Bonus

Bonus senza isee Decreto Sostegni: ecco 6 incentivi confermati da Draghi

Aspettando l’arrivo del nuovo decreto sostegni da parte del governo Draghi i per le prossime settimane, vediamo i Bonus senza isee decreto sostegni.

Infatti alcuni indennizzi si potranno beneficiare anche senza isee e sono già confermati dal Governo Draghi.

Si tratta di bonus come bonus mamma, bonus asilo nido, bonus bebè e l’assegno unico figli.

Bonus senza isee Decreto SostegniQuesti sono destinati alle famiglie che si trovano in difficoltà economiche per sostenere le spese.

Mentre si aspettano aggiornamenti maggiori per i nuovi bonus, si possono richiedere 6 bonus che possono essere utilizzati senza isee.

Sono bonus introdotti dalla nuova Legge di Bilancio 2021, ottenuta dal precedente Governo italiano che era guidato Giuseppe Conte.

Il presidente ha dato conferma del bonus INPS o detto anche bonus ISCRO destinato solo ai lavoratori italiani che hanno la partita iva.

Devono possedere determinati requisiti e possono ricevere tra i 250 e gli 800 euro al mese.

Bonus senza isee Decreto Sostegni:

Bonus senza isee Decreto SostegniCome tutti sanno il nuovo governo guidato da Mario Draghi sta provvedendo al nuovo decreto Sostegni che prenderà posto a breve.

Al momento si possono utilizzare i Bonus per sostenere la genitorialità come i bonus mamma domani, bonus bebè, bonus asilo nido e l’assegno unico per i figli.

Per quest’ultimo, bisogna ancora aspettare perché dovrebbe aver inizio a partire dal 1 luglio 2021.

Da leggere:  Bonus assunzioni per giovani e disoccupati: come funziona l’incentivo?

Non ci sono unicamente bonus per famiglie eventi figli ma anche italiani che fanno pagamenti con metodo elettronico.

Ovvero possono beneficiare del bonus cashback, ed un aiuto per le partite IVA del valore da 250 euro a 800 euro con il bonus ISCRO.

Bonus confermati da Draghi:

Bonus senza isee Decreto Sostegni

I 6 Bonus confermati da Draghi hanno lo scopo di:

  • Aiutare le famiglie italiane che hanno figli piccoli;
  • Sostenere le spese dei cittadini e delle famiglie italiane e incentivare gli acquisti presso i negozi fisici;
  • Aiutare alcune categorie di lavoratori che hanno la partita IVA e che hanno registrato un calo del fatturato.

Ricordiamo che i sei Bonus possono essere richiesti all’Inps senza dover presentare l’isee.

Ma precisiamo che se si dovesse avere l’isee si potrebbe beneficiare di vantaggi al momento della domanda.

Ciò permette di ottenere importi più alti rispetto a coloro che invece non presentano l’ISEE.

I nostri visitatori hanno letto anche: 

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.