Cittadinanza Italiana

Come si può ottenere la cittadinanza italiana?

Come si può ottenere la cittadinanza italiana? – Si può ottenere la cittadinanza italiana per nascita, per adozione, per matrimonio o per naturalizzazione.

Cittadinanza italiana per nascita:

La cittadinanza del padre o della madre, determina la cittadinanza del figlio (dal latino ius sanguinis = per diritto di sangue) è italiano il figlio di padre o di madre italiana, ovunque sia nato.

Inoltre è cittadino italiano chi nasce nel territorio italiano solo nel caso che i genitori siano ignoti (o apolidi); il tipico esempio è un neonato abbandonato

Non è invece cittadino italiano chi nasce in Italia da genitori stranieri. A questo proposito, va ricordato che L. N, 91/1992 afferma che << lo straniero nato in Italia, che vi abbia risieduto legalmente senza interruzioni fino al raggiungimento della maggiore età, diviene cittadino se dichiara di voler acquistare la cittadinanza italiana entro un anno dalla suddetta data>>.

Per saperne di più leggi => Cittadinanza italiana a 18 anni: Come richiederla?

Cittadinanza italiana per adozione:

Diventa italiano il minore straniero che è stato adottato da un cittadino italiano. Si tratta di un caso abbastanza frequente perché le adozioni internazionali sono in aumento, anche a causa della lentezza burocratica che ostacola l’adozione di bambini italiani.

Da leggere:  Come richiedere la cittadinanza italiana ? una guida completa

Cittadinanza per matrimonio:

Una persona straniera (o apolide) che contrae matrimonio con un cittadino italiano acquista la cittadinanza italiana, una volta trascorsi o sei mesi di residenza nel territorio italiano o tre anni dal matrimonio.

Per saperne di più guarda anche => Come si acquisisce la cittadinanza italiana per matrimonio ?

e Quali sono i documenti necessari per richiedere la cittadinanza al coniuge straniero?

Cittadinanza italiana per naturalizzazione o residenza:

In alcuni casi, si diventa cittadini italiani facendo richiesta al Presidente della Repubblica che, dopo il parere positivo del Consiglio di Stato, emana il decreti di naturalizzazione.

Possono essere naturalizzati gli stranieri (o gli apolidi) che risiedono in Italia da almeno dieci anni, o che hanno <<reso eminenti servizi all’Italia>>; un esempio può essere l’aver prestato il servizio militare come volontario.

Si è naturalizzati anche quando ricorra un eccezione interesse dello stato.

Per saperne di più => Documenti per cittadinanza italiana per residenza 2019 

Leggi di più:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

One Comment

  1. Siamo in italia da 2011 mia figlia studia in italia lei a imparato qua in scuola non a niente aiuto anche la carta de indentita italiana non po fare perche tante persone sono inculte che in cergificato di nascita io sono con mio nome adesso con nome di marito.qua quelli che sono cativi riesco fare le cose non quelli onesti anche di piu lavoro in regola non ce perche tutti voglio lavorare al nero perche non pagano le tasse e voi date multe a operai noi serve lavorare per pagare affitto mangiare tenere bambini in scuole non siamo noi colpa ci padroni di aziende loro vole cosi.quando arrivano controlli gia losano e non trovate niente solo a famiglia.pocchi persone qualle di loro pagano con loro soldi li contributti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.