BonusEconomia

Bonus famiglia 2021 e i sussidi che puoi chiedere!

Quali sono i Bonus famiglia 2021 disponibili e come poterli ottenere? Vediamo insieme!

Con il nuovo Governo sono numerose le incertezze sui vari sussidi che sono stati messi a disposizione con il Governo precedente (con a capo Giuseppe Conte).

Pagamento Bonus Bebé: tempistiche

Bonus famiglia 2021Non ci sono veramente delle tempistiche precise che trattano il pagamento del bonus bebè.

Per cui occorre evidenziare che possono cambiare anche di molto tra un beneficiario e l’altro.

Ciò sempre in base del periodo in cui si è stata fatta la domanda.

Ma anche in base all’esperienza, alle informazioni che vengono fornite dall’Inps per i vari sussidi nel corso degli anni.

Inoltre si può affermare che normalmente il pagamento bonus bebè parte entro il giorno 20 di ogni mese.

Domanda Bonus mamma 2021:

Bonus famiglia 2021Come precedentemente affrontato in altri articoli, il 2021 vedrà l’entrata dell’assegno unico figli.

Diventerà un sostegno universale per le famiglie italiane che andrà a sostituire alcuni incentivi.

L’inizio dell’assegno unico figli è previsto per il mese di luglio 2021 ma al momento continuano ad essere disponibili gli incentivi.

Da leggere:  Superbonus 110% cosa cambia? Modifiche più semplici!

 

Bonus famiglia 2021: Bonus mamma domani

Bonus famiglia 2021Viene anche chiamato premio alla nascita che deve la sua erogazione a partire dal settimo mese di gravidanza.

L’importo del bonus è di 800 euro in caso di nascita, adozione o affidamento del figlio.

Il pagamento del bonus non cambia de vi è un isee che sia elevato i meno.

Ne hanno diritto tutte le nei mamme.

Bonus asilo nido 2021: di cosa si tratta?

Bonus famiglia 2021

Con bonus asilo nido 2021, si parla di un contributo che permette alle famiglie di poter pagare la retta dedicata all’asilo nido.

Questi ultimi possono essere sia pubblici ma anche privati.

Saranno coperte dall’incentivo anche le spese riguardanti l’assistenza domiciliare per i bambini malati fino a 3 anni.

La richiesta del bonus nido 2021 la si può presentare direttamente sul sito dell’INPS.

Ricordiamo che la domanda può essere presentata anche grazie all’auto del Caf.

Tutti possono fare la domanda del bonus asilo nido 2021, occorre solo possedere la dichiarazione Isse minorenni.

Si tratta di un Isee che si riferisce al bambino per cui si fa la domanda di erogazione, ciò lo si fa in quanto l’importo cambia in base al reddito.

Congedo di paternità obbligatorio per 3 mesi:

Il congedo di paternità dell’INPS consiste in un periodo di tempo di astensione facoltativa dal lavoro che spetta alla madre o al padre del bambino in questione.

Da leggere:  Congedo di maternità Inps 2020: Cosa cambia, come fare domanda?

Potrà essere richiesto in seguito al termine del congedo di maternità obbligatorio fino a che il bambino non abbia compiuto almeno i 12 anni di età

Queste sono dunque le proposte del Pd:

  • Congedo di paternità obbligatorio di 3 mesi;
  • Una percentuale più alta di retribuzione per i periodi di congedo parentale facoltativo, che oggi si ferma al 30% dello stipendio;
  • Un piano nazionale per rendere gratuite tutte le spese sostenute nei primi 1000 giorni di vita dei bambini;
  • Un piano straordinario di investimenti nella formazione professionale;
  • Azzeramento dei costi dell’istruzione per le famiglie a reddito medio basso;
  • Estensione dell’Alta velocità ferroviaria al Sud e tutela dell’ambiente e del territorio;
  • Incentivi per le imprese che assumono giovani.

Cos’è il bonus mamme single?

L’Assegno per il Nucleo Familiare (ANF) è un aiuto economico che viene rilasciato dall’INPS ai nuclei familiari di alcune categorie:

  • Di lavoratori;
  • Dei titolari delle pensioni;
  • Delle prestazioni economiche previdenziali da lavoro dipendente;
  • Dei lavoratori assistiti dall’assicurazione contro la tubercolosi.

A chi spetta oltre alle mamme single?

L’Assegno per il Nucleo Familiare erogato dall’INPS spetta a lavoratori:

  • Dipendenti del settore privato;
  • Dipendenti agricoli;
  • Domestici e somministrati;
  • Iscritti alla Gestione Separata;
  • Dipendenti di ditte cessate e fallite;
  • In altre situazioni di pagamento diretto;

Ed anche a titolari di:

  • Pensione a carico del Fondo Pensioni Lavoratori Dipendenti, dei fondi speciali ed ex ENPALS;
  • Prestazioni previdenziali.
Da leggere:  Extra cashback di natale dall'8 Dicembre, ecco la guida completa!

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.