ALTRO!

Indennità di comunicazione ai sordi 2021

L’Indennità di comunicazione ai sordi 2021è una forma di sogno economico che viene riconosciuta dalla commissione medica competente ai soggetti che sono colpiti da una sordità congenita o acquisita durante l’età evolutiva, ossia fino al compimento del 12 anno.

Vediamo più nel dettaglio di che cosa si tratta!

Indennità di comunicazione ai sordi 2021: A chi spetta?

Per poter accedere all’indennità di comunicazione le persone sorde che soddisfano determinati requisiti sanitari e amministrativi.

Requisiti sanitari:

La seguente indennità è riconosciuta ai soggetti:

  • fino a 12 anni di età: riconoscimento di un’ ipoacusia pari o superiore a 60 decibel di Hearing Threshold Level (HTL) di media tra le frequenze 500, 1.000, 2.000 Hz nell’orecchio migliore;
  • dopo i 12 anni di età: riconoscimento di un’ ipoacusia pari o superiore a 75 decibel HTL e per le quali è dimostrata l’insorgenza dell’ ipoacusia prima del compimento del dodicesimo anno.

indennita di comunicazione ai sordi 2021Requisiti amministrativi:

La seguente indennità è riconosciuta ai soggetti che hanno:

  • La cittadinanza italiana;
  • Per i cittadini stranieri comunitari: iscrizione all’anagrafe del comune di residenza;
  • Per i cittadini extracomunitari: titolarità del permesso di soggiorno di almeno un anno di cui all’articolo 41 del TU immigrazione;
  • Residenza stabile e abituale sul territorio nazionale.
Da leggere:  Come funziona il Reddito di cittadinanza in Germania?

Importi e durata dell’indennità:

L’indennità di comunicazione ai sordi 2021 viene erogata per 12 mensilità a decorrere dal primo giorno del mese successivo alla presentazione della domanda.

L’importo dell’indennità di comunicazione ai sordi per il 2021 è di 258,82 euro mensili.

Compatibilità:

L’indennità di comunicazione ai sordi 2021 è compatibile con:

  • E’ compatibile con lo svolgimento di attività lavorativo e spetta per intero anche se il richiedente è ricoverato in un istituto;
  • E’ cumulabile con l’indennità di accompagnamento per invalidi civili totali;
  • E’ cumulabile con l’indennità di accompagnamento per ciechi.

Incompatibilità:

L’indennità di comunicazione ai sordi 2021 è incompatibile con:

  • Indennità per invalidità causate da conflitti militati, oppure in concomitanza di lavoro o servizio.
  • Indennità di frequenza per i bambini e ragazzi.

Come fare la domanda:

Per ottenere la prestazione è necessario il riconoscimento della minorazione, previo accertamento medico legale e rilascio del verbale sanitario.

I minori titolari dell’indennità di comunicazione, al compimento della maggiore età devono presentare il modello AP70 per l’erogazione della prestazione da maggiorenne (pensione ai sordi) senza necessità di effettuare ulteriori accertamenti sanitari.

La domanda può essere presentata:

  • Direttamente online all’INPS attraverso il servizio dedicato se in possesso del codice PIN, ovvero dello SPID,
  • Oppure tramite un ente di Patronato
  • O un’associazione di categoria (ANMIC, ENS, UIC, ANFASS).
Da leggere:  livello b1 italiano per cittadinanza : cos'é e come funziona?

I nostri visitatori hanno letto anche: 

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.