ALTRO!

Bonus bancomat 2020: ecco l’applicazione IO per i cashback

A partire dal 1 dicembre, si darà il via al bonus bancomat 2020 che consiste in un operazione di cashback approvata dal decreto del MEF.

Per poter partecipare all’ottenimento del rimborso occorre scaricare l’applicazione IO.

Sarà necessario anche registrarsi utilizzando il codice fiscale e le carte che si utilizzano per i pagamenti.

Con il bonus cashback, inserito all’interno del piano Italia cashless, si intendono i pagamenti elettrici che fanno parte della misura necessaria a diminuire l’uso del contante.

Per coloro che sceglieranno di utilizzare le metodologie elettroniche di pagamento sarà riconosciuto un rimborso in denaro.

Grazie al provvedimento del Garante per la Privacy pubblicato il 14 ottobre 2020 sono comunicati dei dettagli sulle regole riguardo l’operazione.

Sarà necessario registrarsi all’operazione cashback con l’App IO e potranno usufruire dei rimborsi:

  • I maggiorenni;
  • I residenti in Italia;
  • Fuori dall’esercizio di attività d’impresa;
  • Arte o professione.

Il bonus bancomat 2020 avrà inizio grazie al “Sistema Cashback” e sarà disponibile sulla piattaforma affidata alla società PagoPa.

Questa piattaforma avrà il compito di raccogliere i dati che occorrono per stabilire una graduatoria dei contribuenti più digitalizzati per ottenere il rimborso.

Bonus bancomat 2020
Bonus bancomat 2020

Bonus bancomat 2020 da dicembre: servirà l’App IO

Non è obbligatorio partecipare all’operazione, è facoltativo registrarsi all’App IO accedendo con il codice fiscale e con uno o più pagamenti elettronici.

Da leggere:  Quali sono i servizi offerti dalla caritas ?

Il bonus bancomat, avrà inizio come misura sperimentale dal 1° dicembre al 30 dicembre 2020.

In questa fase, verranno premiati solamente i contribuenti che faranno un certo numero di transazioni con bancomat.

Sarebbero sufficienti 10 pagamenti con bancomat o carta.

Non si sa ancora se nella fase di transito ci saranno delle regole riguardo l misura per il rimborso e alla spesa minima da effettuare.

Il cashback previsto è del 10% su un massimo di 1.500 euro per ogni 6 mesi, dunque 150 euro e 300 euro al massimo in un anno.

Al rimborso che avverrà ogni 6 mesi ci sarà poi un bonus speciale per i 100.000 contribuenti per coloro che faranno il numero maggiore di transazioni con carte e bancomat.

Bonus bancomat e rimborso direttamente sul conto corrente:

Il rimborso che verrà riconosciuto, sempre in base alle transazioni che si faranno, verrà accreditato direttamente sul conto corrente del richiedente.

Sarà necessario annunciare il proprio IBAN, al momento dell’adesione al servizio o anche successivamente.

Con l’App IO sarà possibile avere chiarimenti sulla gestione del profilo utente come sulla registrazione delle transazioni effettuate.

Bonus da 3000 euro per chi paga con bancomat e carta di credito

Bonus bancomat: trattamento dei dati

L’utilizzo dei dati che vengono raccolti con l’App IO servirà solo per la realizzazione dell’operazione cashback.

Da leggere:  Brexit in Italia: Le nuove regole per i cittadini britannici residenti in Italia

Non ci sarebbe nessun rischio per i “controlli a tappeto” sui pagamenti effettuati.

Il Ministero, in primis , effettuerà la valutazione prevista dall’articolo 35 del GDPR, indicando le misure idonee per garantire l’adeguatezza del livello di sicurezza.

Bisognerà controllare anche che si rispettino i rischi per la di protezione dei dati, i tempi e le modalità di cancellazione dal programma.

I dati raccolti potranno essere utilizzati solo per la realizzazione del rimborso.

I dati per all’esercente potranno essere usati solo per controllare le transazioni di eventuali reclami.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.