Documenti e moduli

Certificato anamnestico patente 2020: Come funziona

Per richiedere il rilascio o il rinnovo della patente è necessario richiedere il certificato anamnestico patente 2020.

In questa breve guida vediamo insieme i cosi che si devono affrontare ottenerlo e come, dove richiederlo, nonché la documentazione necessaria per la richiesta.

Che cos’è il certificato anamnestico patente 2020?

Il certificato anamnestico patente 2020 è una dichiarazione medica che attesta l’idoneità al conseguimento della patente di guida dell’individuo che intende richiedere il rilascio o il rinnovo della patente.

In particolare contiene delle informazioni relativo allo stato di salute generale dell’individuo e deve essere presentato ogni qualvolta ci sia il bisogno di dimostrare che ci si trova in condizioni psicofisiche idonee allo svolgimento dell’attività di guida.

Senza il suo regolare rilascio è impossibile prendere la patente!

Dove richiedere il certificato anamnestico patente 2020:

Per ottenere il certificato anamnestico patente 2020 è possibile rivolgersi a:

Costi certificato anamnestico patente 2020:

I costi variano a seconda di chi vi rilascia il certificato:

  • Se viene rilasciato dal medico di base, in questi casi è il medico di famiglia a decidere il costo che non può essere superiore a 50 euro anche se ci sono medici che richiedono di più;
  • Se viene rilasciato dai medici dell’ASL il costo si aggira sui 15-30 euro.
Da leggere:  Carta di soggiorno di familiare di un cittadino dell'Unione

Durata e validità:

Il certificato ha una validità pari a 3 mesi. Deve essere redatto utilizzando una terminologia chiara che non lasci spazio a dubbi di alcun genere ed essere privo di correzioni e abrasioni, poiché potrebbero essere indice di una possibile contraffazione.

Dove si presenta la richiesta di aggiornamento del libretto di circolazione:

Nel momento in cui si effettua un cambio di residenza bisogna aggiornare tutti i documenti relativi ai propri veicoli.

La richiesta può essere effettuata presso gli uffici del proprio comune di residenza anche nel momento in cui di intende contestualizzare la domanda di iscrizione anagrafica nel Comune.

La richiesta può essere inoltrata anche online con il modulo DTT 954. Una volta accolta la vostra domanda, il comune comunica il cambio di residenza all’ufficio provinciale della Motorizzazione Civile (UMC) che spedisce direttamente al nuovo domicilio un tagliando adesivo, da incollare sulla carta di circolazione e invia al PRA un tabulato meccanografico con il quale comunica il cambio di residenza.

I nostri visitatori hanno letto anche: 

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.