ALTRO!

Infratel bonus pc vodafone: Ecco come funziona

Infratel bonus pc vodafone, Mancano pochi giorni al tanto atteso voucher di Infratel Italia bonus PC per la connettività, ci sono novità per il bonus Pc 500 euro.

Il documento evidenzia come sia possibile fare la richiesta per ricevere il pagamento da Infratel Italia per il bonus PC da 500 euro.

Spiegheremo come funziona il bonus per gli utenti e chiariremo anche gli obblighi per gli operatori.

A partire dal 20 settembre il voucher dovrebbe essere disponibile, si attende a questo riguardo, una comunicazione ufficiale di infratel Italia.

Sarà quest’ultima a gestire la piattaforma per poter richiedere il bonus Pc 500 euro, la richiesta deve essere fatta dagli operatori di rete.

Infratel bonus pc vodafone: come fare la richiesta?

Vodafone bonus PC

Il bonus per la connettività, ha come obbiettivo quello di dare alle famiglie una connessione internet e con strumenti adeguati.

Gli operatori proporranno delle offerte di rete e saranno messi a disposizione Pc e tablet come si può vedere sui canali dei fornitori.

Sul sito di Infratel Italia bonus PC si potranno registrare solo gli operatori di rete.

Sui canali di vendita di questi operatori (clicca qui per il documento) potranno interfacciare con gli utenti.

Cerchiamo di capire come funziona in dettaglio la questione Infratel Italia bonus PC.

Quali sono i requisiti Infratel bonus pc vodafone?

L’incentivo da 500 euro è rivolto alle famiglie che hanno reddito Isee che sia sotto i 20 mila euro, sono previsti oltre 2 milioni di famiglie che lo richiederanno.

Il bonus pc 500 euro sarà suddiviso in:

  • Famiglie con Isee inferiore a 20mila euro: 500 euro (200 euro per la connettività e 300 euro per tablet o pc;
  • Famiglie con Isee inferiore a 50mila euro: 200 euro per la connettività ad almeno 30 Mbps.

Le famiglie che hanno un reddito inferiore rispetto ad altri avranno la precedenza e verrà concesso il bonus fino ad esaurimento fondi.

Si pensi che i soldi basterebbero per tutte le future richieste.

Gli obblighi degli operatori e degli utenti:

  • Non possono avere il bonus 500 euro se si intesta ad altro componente familiare, nella medesima unità immobiliare;
  • A  ogni beneficiario, identificato con un C.F. o Partita Iva, si può erogare un solo bonus (anche per le imprese) 
  • Gli operatori garantiranno un anno di contratto; ma possono offrire contratti con data superiore ai 12 mesi, in modo da coprire un periodo più lungo.

“Al fine di evitare il rischio che l’erogazione del voucher incida negativamente sulla dinamica concorrenziale tra gli operatori, non è previsto alcun obbligo, da parte del beneficiario, di rimanere vincolato al contratto per il quale è si è beneficiato del voucher”, annuncia l’azienda Infratel .

Se il beneficiario decide di cambiare operatore,potrà continuare ad usufruire del restante bonus rimanente per un possibile nuovo contratto.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.