EconomiaAttaulità e News

Novità assegno familiare per stranieri con coniuge e figli che risiedono all’estero

Ci sono novità assegno familiare per stranieri con coniuge e figli che risiedono all’estero. Vediamo insieme di che cosa si tratta.

Novità assegno familiare per stranieri in Italia:

Con una sentenza C-302/19 del 25 Novembre 2020, la corte di giustizia UE ha stabilito il carattere discriminatoria della norma italiana che non riconosce il diritto alla corresponsione degli assegni al nucleo familiare a favore del lavoratore extracomunitario in Italia se moglie e figli risiedono nel paese straniero.

La corte di giustizia UE ha indicato che il principio di uguaglianza di trattamento, consacrato nella direttiva 2011/98, non consente alla legislazione nazionale di negare tale diritto ove, invece, esso sia riconosciuto ai propri cittadini che si trovano nella stessa situazione, cioè i cui familiari a carico risiedono in un paese extraue..

A chi spettano gli Assegni familiari 2021?

Gli assegni familiari 2021 vengono erogati da parte dell’Inps e potranno essere richiesti da determinate categorie di pensionati e lavoratori.

Nel dettaglio parliamo di:

  • Lavoratori dipendenti del settore privato;
  • Lavoratori dipendenti agricoli;
  • Lavoratori domestici e somministrati;
  • Lavoratori iscritti alla Gestione Separata;
  • Lavoratori dipendenti di ditte cessate e fallite;
  • Titolari di pensione a carico del Fondo Pensioni Lavoratori Dipendenti, dei fondi speciali ed Ex Empals;
  • Titolari di prestazioni previdenziali;
  • Lavoratori in altre situazioni di pagamento diretto.
Da leggere:  Assegno universale da gennaio 2021: alle famiglie con figli ogni mese

Documenti per assegni familiari: Generali

Insieme al modulo di domanda, devi inviare allINPS (in modalità telematica, tramite call center o patronato) anche i seguenti documenti:

  • Fotocopia fronte retro del tuo documento di identità;
  • Fotocopia fronte retro del documento di identità del tuo coniuge/unione civile;
  • Certificato stato famiglia del dichiarante o autocertificazione;
  • Codice fiscale di tutti i componenti familiari;
  • Carta di soggiorno e permesso di soggiorno di tutti i componenti del nucleo familiari;
  • Dichiarazione dei redditi o certificazione Unica di tutti i familiari;
  • Copia certificato di morte, nel caso di coniuge deceduto;
  • Dati della scuola frequentata dai figli;
  • Dati del datore di lavoro.

 Lavoratori domestici:

Oltre ai documenti per assegni familiari generali bisogna aggiungere anche copia dei bollettini pagati.

 Coppie separate:

Oltre ai documenti per assegni familiari generali bisogna allegare anche la sentenza di divorzio/separazione.

Figli invalidi:

Oltre ai documenti per assegni familiari generali bisogna allegare il certificato di invalidità rilasciato dai medici.

Come richiedere l’assegno?

La domanda di Assegno per il Nucleo Familiare dei dipendenti privati di aziende non agricole, bisogna presentarla all’Inps solamente online, attraverso il servizio online dedicato (se in possesso del Pin) o tramite i servizi telematici offerti dagli enti di patronato.

La domanda deve essere presentata per ogni anno a cui si ha diritto.

Da leggere:  Reddito di cittadinanza 2020: requisiti ISEE, a chi spetta, domanda

Per richiedere l’ANF, occorre sapere che:

  • Lo stesso nucleo familiare può beneficiare di un solo assegno;
  • La domanda deve essere ripresentata ogni anno e devono essere comunicate tempestivamente le variazioni che comportino la cessazione o la rideterminazione dell’importo dell’assegno;
  • L’assegno è esente dal calcolo delle ritenute previdenziali e fiscali, in quanto non concorre alla formazione del reddito;
  • Il diritto all’assegno si prescrive in cinque anni. E’ quindi possibile richiedere gli arretrati entro un periodo massimo di cinque anni dalla data della domanda stessa.

Calcolo Assegni familiari 2021 e modalità di domanda:

Per essere in grado di poter stabilire la somma bisognerà prendere in considerazione il numero dei componenti del nucleo, l’eventuale presenza di disabili, e il reddito della famiglia.

Ed oltre per poter individuare l’ammontare del beneficio bisognerà prendere in considerazione delle specifiche tabelle che resteranno valide fino a giugno 2021, e che vengono aggiornati annualmente da parte dell’Inps.

Questi assegni si potranno richiedere solamente con il servizio telematico (online) disponibile sul portale web dell’ente.

La procedura si potrò svolgere anche rivolgendosi a un Caf.

ASSEGNI FAMILIARI 2020 2021: includere FAMILIARI ALL'ESTERO [ANF INPS 2020 2021]

Tabella assegni familiari in Pdf:

Sarà possibile consultare le tabelle redatte dall’Inps sulla somma effettiva degli assegni familiari 2021 in base:

  1. Alla fascia di reddito;
  2. Il numero dei componenti del nucleo familiare;
  3. L’eventuale presenza di familiari disabili.
Da leggere:  Decreto Ristori ter e quater: ecco i buoni spesa e i bonus per le famiglie

All’interno di queste tabelle in formato Pdf viene spiegato come varia l’importo dell’assegno, per le persone presenti nel nucleo familiare, quali sono i limiti di reddito da rispettare.

I nostri visitatori hanno letto anche: 

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.