Bonus

In arrivo il Bonus Giovani 500 euro al mese per due anni!

Bonus Giovani 500 euro al mese – In seguito ad una serie di disposizioni con lo scopo di aiutare i disoccupati, e le persone con figli, sembra che sia finalmente in arrivo un Bonus giovani per ragazzi tra i 18 e 26.

Con un sussidio di 500 euro al mese per la durata di 2 anni, senza grandi limitazioni

Chiaramente il bonus giovani è appena agli inizi e in fase di discussione.

Soprattutto legato al Reddito di cittadinanza del Movimento 5 Stelle, però determinati quotidiani nazionali come Il Messaggero sono riusciti a visionare una bozza del testo.

Da leggere: Bonus 1000 euro nel decreto Agosto e Reddito Emergenza

Cos’è il Bonus Giovani 500 euro al mese?

Potrà arrivare una sorta di reddito base universale che saranno in grado di consegnare a tutte le famiglie al di la dell’Isee.

Un assegno da 500 euro mensili per i giovani tra i 18 e i 26 anni con possesso di un diploma o di una laurea.

Questo reddito verrà fornito solamente per la durata di 2 anni, e a tutti i giovani impegnati in percorsi di formazione ecc..

Per poter aumentare il potenziale di crescita dell’economia e riuscendo quindi ad avere maggiori argomenti nelle discussioni in Europa.

Da leggere: Bonus casalinghe 2020: ecco gli aiuti per le disoccupate

Di quanto sarà la somma da percepire?

Il reddito di cittadinanza sarà per tutte le persone che non hanno in possesso nessun immobile del valore di 30.000 euro ed un Isee che sia inferiore ai 9.360 euro.

Per le persone che hanno un minimo storico di Isee e ci sarà un massimo di 780 euro al mese.

Però per le famiglie che hanno 2 componenti, al mese non supera i 936 euro, una con tre componenti 1.014 euro, una con quattro componenti 1.092 euro, fino a 1.170 euro per i nuclei familiari con cinque o più componenti.

Tutte le persone che ottengono il reddito di cittadinanza si dovranno impegnare a frequentare almeno tre volte al mese il Centro per l’Impiego.

Dovranno poi partecipare a corsi di formazione e dovranno valutare come minino tre offerte di lavoro congrue entro i 50 km dalla propria residenza.

Invece per le persone che rifiuteranno le tre offerte di lavoro, perderanno di conseguenza il diritto al reddito di cittadinanza.

Invece per coloro che saranno in grado di trovare un lavoro otterranno un bonus della durata di due mesi di reddito prima di interrompere.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.