Documenti e moduli

Certificazione Unica per colf e badanti 2021: ecco le scadenza

La certificazione unica per colf e badanti deve essere consegnata dal datore di lavoro e deve essere obbligatoria.

Per cui vale anche per i lavoratori domestici come colf e badanti che sono assunti.

Inoltre, ricordiamo che non occorre compilare il modello certificazione unica dell’agenzia delle entrate.

Bisogna compilare il modello di guardo la dichiarazione sostitutiva.

Certificazione Unica per colf e badanti 2021:

Certificazione Unica per colf e badanti 2021Anche per i lavoratori domestici il datore di lavoro deve consegnare la dichiarazione sostitutiva riguardante il 2021.

Resta facoltativa la data in cui occorre consegnarla che non deve essere per forza per il 31 marzo.

La certificazione unica è un documento essenziale per la presentazione della dichiarazione dei redditi.

Per i datori di lavoro di colf e badanti è prevista una disciplina specifica.

Occorre che venga consegnata una dichiarazione sostitutiva della certificazione unica 2021 che è un po’ come l’ex CUD per i lavoratori dipendenti.

Certificazione Unica per colf e badanti 2021Per cui questa è la differenza dal modello CU dell’Agenzia delle Entrate.

Il datore di lavoro per le colf e badanti non deve inviare all’agenzia delle entrate.

Ma ricordiamo che è un esonero solo parziale.

Per cui la certificazione unica che era chiamato precedentemente CUD ma con leggere differenze.

Da leggere:  Bonus diabete 2020: Come fare domanda per ottenerlo?

Deve essere consegnata entro 30 giorni dalla scadenza della dichiarazione dei redditi 2021.

Questo servirà alle colf e alle badanti al momento della presentazione della dichiarazione di redditi.

Ma anche nel momento in cui si effettua il calcolo dell’Isee familiare e pratiche per il pratiche per il rinnovo del permesso di soggiorno.

Scadenza Certificazione Unica 2021 per colf e badanti:

Certificazione Unica per colf e badanti 2021Come detto precedentemente si tratta di una Certificazione Unica 2021 ma che presenta delle differenze.

Queste sono che il il datore non è visto come sostituto di imposta e non è tenuto di norma a rilasciare.

Infatti si va a parlare di un’attestazione che deve essere data al lavoratore 30 giorni prima della scadenza della dichiarazione di reddito dei redditi.

Come compilare la dichiarazione sostitutiva 2021?

Sarà l’Assindatcolf a dare informazioni su come poter compilare la dichiarazione sostitutiva 2021:

Certificazione Unica per colf e badanti 2021

I datori di lavoro dovranno inserire le informazioni:

  • Dati anagrafici del lavoratore e del datore di lavoro, comprensivi di codice fiscale;
  • L’anno di riferimento, in questo caso il 2020;
  • Il totale delle somme lorde erogate nello stesso periodo di riferimento comprese le somme corrisposte a titolo tredicesima, eventuali anticipi/liquidazioni di TFR, nonché degli importi trattenuti al lavoratore per versamenti Inps e Cassacolf;
  • Il valore del vitto e alloggio usufruito se il lavoratore è convivente.
Da leggere:  Permesso di soggiorno per assistenza minore 2020: Chi ne ha diritto?

Ricordiamo che il datore di lavoro che decide di assumere con un regolare contratto possono beneficiare di alcune agevolazioni fiscali.

Riguarda precisamente una riduzione  dei contributi Inps e la parziale detrazione dello stipendio della badante.

CERTIFICAZIONE UNICA 2021 |COME SCARICARE IL TUO CUD ONLINE | How to download your CUD online

Ricordiamo che unicamente per chi ha un reddito che non superiore i 40 mila euro.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.