Permesso di soggiornoDocumenti e moduli

Minimo ore per rinnovo permesso di soggiorno

Minimo ore per rinnovo permesso di soggiorno – stata assunta solo per 18 ore alla settimana rischio di non riuscire a rinnovare il permesso di soggiorno?

In questo articolo vediamo di rispondere insieme a questo quesito!

Minimo ore per rinnovo permesso di soggiorno:

Nel momento in cui si effettua il Rinnovo permesso di soggiorno per colf e badanti ciò che valuta la questura, è che il richiedente abbia un lavoro che gli dia la possibilità di vivere dignitosamente, quindi il parametro che viene preso in considerazione è l’importo dell’assegno sociale.

Il reddito necessario per ottenere il rinnovo non deve essere inferiore all’importo dell’assegno sociale che varia di anno in anno.

Quali sono i redditi cumulabili per il rinnovo del permesso di soggiorno:

I redditi accettati per il rinnovo del permesso di soggiorno non si riferiscono solo ai redditi di lavoro dimostrabili attraverso le buste paga o la dichiarazione dei redditi.

Questo è possibile perché la legge italiana non definisce in modo univoco il concetto di reddito. Di conseguenza può essere tale concetto può essere interpretato in molti modi.

Da leggere:  Certificazione idoneità abitativa, la nuova procedura!

Possono costituire redditi cumulabili al fine del rinnovo del permesso di soggiorno finti di reddito come per esempio:

Minimo ore per rinnovo permesso di soggiorno – Nel momento in cui la questura rifiuta il permesso di soggiorno sulla base di un reddito ritenuto insufficiente, occorre verificare se è possibile impugnare il rigetto dimostrando di essere in grado di provvedere al proprio sostentamento economico.

Bisogna sapere però che secondo il testo unico immigrazione l’assegno sociale non costituisce il parametro del reddito richiesto per il rilascio e il rinnovo del permesso di soggiorno.

Questo parametro vale per i seguenti casi:

Questo parametro non vale per i seguenti casi:

Nel caso del permesso di soggiorno per lavoro subordinato nessuna norma non quantifica il reddito minimo richiesto per il rinnovo.

Redditi accettati per il rinnovo del permesso di soggiorno: Sentenza TAR

Il TAR  in varie sentenze ha rilevato che il reddito non può essere considerato l’unico requisito valutato per il rinnovo del permesso di soggiorno. Se questa risulta insufficiente, non è possibile rifiutare la richiesta di rinnovo del permesso di soggiorno. Bisogna prendere in considerazione anche altri parametri come per esempio:

  • Prospettive lavorative;
  • Durata della permanenza in Italia
  • Grado di inserimento sociale;
  • L’esistenza di vincoli familiari;
  • Grado di pericolosità della persona.
Da leggere:  Documenti coesione familiare parenti di cittadino italiano

I nostri visitatori hanno letto anche: 

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.