PensioneAttaulità e News

In Aumento le pensioni invalidità: ecco la domanda per l’Inps

Sono in aumento le pensioni invalidità (ANMIC) in quanto si è deciso di non attendere la comunicazione dell’inps e di mandare il sollecito.

Da oggi è possibile aderire.

Dal mese di luglio non sono arrivati comunicazione dall’istituto nazionale di previdenza sociale (inps).

Infatti, per questo motivo , la sede ANMIC è nel tentativo di disporre un modello per la domanda all’inps per il pagamento delle pensioni di invalidità.

In aumento le pensioni invalidità:

In Aumento le pensioni invalidità
In Aumento le pensioni invalidità

A partire dal 20 luglio è in vigore la legge che determina l’aumento delle pensioni di invalidità.

Destinata a tutti i maggiorenni che abbiano disabilità al 100% che avranno 651 euro.

Saranno inviati anche gli arretrati che saranno calcolati dal mese di luglio.

Successivamente all’aumento dell’assegno che avrà durata di 13 mesi, si avrà un importo pari a 651,51 euro.

Quali sono i requisiti per l’aumento della pensione invalidità?

La ricezione dell’aumento della pensione di invalidità non è destinata a tutti gli invalidi.

Possono richiederla solo coloro che che abbiano determinati requisiti riguardo al reddito.

L’importo isee a cui bisogna rientrare è di 8.469,63 euro per le persone singole e 14.447,63 per le coppie coniugate.

Come funzionerà l’aumento della pensione?

Le persone invalide al 100% che siano maggiorenni riceveranno un aumento di 364,70 euro.

Per le persone cieche avranno un aumento di 341,34 euro.

Il versamento dovrebbe avvenire in maniere automatica.

L’istituto inps non ha pubblicato nessuna comunicazione a riguardo, è per questo motivo per qui l’ANMIC ha agito in modo autonomo.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.