Guida ai visti

Documenti per minori italiani che viaggiano nell’UE

Quali sono i Documenti per minori italiani che viaggiano nell’UE? In questa breve guida vediamo insieme la documentazione da preparare per evitare imprevisti!

Documenti per minori italiani che viaggiano nell’UE:

Fino al compimento dei 14 anni i minori italiani possono espatriare solo se:

  • Accompagnati da almeno un genitore o con chi ne fa le veci (es: tutore, esercente la potestà
    genitoriale);
  • Il passaporto del minore riporta (fatta salva diversa volontà, espressa all’atto della richiesta del
    passaporto), i nomi di almeno uno dei genitori in qualità di accompagnatore;
  • Se il dato del genitore non è riportato sul passaporto del minore, al momento dell’espatrio lo stesso
    genitore deve poter dimostrare il rapporto di parentela attraverso, ad esempio, l’esibizione dello stato
    di famiglia o dell’estratto di nascita del minore;
  • Accompagnatore munito di dichiarazione di accompagno.

Compiuti i 14 anni possono viaggiare senza accompagnatori sia in ambito UE che per destinazioni extra UE.

Tutti i minori di cittadinanza italiana per viaggiare devono essere in possesso di un documento personale valido per l’espatrio ovvero:

  • Passaporto per bambini;
  • Carta di identità valida per l’espatrio.
Da leggere:  Bonus vacanza 2021: ecco l’applicazione per le strutture del prossimo anno

Documenti per rilascio passaporto bambini sono i seguenti:

  • Modello di Domanda di rilascio Passaporto per Bambini compilato da entrambi i genitori, indicando obbligatoriamente i dati richiesti;
  • 2 Fotografie formato tessera firmate;
  • 1 contrassegno telematico di concessioni governative per passaporto da 73, 50 euro ( nel caso in cui il contrassegno sia stato acquistato nei giorni scorsi con il vecchio importo di 40,29 euro, è necessaria l’integrazione di 33,21 euro);
  • Ricevuta di versamento sul CC postale n. 67422808, di 42,50 euro, intestato al Ministero dell’Economia e Finanza – Dipartimento del Tesoro – Roma, per il costo libretto da 32 pagine.
  • Non è più necessaria, invece, la validazione annuale della marca da bollo di 42,50 euro.

Validità passaporto bambini:

La normativa in merito alla validità dei documenti dei minori prevede sia per i passaporti che per le carte d’identità 2 diverse tipologie di validità. Questo in base all’età dei bambini, al fine di garantire l’aggiornamento della fotografia e la identificazione del minore ai controlli di frontiera:

  • Validità triennale passaporto per bambini: per i neonati da 0 anni ai minori di 3 anni;
  • Validità quinquennale passaporto per bambini: per i Minore dai 3 ai 18 anni.

Carta d’identità è valida per l’espatrio? Come riconoscerla!

Nel caso avesi la carta d’identità cartacea, devi solo girarla sul retro e controllare che non ci sia scritto “non valida per l’espatrio”.

Da leggere:  La NASPI: come richiederla? (Guida semplice)

Se non c’è questa dicitura allora potrà essere utilizzata per viaggi all’estero ma solo in determinati Paesi.

Invece se hai la carta d’identità elettronica dovrai girarla sul retro e controllare che al punto 16 non ci sia scritto nulla. Se per caso troverai la scritta “non valida per l’espatrio” bisognerà di conseguenza andare a richiederne una nuova senza questa limitazione.

In quali Paesi viene accettata?

Una volta accertato che la tua carta d’identità sia valida per l’espatrio, potrai utilizzarla per viaggiare nei seguenti Paesi:

  • Albania;
  • Austria;
  • Belgio;
  • Bosnia-Erzegovina;
  • Bulgaria;
  • Cipro;
  • Croazia;
  • Danimarca;
  • Egitto (dovrai però portare con te una fototessera per il visto);
  • Estonia;
  • Finlandia;
  • Francia;
  • Germania;
  • Gibilterra;
  • Grecia;
  • Irlanda;
  • Islanda;
  • Lettonia (deve però avere una validità residua di almeno tre mesi);
  • Liechtenstein;
  • Lituania;
  • Lussemburgo;
  • Malta;
  • Marocco (solo se si viaggia con un gruppo organizzato);
  • Monaco;
  • Norvegia;
  • Olanda;
  • Polonia;
  • Portogallo;
  • Regno Unito;
  • Repubblica Ceca;
  • Repubblica di Montenegro (solo per chi si ferma massimo 30 giorni);
  • Romania;
  • Repubblica Slovacca;
  • Slovenia;
  • Spagna;
  • Svezia;
  • Svizzera;
  • Tunisia (se si entra nel Paese con un viaggio organizzato);
  • Turchia (solo se si entra in territorio turco con un viaggio organizzato);
  • Ungheria.

Dichiarazione di accompagnamento:

La dichiarazione deve essere sottoscritta da entrambi i genitori. Deve essere presentata in consolato allegando la fotocopia della carta d’identità del genitore non presente o di entrambi i genitori.

Da leggere:  Visto vacanza-lavoro per Nuova Zelanda 2020: Come richiederlo?

Se i genitori non sono cittadini europei, almeno uno di essi deve presentarsi per l’autenticazione della firma presso il consolato.

I genitori possono indicare fino ad un massimo di due accompagnatori. In caso di viaggio aereo, bisogna verificare prima dell’acquisto del biglietto se la compagnia aerea accetta che il minore sia ad esso affidato.

I genitori possono richiedere che venga stampato sul passaporto del minore le seguenti informazioni:

  • I nominativi degli accompagnatori;
  • La durata del viaggio;
  • La destinazione.

In alternativa, può essere stampato un documento che riporta le medesime informazioni.

Validità dichiarazione quanto dura e quando decade:

La dichiarazione di accompagnamento di un minore all’estero vale per un solo viaggio che può essere di andata o di ritorno.

Perde il suo valore dopo 6 mesi, ciò significa che il minore entro sei mesi deve ritornare nel paese di residenza e non oltre questo arco di tempo.

Per consultare il modulo accompagnamento minore all’estero cliccare QUI

I nostri visitatori hanno letto anche: 

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.