VARI ARGOMENTI

La traduzione legalizzata che cos’è e come funziona ?

La traduzione legalizzata di documenti stranieri o italiani consiste nell’attestazione della qualifica legale del pubblico ufficiale che ha firmato gli atti e dell’autenticità della sua firma.

Vengono legalizzati i documenti rilasciati dalle Autorità estere (quali le rappresentanze diplomatiche e consolari) affinché abbiano valore legale in Italia.

Che cos’è laTraduzione Legalizzata ?

La traduzione legalizzata, è praticamente uno step successivo ed ulteriormente validante dell’asseverazione.

Consiste nell’attestazione legale dell’Autorità che ha apposto la propria firma su un documento tradotto, nonché dell’autenticità della firma stessa. È, cioè, un’ulteriore convalida della firma che serve a certificare la provenienza degli atti e la qualifica di chi li ha firmati.

In Italia, tale servizio spetta alla Prefettura o alla Procura della Repubblica, a seconda del tipo di documenti.

Come e dove avviene la traduzione?

Le traduzioni devono recare il timbro “per traduzione conforme”. Nei Paesi dove esiste la figura giuridica del traduttore ufficiale la conformità può essere attestata dal traduttore stesso, la cui firma viene poi legalizzata dall’ufficio consolare.

Nei Paesi nei quali  tale figura non è prevista dall’ordinamento locale occorrerà necessariamente fare ricorso alla certificazione di conformità apposta dall’ufficio consolare.

Come e dove avviene La legalizzazione?

Per poter essere fatti valere in Italia, gli atti e i documenti rilasciati da autorità straniere devono essere legalizzati dalle rappresentanze diplomatico-consolari italiane all’estero.
Tali atti e documenti, eccetto quelli redatti su modelli plurilingue previsti da Convenzioni internazionali, devono inoltre essere tradotti in italiano.

Per procedere alla legalizzazione il richiedente dovrà presentarsi, previo appuntamento, presso l’Ufficio consolare munito dell’atto (in originale) da legalizzare.
Al fine di ottenere il certificato di conformità della traduzione il richiedente dovrà presentarsi, previo appuntamento, presso l’Ufficio consolare munito del documento originale in lingua straniera e della traduzione.

Cos’è un apostille e come funziona ?

Nei Paesi che hanno sottoscritto la Convenzione de L’Aia del 5 ottobre 1961 relativa all’abolizione della legalizzazione di atti pubblici stranieri, la necessità di legalizzare gli atti e i documenti rilasciati da autorità straniere è sostituita da un’altra formalità:

  • l’apposizione della “postilla” (o apostille).

Pertanto, una persona proveniente da un Paese che ha aderito a questa Convenzione non ha bisogno di recarsi presso la Rappresentanza consolare e chiedere la legalizzazione,

ma può recarsi presso la competente autorità interna designata da ciascuno Stato – e indicata per ciascun Paese nell’atto di adesione alla Convenzione stessa (normalmente si tratta del Ministero degli Esteri) – per ottenere l’apposizione dell’apostille sul documento. Così perfezionato, il documento viene riconosciuto in Italia.

L’elenco dei paesi aderenti alla convenzione Aja :

L’elenco aggiornato dei Paesi che hanno ratificato la Convenzione de L’Aja e delle autorità competenti all’apposizione dell’apostille per ciascuno degli Stati è disponibile sul sito web della Conferenza de L’Aja di diritto internazionale privato:

  • Africa del Sud
  • Albania
  • Andorra
  • Anguilla
  • Antartico Britannico
  • Antigua
  • Argentina
  • Armenia
  • Aruba (Antille Oland.)
  • Australia
  • Austria
  • Azerbaidjan
  • Bahamas
  • Barbados
  • Barbuda
  • Belgio
  • Belize
  • Bermuda
  • Bielorussia
  • Bosnia-Herzegovina
  • Botswana
  • Brunei Darussalam
  • Bulgaria
  • Capo Verde
  • Cipro
  • Colombia
  • Comore
  • Corea
  • Croazia
  • Curaçao (Antille Oland.)
  • Danimarca
  • Dominica
  • El Salvador
  • Equator
  • Estonia
  • Figi
  • Finlandia
  • Francia
  • Georgia
  • Germania
  • Giappone
  • Gibilterra
  • Gran Bretagna
  • Grecia
  • Grenada
  • Guadalupa
  • Guaiana Britannica
  • Guaiana Francese
  • Guernesey
  • Hong Kong
  • Honduras
  • India
  • Irlanda
  • Islanda
  • Isole Cayman
  • Isole Cook
  • Isole Falkland
  • Isole Gilbert e Ellice
  • Isole di Man
  • Isole Marshall
  • Isole Salomone Brit.
  • Isole Turks & Caicos
  • Isole Vergini Brit.
  • Isole Wallis e Futuna
  • Israele
  • Italia
  • Jersey
  • Jugoslavia
  • Kazachstan
  • Lesotho
  • Lettonia
  • Liberia
  • Liechtenstein
  • Lituania
  • Lussemburgo
  • Macedonia
  • Malawi
  • Malta
  • Martinica
  • Mauritius
  • Messico
  • Moldavia Repubblica
  • Mongolia
  • Monaco (Principato, F)
  • Montserrat
  • Namibia
  • Nevis
  • Niue
  • Norvegia
  • Nuova Caledonia
  • Nuova Zelanda
  • Nuove Ebridi Francesi
  • Nuove Ebridi Britann.
  • Olanda (Paesi Bassi)
  • Panama
  • Polinesia Francese
  • Polonia
  • Portogallo
  • Repubblica Ceca
  • Repubblica S. Marino
  • Repubblica Domenicana
  • Réunion
  • Rodesia del Sud
  • Romania
  • Russia
  • Saint Cristophe
  • Saint Pierre et Miquelon
  • Sant’ Elena
  • Santa Lucia
  • San Vincenzo
  • Sao Tomé e Principe
  • Serbia (Montenegro)
  • Seychelles
  • Slovacchia
  • Slovenia
  • Spagna
  • Stati Uniti
  • Suriname
  • Svezia
  • Svizzera
  • Swaziland
  • Tobago & Trinidad
  • Tonga
  • Turchia
  • Ucraina
  • Ungheria
  • Venezuela

Leggi anche: 

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comInstagram per ulteriori aggiornamenti ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Stranieriditalia

Siamo un gruppo di giovani di diverse nazionalità che credono che l'immigrazione sia un diritto per tutti. Crediamo che la terra sia comune a tutti e che chiunque abbia il diritto di vivere dove vuole.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker