Permesso di soggiorno

Permesso di soggiorno per motivi familiari: cos’è e come funziona?

Gli stranieri richiedenti un permesso di soggiorno per motivi familiari possono iniziare sin dal loro ingresso in Italia a svolgere attività lavorativa, nel rispetto degli obblighi e condizioni previsti dalla normativa vigente, avvalendosi ai fini della prova del regolare soggiorno sul territorio dello Stato e della possibilità di instaurare un regolare rapporto di lavoro, della semplice ricevuta postale attestante la richiesta di rilascio del permesso di soggiorno per motivi familiari.

Chi può avere Il permesso di soggiorno per motivi familiari?

  • al cittadino straniero che ha un visto d’ingresso per “ricongiungimento familiare“, oppure un visto d’ingresso per “familiare al seguito”, o ancora un visto per “ricongiungimento al figlo minore”;
  • al cittadino straniero che risiede sul suolo italiano da almeno un anno e si è sposato, in Italia, con un cittadino italiano, oppure con uno di uno Stato membro dell’Unione Europea, o ancora con altro cittadino straniero regolarmente soggiornante;
  • al cittadino che ha già un permesso di soggiorno (di qualsiasi tipo) e vuole ricongiungersi con un familiare che soggiorna regolarmente in Italia. Il permesso di soggiorno posseduto, viene convertito in permesso di soggiorno per motivi familiari. La conversione avviene in Italia, senza dover tornare nel proprio Paese, e può essere richiesta entro un anno dalla data di scadenza del permesso di soggiorno che si possiede;
  • al genitore straniero di minore italiano residente in Italia;
  • al familiare straniero di un rifugiato

Documenti necessari per il primo rilascio del permesso di soggiorno per motivi familiare:

Dopo l’ingresso in seguito a ricongiungimento familiare o di familiare al seguito l’interessato dovrà recarsi presso lo Sportello Unico al quale è stata inoltrata la domanda di nulla osta che, dopo aver accertato la regolarità del visto, consegnerà un modulo precompilato per la richiesta del permesso di soggiorno da inoltrare con apposita busta attraverso gli Sportelli Postali abilitati al Centro Servizi Amministrativi di Roma (in base al Protocollo tra Poste Italiane e Ministero dell’Interno in vigore dall’11 dicembre 2006).

  • Marca da bollo da euro 16,00;
  • Ricevuta del versamento di euro 30,46 per il rilascio dei titoli di soggiorno in formato elettronico;
  • Pagamento di euro 30,00 allo sportello postale per le spese di spedizione;
  • Il pagamento del contributo è stato ripristinato: clicca qui per gli importi (in precedenza cancellato dal TAR del Lazio, con sentenza n. 06095/2016 del 24 maggio.

Leggi anche: Revoca permesso di soggiorno CE: in quali casi avviene?

Documenti necessari per il rinnovo del permesso di soggiorno per motivi familiare:

Il titolare del permesso di soggiorno per motivi familiari deve presentare la domanda di rinnovo 60 giorni prima della scadenza del titolo.

La domanda di rinnovo è presentata (come già descritto dettagliatamente in come rinnovare il permesso di soggiorno scaduto) attraverso la compilazione del Kit postale da inoltrare al centro servizi amministrativi di Roma con apposita busta, attraverso gli uffici postali abilitati

  • Una otocopia delle pagine del passaporto riportanti i dati anagrafici, i timbri di rinnovo, i visti;
  • 1 Fotocopia del permesso di soggiorno in scadenza;
  • 1 Fotocopia del codice fiscale;
  • Fotocopia della certificazione di residenza e di stato di famiglia o della dichiarazione di ospitalità;
  • Fotocopia del passaporto, del permesso di soggiorno e del codice fiscale del familiare;
  • Dichiarazione del familiare che provvede al sostentamento dell’interessato attraverso la compilazione dell’atto di notorietà di mantenimento (scarica allegato fax-simile)
  • Fotocopia del mod Unificato Lav o Modello Q del familiare e propri, nel caso di reddito proprio;
  • Fotocopia della documentazione attestante la disponibilità di un reddito da lavoro o da altra fonte lecita: Cud, Unico, ultima dichiarazione dei redditi, buste paga relative al periodo di assunzione, del familiare e propri, nel caso di reddito proprio.

Leggi anche: Permesso e carta di soggiorno: Che differenze ci sono?

Saranno necessari anche :

  • Una marca da bollo da euro 16,00;
  • La ricevuta del versamento di euro 30,46 per il rilascio dei titoli di soggiorno in formato elettronico;
  • Il pagamento di euro 30,00 allo sportello postale per le spese di spedizione.

Cosa posso fare con un permesso di soggiorno per motivi famigliare?

Il permesso di soggiorno per motivi familiari consente l’accesso ai servizi assistenziali, l’iscrizione a corsi di studio o di formazione professionale, l’iscrizione nelle liste di collocamento e lo svolgimento di lavoro subordinato o autonomo (sempre che vi siano i requisiti minimi di età per lo svolgimento di attività di lavoro).

Ha la stessa durata del permesso di soggiorno del familiare straniero con il quale si chiede il ricongiungimento ed è rinnovabile unitamente a quest’ultimo.

Il permesso di soggiorno per motivi familiari può essere convertito in permesso per lavoro subordinato, per lavoro autonomo o per studio, fermi i requisiti minimi di età per lo svolgimento di un’attività di lavoro.

Leggi anche:

Tags

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comInstagram per ulteriori aggiornamenti ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Portale immigrazione

Attraverso questo sito e questo profilo "Portale Immigrazione", vogliamo mantenervi aggiornati sul tema dell'immigrazione, della cittadinanza italiana e dell'integrazione degli stranieri all'interno della nostra società italiana ♥.

Articoli Correlati

2 Commenti

  1. Salve. Ho fatto ricongiungimento familiare con i miei genitori 7 anni fa. Considerato il fatto che mio padre lavora e puo assicurare il mantenimento sia per sé stesso sia per mia madre. Vorrei sapere se può rinnovare il permesso di soggiorno da solo? E visto che io sono in possesso di una carta di soggiorno loro come possono averla? Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker