BonusLavorare in Italia

Incentivo IO lavoro 2020: ecco a chi spetta e come richiederlo!

L’Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro (ANPAL), in attuazione della legge di bilancio 2020, ha previsto una nuova agevolazione contributiva, denominata “Incentivo Lavoro (IO Lavoro)” in favore dei datori di lavoro che assumono lavoratori con contratto a tempo indeterminato.

Che cos’è l’incentivo IO lavoro 2020?

È un incentivo che spetta per assunzioni di persone disoccupate tramite:

  • Contratto a tempo indeterminato, anche a scopo di somministrazione;
  • Contratto di apprendistato professionalizzante;
  • Contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato per soci lavoratori di cooperative.

L’incentivo è riconosciuto anche per l’attivazione di contratti di lavoro a tempo parziale e per la trasformazione di contratti a tempo determinato in contratti a tempo indeterminato.

A chi spetta l’incentivo?

IO lavoro 2020
IO lavoro 2020

Possono accedere all’incentivo “IO Lavoro 2020” tutti i datori di lavoro privati, anche non imprenditori, che assumono lavoratori disoccupati.

Si intendono lavoratori disoccupati le persone prive di impiego che dichiarano al sistema informativo unitario delle politiche del lavoro la propria immediata disponibilità all’attività lavorativa e alla partecipazione a misure di politica attiva del lavoro, concordate con il centro per l’impiego.

L’incentivo contributivo si applica alle assunzioni a tempo indeterminato effettuate dal 1° gennaio al 31 dicembre 2020 sull’intero territorio nazionale, nei limiti delle risorse stanziate.

Da leggere:  Come funziona il Recovery Fund: cambieranno i bonus?

Con la circolare INPS 26 ottobre 2020, n. 124 l’Istituto, a cui è stata affidata la gestione della nuova agevolazione, fornisce le indicazioni e le istruzioni per la gestione degli adempimenti previdenziali connessi all’applicazione dell’esonero contributivo.

Come funziona?

Le aziende potranno avere l’incentivo, pari alla contribuzione a carico del datore di lavoro, con esclusione di premi e contributi Inail, per un periodo di 12 mesi a partire dalla data di assunzione, nel limite massimo di 8.060 euro annui.
L’incentivo è cumulabile con altre tipologie di incentivi.

Come si richiede l’incentivo IO lavoro 2020?

Le aziende devono seguire le indicazioni della circolare Inps che rendono operativo l’incentivo. Le domande vanno presentate online sul portale Inps, che le autorizza nei limiti delle risorse disponibili.

Lo stanziamento complessivo ammonta a € 329.400.000.

Le risorse sono a valere sul Programma operativo nazionale Sistemi di politiche attive per l’occupazione (Pon Spao), finanziato dal Fondo sociale europeo 2014-2020 e sul Programma operativo complementare Sistemi di politiche attive per l’occupazione (Poc Spao)

I nostri visitatori hanno letto anche:

 

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.