Studiare in Italia

Formazione professionale per cittadini stranieri

Formazione professionale per cittadini stranieri – In questo articolo cercheremo di capire insieme che cosa è la formazione professionale.

Cosa è un corso di formazione?

Con il termine  “formazione professionale”  ci si riferisce a tutte quelle azioni che sono collegate al mondo formativo e a tutti gli strumenti messi a disposizione per essere qualificati in una certa professione, per poterla svolgere con appropriate conoscenze e competenze e, quindi, per essere competitivi nell’ambito di questa determinata professione. Infatti, per potere essere definiti “professionisti”, oppure per risultare “professionali” nell’ambito di una determinata professione, occorrono due elementi indispensabili: le conoscenze e le competenze.

Detta in maniera più semplice, occorre avere le conoscenze teoriche e le competenze pratiche relative a una specifica professione.

Cosa si deve fare per l’iscrizione a un corso di formazione professionale?

Per iscriverti ad un corso devi andare nella sede dell’Agenzia Formativa per compilare un “Modulo di pre-iscrizione”: in molti casi è previsto un test, per verificare se stai scegliendo un corso adatto a te.

Se non trovi posto in una agenzia puoi provare in un’altra: spesso lo stesso corso viene fatto in diverse agenzie.

Fai attenzione ai corsi di formazione a pagamento, controlla se sono riconosciuti dalla Provincia o dalla Regione e se c’è il loro simbolo sul volantino e sul modulo di iscrizione.

Ci sono dei corsi di formazione per i cittadini stranieri?

Ci sono alcuni corsi di formazione professionale dedicati agli stranieri disoccupati che non conoscono bene la lingua italiana o per i Mediatori culturali. La maggior parte di questi corsi sono nei seguenti settori:
– servizi socio-sanitari (OSS);
– edilizia e costruzioni;
– attività alberghiere e ristorazione;
– meccanica e metalmeccanica.

Quanto durano i corsi?

I corsi possono durare un anno o due:

  • i corsi annuali durano tra le 250 e le 600 ore;
  • corsi annuali o biennali del corso per “Operatore Socio Sanitario (OSS)” durano in totale 1.000 ore;
  • in alcuni corsi c’è anche lo stage formativo (circa il 30% delle ore del corso);
  • ci sono circa 30 ore dedicate alla lingua italiana per stranieri;
  • in alcuni casi alla fine del corso viene dato un aiuto economico (circa 400,00 euro in totale), solo agli allievi frequentano almeno i 2/3 del corso.

Quali sono i settori?

La maggior parte di questi corsi sono nei seguenti settori:

  • Meccanica;
  • Edilizia – Impiantistica;
  • Turismo e ristorazione;
  • Commercio;
  • Cultura;
  • Tecnologie informatiche;
  • Agro-alimentare;
  • Servizi alla persona;
  • Artigianato artistico.

Leggi di più: 

Tags

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comInstagram per ulteriori aggiornamenti ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

KM

Attraverso questo sito, vogliamo mantenervi aggiornati sul tema dell'immigrazione, della cittadinanza italiana e dell'integrazione degli stranieri all'interno della nostra società.

Articoli Correlati

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker