Cittadinanza Italiana

Giuramento cittadinanza italiana come funziona + il testo

Giuramento di fedeltà alla Repubblica italiana viene fatto davanti al Sindaco o da suo delegato in qualità di Ufficiale di Stato Civile di solito assessore o consigliere comunale con la fascia tricolore.

La sala dove avviene il giuramento cittadinanza è aperta al pubblico e può assistervi chiunque.

Che cos’è il giuramento cittadinanza italiana?

Il giuramento non è altro che il momento in cui il cittadino si impegna, mediante la lettura dello stesso, a rispettare tutti i doveri e diventa portatore dei diritti concessi ai cittadini italiani. Tutti i cittadini italiani sono uguali dinanzi alla legge, indipendentemente dal fatto che siano cittadini italiani dalla nascita oppure naturalizzati.

Dove presentare la richiesta di giuramento cittadinanza italiana ?

recarsi presso il Comune di residenza, mentre chi risiede all’estero (si pensi ad esempio al caso di chi acquista la cittadinanza italiana dopo tre anni di matrimonio con un cittadino italiano) deve recarsi presso l’Autorità diplomatica o consolare italiana competente.

Per richiedere di rendere giuramento davanti al Sindaco occorre prenotare un appuntamento all’Ufficio di Stato civile.

Il giorno dell’appuntamento viene fatta la verifica della documentazione e viene fissata la data per prestare giuramento.

Documentazione necessaria  per la richiesta dell’appuntamento  per il giuramento :

  • Decreto in originale
  • Ricevuta di notifica della Prefettura e una sua fotocopia
  • Documento di identità e una sua fotocopia
  • Permesso di soggiorno e una sua fotocopia
  • Istanza per rendere il giuramento

Inoltre, se ci sono dei figli minorenni nati all’estero effettivamente conviventi con il richiedente, sarà necessario produrre i permessi di soggiorno dei figli così come i loro certificati di nascita, legalizzati per l’uso in Italia e tradotti all’italiano con la successiva legalizzazione della traduzione.

Per informazioni su come tradurre e legalizzare i documenti leggiquiqui

Con quest’ultimo passaggio, la cittadinanza italiana viene riconosciuta anche ai figli minori conviventi con il genitore neocittadino.

Quando posso presentare la domanda per il giuramento di cittadinanza italiana?

Una volta terminata favorevolmente l’istruttoria della domanda di cittadinanza, l’autorità italiana competente emana il provvedimento di concessione della cittadinanza italiana che deve essere notificata all’interessato entro 90 giorni dalla ricezione della stessa da parte della prefettura.

Il testo di giuramento cittadinanza italiana :

poter fare il giuramento di fedeltà alla Repubblica italiana la formula da pronunciare è:

Giuro di essere fedele alla Repubblica e di osservare la Costituzione e le leggi dello Stato“.

Cosa succede se non faccio il giuramento ?

Si rammenta che se l’interessato non presta il giuramento entro 6 mesi dalla data di notifica, il decreto di concessione della cittadinanza non ha nessun effetto.

Ciò vuol dire che decorso quel periodo, il decreto non avrà più validità e l’interessato dovrà ripresentare la domanda per la cittadinanza, producendo nuovamente tutta la documentazione, anche quella proveniente dall’estero.

Quando si diventa cittadini italiani  a tutti gli effetti?

Dal giorno dopo del giuramento, si diventa effettivamente cittadini italiani e si può cambiare la carta d’identità al Comune e richiedere il rilascio del passaporto italiano alla Polizia di Stato.

A volte, quando le generalità sul cognome cambiano con l’acquisto della cittadinanza italiana, è necessario recarsi anche all’Agenzia delle Entrante per richiedere la correzione del proprio codice fiscale.

Cosa succede si hai dei figli minori ?

A seguito del giuramento anche i figli minori conviventi con il genitore che ha giurato diventanoitaliani, previa attestazione del Sindaco.

L’Ufficio di Stato Civile procede a verificare la condizione di convivenza. Alla maggiore età i figli potranno rinunciare alla cittadinanza italiana se in possesso di altre cittadinanze.

Quanto costa il giuramento di cittadinanza italiana?

Dependi dal Comune o dell’Autorità diplomatica o consolare di riferimento.ogni uno prevede un iter da seguire nonché della documentazione e dei costi da coprire per poter fare il giuramento.

Nota :

È importante informarsi, quindi, con l’Ufficio di Stato Civile del proprio Comune le date disponibili per il giuramento, gli eventuali costida coprire e le marche da bollo da portare nonché la documentazione da produrre il giorno del giuramento sia in originale che in fotocopia. 

Leggi anche:

Tags

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Stranieriditalia

Siamo un gruppo di giovani di diverse nazionalità che credono che l'immigrazione sia un diritto per tutti. Crediamo che la terra sia comune a tutti e che chiunque abbia il diritto di vivere dove vuole.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker