Documenti e moduliGuida ai visti

Si può viaggiare in aereo con la patente?

Molti di noi si chiedono se si può viaggiare in aereo con la patente, in questo breve articolo cerchiamo insieme di rispondere al seguente quesito!

Si può viaggiare in aereo con la patente?

Quando qualcuno ci fa questo domanda molti di noi si mette a ridere, ma ciò che non sappiamo è che effettivamente in alcuni specifici è possibile utilizzare la patente di guida.

Infatti dipende tutto dalla vostra destinazione di viaggio! In particolare potete utilizzare la vostra patente di guida se il vostro volo e nazionale.

In particolare come indicato nell’articolo 35, comma 2, del Decreto del Presidente della Repubblica nr. 445 del 28-12-2000 oltre alla patente di guida è possibile utilizzare anche i seguenti documenti:

  • La patente nautica,
  • Il libretto di pensione,
  • Il patentino di abilitazione alla conduzione di impianti termici,
  • Il porto d’armi ed altre tessere di riconoscimento purché siano munite di fotografia e di timbro rilasciate da parte di un Amministrazione dello Stato.

Pertanto se viaggiate sul territorio nazionale, potete utilizzare tranquillamente la vostra patente.

La situazione cambiano quando attraversate i confini nazionali! In questo caso la patente di guida non vi verrà riconosciuta e dovrete necessariamente esibire:

  • La carta d’identità valida per l’espatrio;
  • Il passaporto;
  • Il vostro permesso di soggiorno se siete cittadini stranieri extracomunitari.

Carta d’identità valida l’espatrio

Nel caso avessi la carta d’identità cartacea, devi solo girarla sul retro e controllare che non ci sia scritto “non valida per l’espatrio”.

Se non c’è questa dicitura allora potrà essere utilizzata per viaggi all’estero ma solo in determinati Paesi.

Invece se hai la carta d’identità elettronica dovrai girarla sul retro e controllare che al punto 16 non ci sia scritto nulla.

Se per caso troverai la scritta “non valida per l’espatrio” bisognerà di conseguenza andare a richiederne una nuova senza questa limitazione.

Da leggere:  Assicurazione auto giornaliera

In quali Paesi viene accettata?

Una volta accertato che la tua carta d’identità sia valida per l’espatrio, potrai utilizzarla per viaggiare nei seguenti Paesi:

  • Albania;
  • Austria;
  • Belgio;
  • Bosnia-Erzegovina;
  • Bulgaria;
  • Cipro;
  • Croazia;
  • Danimarca;
  • Egitto (dovrai però portare con te una fototessera per il visto);
  • Estonia;
  • Finlandia;
  • Francia;
  • Germania;
  • Gibilterra;
  • Grecia;
  • Irlanda;
  • Islanda;
  • Lettonia (deve però avere una validità residua di almeno tre mesi);
  • Liechtenstein;
  • Lituania;
  • Lussemburgo;
  • Malta;
  • Marocco (solo se si viaggia con un gruppo organizzato);
  • Monaco;
  • Norvegia;
  • Olanda;
  • Polonia;
  • Portogallo;
  • Regno Unito;
  • Repubblica Ceca;
  • Repubblica di Montenegro (solo per chi si ferma massimo 30 giorni);
  • Romania;
  • Repubblica Slovacca;
  • Slovenia;
  • Spagna;
  • Svezia;
  • Svizzera;
  • Tunisia (se si entra nel Paese con un viaggio organizzato);
  • Turchia (solo se si entra in territorio turco con un viaggio organizzato);
  • Ungheria.

Casi in cui non viene accettata:

Vi  sono alcuni casi in cui potrebbe essere negato l’espatrio nonostante il documento idoneo.

Questo avviene:

  • Quando la carta d’identità cartacea è strappata in due;
  • Quando sul retro è stato apposto dall’ufficio anagrafe il timbro che ne estende la validità di altri 5 anni;
  • Quando i dati sono illeggibili;
  • Quando la foto è rovinata.

In questi casi è necessario richiedere un nuovo documento d’identità.

Passaporto

Il passaporto italiano è necessario per i cittadini italiani quando devono viaggiare fuori dall’unione europea. Vale 10 anni dal rilascio e deve essere emesso di nuovo alla scadenza.

Documenti per il passaporto italiano: 

Il cittadino che fa la richiesta del passaporto italiano deve essere maggiorenne e portare:

  • Il modulo stampato della richiesta passaporto (quello per maggiorenni e per minorenni);
  • Un documento di riconoscimento valido ( l’originale e una fotocopia del documento);
  • 2 foto-tessere 4×4 uguali e recenti (con sfondo bianco, nel caso indossiate gli occhiale è possibile tenerli se la montatura non modifica il vostro aspetto naturale);
  • La ricevuta del pagamento con conto corrente di 42,50 euro per passaporto ordinario. Il versamento va effettuato esclusivamente con bollettino di conto corrente n. 67422808 intestato a: Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del tesoro;
    La causale è: “importo per il rilascio del passaporto elettronico”, ci sono bollettini pre-compilati in posta che possono aiutarvi a non commettere errori
  • Un contrassegno amministrativo da 73,50 euro che si può trovare da un tabaccaio;
  • Se si ha già un passaporto e se ne richiede uno nuovo deve essere consegnato anche il vecchio documento. Se invece il passaporto è stato smarrito o rovinato si deve prima fare  la denuncia di smarrimento;
  • La stampa della ricevuta che viene inviata dopo la registrazione a Passaporto Elettronico Agenda Online.
Da leggere:  Cittadinanza italiana per residenza 2020

Documenti di viaggio equipollenti al passaporto:

  • Titolo di viaggio per apolidi: Gli apolidi sono soggetti ad obbligo di visto per l’Italia، a meno che non dispongano di un titolo di soggiorno rilasciato da uno degli Stati Schengen;
  • Titolo di viaggio per rifugiati: I rifugiati sono soggetti ad obbligo di visto per l’Italia، a meno che non dispongano di un titolo di soggiorno rilasciato da uno delgi Stati Schengen o dei documenti di viaggio rilasciati da uno dei Paesi firmatari dell’Accordo di strasburgo;
  • Titolo di viaggio per stranieri: Rilasciato a coloro che non possono ricevere un valido documento di viaggio dalle Autorità del Paese di cui sono cittadini؛(premesso di soggiorno);
  • Libretto di navigazione: Documento professionale rilasciato ai marittimi per la loro attività Valido per l’ingresso nello spazio Schengen solo per le esigenze professionali del marittimo;
  • Documento di navigazione aerea: Rilasciato ai piloti ed al personale di bordo delle compagnie aeree civili solo per motivi inerenti la loro attività lavorativa;
  • Lasciapassare delle Nazioni Unite: Rilasciato al personale ONE a a quello delle Istituzioni dipendenti;
  • Documento rilasciato da un Quartier generale della NATO: Rilasciato al personale civile e militare dell’Alleanza Atlantica (e alle persone a loro carico)، inviato a prestare servizio in uno Stato dell’Alleanza Altantica. I membri delle forze NAT0 (ma non i familiari né personale civile al seguito) è esente dal visto;
  • Carta d’identità per i cittadini degli Stati della U.E: Valida anche per l’espatrio per motivi di lavoro. E ‘esente da visto;
  • Carta d’identità (ed altri documenti) per i cittadini degli Stati aderenti all’Accordo europeo sull’abolizione del passaporto. Valida per andare، a scopo turistico، nel territorio di uno degli stati stessi per i viaggi di durata inferiore a 3 mesi. E’esente da visto;
  • Elenco di partecipanti a viaggi scolastici all’interno della U.E.: Rilasciato a studenti stranieri residenti negli stati della U.E. I titolari sono esenti dall’obbligo di visto;
  • Lasciapassare: Foglio sostitutivo del passaporto rilasciato allo straniero che non dispone dei documenti di viaggio valido per tutti gli stati Schengen، o solo per l’Italia. Il system di visto è quello in vigore nel Paese in cui l’interessato è cittadino;
  • Lasciapassare (o tessera) di frontiera :Concesso ai cittadini domiciliati in zone di frontiera. Valida per il transito della frontiera stessa e la circolazione nelle corrispondenti zone degli degli Stati confinanti، in esenzione dal visto.
Da leggere:  Trascrizione atto matrimonio in Italia

Viaggiare fuori dall’Italia con il permesso di soggiorno:

Si può viaggiare fuori dall’Italia se si è titolari di un permesso di soggiorno in corso di validità e che vi dia la possibilità di viaggiare fuori dall’Italia.

Esistono infatti, alcune tipologie di permesso di soggiorno che non consentono allo straniero che sia uscito dal territorio italiano, di farne rientro.

Si tratta di quei permessi di soggiorno rilasciati in casi eccezionali come, ad esempio:

  • Il permesso di soggiorno per cure mediche;
  • Il permesso di soggiorno per gravidanza;
  • Permesso di soggiorno per richiesta asilo politico ovvero quelli rilasciati per motivi di giustizia.

Dove posso andare con il permesso di soggiorno?

Viaggiare fuori dall’Italia con il permesso di soggiorno – I cittadini stranieri con un permesso di soggiorno rilasciato dalle autorità italiane possono uscire dall’Italia e muoversi all’interno dello spazio Schengen senza chiedere visti per turismo e portando con sé solo il passaporto e il permesso di soggiorno.

Possono visitare:

  • Austria,
  • Belgio,
  • Danimarca,
  • Estonia,
  • Finlandia,
  • Francia,
  • Germania,
  • Grecia,
  • Islanda,
  • Italia,
  • Lettonia,
  • Lituania,
  • Lussemburgo,
  • Malta,
  • Norvegia,
  • Paesi Bassi,
  • Polonia,
  • Portogallo,
  • Repubblica Ceca,
  • Spagna,
  • Svezia,
  • Slovenia,
  • Slovacchia,
  • Ungheria.

Posso viaggiare anche fuori Europa con il permesso di soggiorno?

Gli stranieri in Italia che intendono viaggiare fuori Europa devono chiedere alle rappresentanze diplomatiche in Italia di questi Paesi se è necessario richiedere il visto.

Anche in questo caso durante il viaggio deve comunque portare con sé il permesso di soggiorno, che è indispensabile per rientrare in Italia.

I nostri visitatori hanno letto anche: 

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.