BonusAttaulità e News

Bonus Bebè 2021: che cambia con il nuovo assegno unico?

Anche per il prossimo anno è stata data la conferma per ottenere il bonus bebè 2021 a tutti nuclei familiari.

Verrà inserito all’interno dell’assegno unico figli che sarà introdotto a partire dal mese di luglio 2021.

Vediamo quali sono i requisiti è come presentare la domanda.

Il bonus che viene erogato per le nuove nascite, ovvero il bonus bebè, sarà confermato anche per il 2021.

Così sembra che ci sarà analizzando la bozza della legge di bilancio.

Una volta che sarà introdotto l’assegno unico figli, che si presuppone avvenga il mese di luglio 2021.

Bonus Bebè 2021: in attesa dell’assegno unico

Il bonus bebè 2021 è un incentivo che è stato confermato, dalle legge di bilancio, anche per le nascite del prossimo anno.

Bonus Bebè 2021Tutto ciò in base a quanto annunciato nella nuova bozza della Legge di Bilancio, mentre si aspetta l’entrata in vigore dell’assegno unico per i figli prevista per luglio 2021.

Come detto in precedenti articoli, il bonus bebè 2021 verrà inglobato dall’assegno unico figli 2021.

Ciò avverrà anche con altri bonus che sono disponibili attualmente, tra questi è incluso anche il premio nascita del valore di 800 euro e il premio per il terzo figlio.

Da leggere:  Superbonus 110, bonus facciate, sismabonus: ecco tutte le agevolazioni!

Aspettando l’assegno unico per figli, al momento per il 2020 si può fare ancora la richiesta del bonus bebè 2021.

Lo si potrà richiede anche per i bambini nati a partire dal 1 gennaio fino al 31 dicembre 2021.

Teniamo a ricordare che l’assegno verrà erogato per la durata di 12 mesi.

Ricordiamo, inoltre, che già a a partire da quest’anno, non vi è l’obbligo di comunicare o presentare il reddito Isee per richiedere il bonus bebè 2021 inps.

L’isee occorre solo per poter quantificare quale sia l’importo da poter erogare l’incentivo, che varia dai 160 euro mensili agli 80 mensili.

Bonus bebè: a chi spetta?

Bonus Bebè 2021Bisogna ricordare che il bonus bebè 2021 è un assegno destinato alle famiglie per ogni figlio nato, adottato od in affido preadottivo.

La somma totale assegnata con il bonus bebè 2021 Inps  è annuale, e sarà corrisposto fino al primo anno di età del bambino.

Per essere in grado di richiedere questo bonus bisogna essere in possesso di alcuni requisti.

E tra questi troviamo:

  • Essere in possesso della cittadinanza italiana;
  • Lo status di rifugiato politico o lo status di protezione sussidiaria;
  • Il possesso di un permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo;
  • Il possesso di carta di soggiorno per familiare di cittadino dell’unione europea (italiano o comunitario) non avente la cittadinanza di uno stato membro;
  • Il possesso di carta di soggiorno permanente per famigliari non aventi la cittadinanza di uno stato membro;
  • I cittadini extracomunitari, in questo momento senza permesso di soggiorno permanente siano esclusi dalla possibilità di richiedere il bonus bebè.
Da leggere:  Bonus baby sitter anche ai nonni, purché non conviventi

Bonus Bebè Inps 2021:

Facciamo un riassunto delle informazioni più necessarie ed essenziali che servono per il bonus bebè 2021 inps:

OTTIME NOTIZIE! RDC CONFERMATO! Bonus Bebe' + Assegno UNICO nel 2021

  • Si potrà richiedere per i nati tra il primo gennaio e il 31 dicembre 2021;
  • Si riceverà un assegno per 12 mensilità (si potrà continuare a percepire insieme all’assegno unico per i figli);
  • Non sono richiesti requisiti reddituali, in pratica, il Bonus Bebé spetta a tutti i nuclei familiari in cui nasce un bambino nel periodo di riferimento (ma anche in caso di adozione o affidamento);
  • L’importo cambia a seconda dell’Isee del nucleo familiare:
  • 160 euro per i nuclei con Isee non superiore ai 7mila euro annui;
  • 120 per i nuclei con Isee non superiore ai 40mila euro annui;
  • 80 euro al mese per i nuclei con Isee superiore ai 40mila euro annui.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.