Documenti e moduliCittadinanza Italiana

Come richiedere il passaporto online | Stranieri d’Italia

Come richiedere il passaporto online – Il passaporto online è un libretto di 48 pagine, che ha anch’esso il colore rosso scuro e di aspetto simile al vecchio passaporto cartaceo. Però viene rilasciato da questure e consolati e  contiene un microchip posizionato all’interno della copertina.

Il documento ha la fotografia del richiedente e i suoi dati anagrafici, ma ha anche le impronte digitali. Bisogna ricordare inoltre che a partire dal 2006 il passaporto elettronico ha preso il posto del tradizionale passaporto cartaceo.

richiedere il passaporto online

Quali sono le differenze con il passaporto cartaceo?

Nel passaporto elettronico troviamo all’interno un microchip, con cui è possibile l’identificazione del viaggiatore tramite un semplice passaggio del documento sopra un lettore ottico.

Di conseguenza, a contrario del vecchio passaporto cartaceo, contiene le impronte digitali e la firma digitalizzata del titolare, con alcune eccezioni:

  • Minori di 12 anni;
  • Chi è dichiarato analfabeta con atto di notorietà;
  • Chi ha un impedimento fisico accertato a rilasciare la propria firma.

Infatti è uno strumento molto più sicuro ed affidabile, più rapido ed immediato controllo rispetto ad un passaporto “normale”. Soprattutto ti eviterà alcune lunghe attese una volta arrivato all’aeroporto di destinazione.

Da leggere: Rinnovo del passaporto 2020: Le novità! | Stranieri d’Italia

Come richiedere il passaporto online?

Questo servizio è disponibile sulla rete internet, reso disponibile grazie alla Polizia di Stato in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri, l’Istituto poligrafico e zecca dello Stato. Per tutti i cittadini che desiderano fare questa richiesta: niente più lunghe file quindi, il passaporto ora può essere richiesto direttamente da casa propria.

Da leggere:  Come si puó perdere la cittadinanza italiana ?

Nel momento in cui si farà richiesta di tale documento, sarà possibile accentuare e specificare se si ha l’urgenza di avere il documento d’espatrio. Una volta conclusa l’operazione per richiedere il  passaporto, sarà inoltre possibile avere la ricevuta di prenotazione con l’elenco dei documenti da presentare per il ritiro.

Dopo la richiesta, dove andare a ritirare il passaporto?

Puoi fare la domanda per il passaporto registrandosi sul sito passaportonline.poliziadistato.it, direttamente online potremo scegliere il luogo (presso la questura oppure presso il commissariato), la data e l’ora in cui andare a ritirare il passaporto.

Le procedure di inserimento dati, sono accompagnate da una guida di supporto on line. Questo possibile anche dopo aver fissato l’appuntamento, se sopravvengono degli impegni, è possibile annullarlo e cambiare la data, sempre attraverso il suddetto sito.

Per coloro che non sono in possesso di una connessione internet, o ha difficoltà con gli strumenti informatici, può chiedere la prenotazione online del passaporto presso i comuni di residenza o presso le stazioni dei Carabinieri, presentandosi con un documento di identità e il codice fiscale.

Da leggere: Modello 730/2020 (scadenza 30 settembre) | Stranieri d’Italia

Quali sono i documenti per richiedere il passaporto online?

I documenti che vengono richiesti per richiedere il passaporto online,sono diversi, facili da reperire e consentono di ottenere il documento in poche settimane.

Una delle tante differenze distintive del passaporto elettronico è che la pagina 2 ha una firma digitalizzata del titolare, salvo i minori di 12 anni. I passaporti elettronici che sono stati rilasciati tra il 2006 e il 2010 non hanno le impronte digitali memorizzate nel microchip, ciò nonostante sono validi lo stesso per viaggiare in paesi dalle norme sull’immigrazione anche molto restrittive, come ad esempio gli Stati Uniti.

Da leggere:  Assegni familiari e separazioni dei genitori: chi deve percepirli?

Documenti necessari:

Affinché possiate richiedere il passaporto online occorre andare in persona in Questura per la consegna dei documenti di cui avranno bisogno, per le impronte digitali e per la firma dei documenti. È consigliato però prenotare online sul sito della Polizia di Stato tramite il servizio “Agenda Passaporto“.

Dopo la registrazione, è possibile fissare un appuntamento per la presentazione della documentazione, prenotando luogo, data e ora secondo le disponibilità mostrate in tempo reale. Non è obbligatorio, ma  può velocizzare molto l’iter ed evitare lunghe code, quindi altamente raccomandata.

Documenti necessari da presentare in Questura sono questi:

  • Modulo di richiesta passaporto compilato e firmato: infatti questo documento è disponibile online, in modo da poterlo compilare in anticipo e presentarsi in Questura con il modello già pronto;
  • Esistono due moduli distinti per il rilascio del passaporto a maggiorenni e a minori;
  • Documento di riconoscimento, (esempio la carta di identità), originale e non scaduta, preferibilmente una fotocopia (presso la Questura normalmente non è possibile richiedere la fotocopia, bisogna presentarsi con una copia);
  • 2 fototessere a colori, che devono essere identiche, con sfondo bianco e viso scoperto. E’ possibile fare le foto con gli occhiali da vista ma non con quelli da sole o con lenti scure;
  • Ricevuta del pagamento di 42,50 euro da effettuarsi tramite bollettino postale, disponibile presso gli uffici postali (precompilato);
  • In alternativa è possibile compilarne uno vuoto con i seguenti dati: conto corrente n. 67422808 intestato a: Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del tesoro, causale “importo per il rilascio del passaporto elettronico”;
  • 1 contrassegno amministrativo da 73,50 euro, che può essere acquistato presso un qualsiasi tabaccaio (imposta dovuta solo in fase di richiesta di un nuovo passaporto elettronico).
Da leggere:  Codice fiscale numerico provvisorio pre-regolarizzazione straniero

Da leggere: Passaporto Bambini 2020 (documenti necessari) | Stranieri d’Italia

Il rilascio del passaporto elettronico:

Il passaporto è un documento obbligatorio per viaggiare in diversi paesi che non accettano la sola carta di identità. Però è anche un documento che può essere utilizzato in ogni circostanza come documento di riconoscimento, anche in Italia.

Il passaporto elettronico ha una sicurezza maggiore, più resistente e permette controlli di identità molto più veloci della carta di identità.

Il rilascio del passaporto elettronico avviene in Questura o nell’ufficio passaporti del Commissariato di Pubblica Sicurezza del proprio comune di residenza. È possibile fare richiesta del passaporto anche in un luogo diverso da quello di residenza, ma ciò comporterà tempi più lunghi, perché:

  • E’ necessario giustificare il motivo per cui non ci si è recati alla Questura di residenza per richiedere il passaporto;
  • Il rilascio del passaporto è subordinato al nulla osta al rilascio che viene emesso solo dalla Questura di residenza, un ufficio diverso dovrà quindi richiedere il nulla osta alla Questura, aggiungendo un passaggio alla procedura;
  • Il rilascio del passaporto elettronico avviene personalmente ma se non è possibile ritirarlo di persona si può richiedere la consegna a domicilio del passaporto con il servizio a pagamento di Poste Italiane.
  • Il servizio deve essere richiesto direttamente alla Questura dove viene consegnata una busta di Poste Italiane da compilare, con il proprio indirizzo e con una ricevuta con il riferimento per il tracciamento.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

One Comment

  1. Buongiorno.Volevo chiedere gentilmente se io posso fare la domanda per il passaporto,se non sono cittadino italiano,ma vivo in Italia da 20 anni.Sono originario dalla Romania…

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.