richiesta alla competente autorità consolare;
  •  un comunitario residente legalmente in Italia da almeno 4 anni.
  • un apolide o un rifugiato che vive legalmente in Italia da almeno 5 anni.
  •  residente legalmente in Italia da almeno 10 anni.
Da leggere:  Cittadinanza: cambiare la domanda da residenza in matrimonio

Per ulteriori informazioni visitare il sito del Ministero dell’Interno.

Il sito

Leggi di piu’ :

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.