Documenti e moduliPermesso di soggiorno

Come fare il test A2 di italiano per stranieri? informazioni utili

test A2 di italiano per stranieri – I cittadini stranieri residenti in Italia, che vogliono ottenere il permesso di soggiorno a lungo termine, devono sostenere un test di lingua italiana livello A2.

In questo articolo vedremo di che cosa si tratta.

test A2 di italiano – Quante volte vengono fatti i test all’anno?

I test vengono fatto 4 volte all’anno di solito nei seguenti mesi:

  • Gennaio;
  • marzo;
  • giugno;
  • settembre;
  • ottobre.

In base al calendario dei vari enti certificatori potrebbe variare.

Leggi anche: Test d’italiano per la carta di soggiorno – Chi non lo deve fare?

Chi deve fare il test di lingua italiana per stranieri?

Deve farlo il cittadino straniero che è regolarmente soggiornante in Italia da almeno 5 anni, inoltre deve avere un permesso di soggiorno in corso di validità e che abbia compiuto i 14 anni di età.

Quali sono i cittadini stranieri che non devono fare il test di italiano?

I cittadini stranieri esonerati di fare il test d’italiano sono:

  • i figli minori che non hanno compiuto 14 anni;
  • cittadino straniero con gravi deficit di apprendimento linguistico certificati da una struttura sanitaria pubblica.
  • Chi è in possesso di attestati o titoli che certifichino la conoscenza della lingua italiana a un livello non inferiore all’A2 rilasciato dall’Università per stranieri di Siena, dall’Università per stranieri di Perugia, dall’Università degli studi Roma tre e dalla società Dante Alighieri (enti certificatori;
  • in possesso di un’attestazione che dimostri che il cittadino ha frequentato un corso di lingua italiana presso i Centri provinciali per l’istruzione degli adulti ed ha conseguito, al termine del corso, un titolo che attesta il raggiungimento di un livello di conoscenza della lingua italiana non inferiore al livello A2 ;
  • Chi ha ottenuto, nell’ambito dei crediti maturati per l’accordo di integrazione di cui all’art. 4-bis del Testo unico, il riconoscimento di un livello di conoscenza della lingua italiana non inferiore al livello A2;
  • Chi ha conseguito il diploma di scuola secondaria di primo o secondo grado presso un istituto scolastico appartenente al sistema italiano presso i centri provinciali per l’istruzione degli adulti il diploma di scuola secondaria di primo o di secondo grado, ovvero frequenta un corso di studi presso una Università italiana statale o non statale legalmente riconosciuta, o frequenta in Italia il dottorato o un master universitario;
  • Chi ha fatto ingresso in Italia in qualità di: dirigente o lavoratore altamente qualificato di società che hanno sede o filiali in Italia; professore universitario o ricercatore con incarico in Italia; traduttore/interprete; giornalista corrispondente ufficialmente accreditato in Italia.
    Dopo quanto tempo si fa il test di italiano dalla registrazione in prefettura?

test A2 di italiano – Procedure e lettera di convocazione:

La Prefettura convoca, per posta o per e-mail, entro 60 giorni, lo straniero che ha fatto richiesta di sostenere il test di conoscenza della lingua italiana, indicando il giorno, l’ora ed il luogo in cui si deve presentare.

Lo straniero si deve presentare presso il luogo indicato nella lettera di convocazione, portando con sé la lettera di convocazione, il permesso di soggiorno ed un documento di riconoscimento valido.

Quando faccio la prova del test d’italiano cosa dovrò sapere per superarlo?

Le prove di livello A2 si svolgono contemporaneamente per tutti i candidati e consistono in:

  • Prova di comprensione orale della lingua italiana (durata 25 minuti);
  • Una prova di comprensione scritta della lingua italiana (durata 25 minuti);
  • Prova di interazione scritta della lingua italiana (durata 10 minuti).

Leggi anche: livello b1 italiano per cittadinanza, come funziona ?

Entro quando tempo posso conoscere l’esito degli esami del test d’italiano?

Dopo circa un mese dalla data di esame si dovrebbe avere una risposta del superamento per poi ricevere nel breve l’attestato definitivo della lingua italiana A2 dall’ente certificatore.

In caso di mancato superamento del testlingua italiana posso ripeterlo?

L’interessato potrà richiedere una nuova prenotazione dopo 90 giorni, decorrenti dalla data in cui avrebbe dovuto svolgere il test.

Se era già stata inoltrata alla Questura la richiesta di rilascio del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, verrà rifiutata la carta di soggiorno non avendo ottenuto il certificato A2 però lo straniero ha comunque diritto a mantenere il permesso di soggiorno precedente.

Leggi di più:

Tags

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comInstagram per ulteriori aggiornamenti ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

KM

Attraverso questo sito, vogliamo mantenervi aggiornati sul tema dell'immigrazione, della cittadinanza italiana e dell'integrazione degli stranieri all'interno della nostra società.

Articoli Correlati

2 Commenti

  1. Ma uno in possesso di un permesso di soggiorno illimitato deve fare il test A2? Se si, verrà convocato dalla Prefettura o solo se è lo straniero a volerlo fare?
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker