Economia

Legge di bilancio per assegno figli: ecco i requisiti per l’assegno unico figli

Per il 2021 la legge di bilancio per assegno figli sarà destinata ai nuclei famigliari a partire dal 1 luglio 2021.

Vediamo quali possono essere i requisiti e come verrà calcolato l’importo.

Dal mese di luglio avrà inizio assegno unico per figli destinato a tutte le famiglie.

La misura è inserita nella bozza della legge di bilancio 2021 e rappresenterebbe uno degli incentivi più importanti riservate ai nuclei familiari.

In molti si chiedono a quanto possa ammontare l’importo è come possa cambiare in base al numero dei figli.

Vediamo insieme di togliere questi dubbi.

I requisiti per assegno unico figli a carico:

A partire dal 1 luglio 2021 avrà inizio il sussidio destinato alle famiglie che hanno figli.

Legge di bilancio per l’assegno figliSecondo la bozza presente nella legge di bilancio 2021, l’assegno andrebbe a tutte le famiglie senza che sia distinzione di reddito.

Lo si potrà usufruire a partire dal settimo mese di gravidanza vino al compimento del 21esimo anno di età per ogni figlio.

Fra coloro che ne possono beneficiare ci sono lavoratori autonomi, dipendenti e disoccupati che abbiano un Isee fino a 50-60mila euro.

In questa categoria fanno parte oltre il 90% delle famiglie italiane.

Ricordiamo che l’assegno unico figli dovrà andare a coprire tutte le altre misure di sostegno per famiglie.

Da leggere:  Bonus cuneo fiscale 2020: Aumento in busta paga!

Legge di bilancio per assegno figli:

Attualmente sembrano esser giunti informazioni più chiare rispetto all’importo dell’assegno.

Legge di Bilancio 2021, si parte dall'assegno unico, e altre notizie di Fisco e Lavoro

Infatti, il sussidio per figli può variare tra i 50 e i 200 euro per ogni figlio, con quelli più altri saranno destinate alle famiglie con basso reddito.

Si stretta comunque di un importo che andrà a coprire tutti i bonus e le agevolazioni che si hanno già.

Ultimo aggiornamento riguarda l’aumento del 20% per quanto riguarda il terzo figlio in poi, e il 50% per figli disabili.

Come funzionerà l’assegno?

Legge di bilancio per l’assegno figli

Su come verrà accreditato l’assegno unico per figli, ci sono ancora moltissime incertezze.

Non si è ancora al corrente se si dovrà presentare o meno una domanda per l’ottenimento dell’assegno.

Non si hanno ancora accertamenti chiari nemmeno in caso i figli compiessero i 18 anni.

Ovvero come potrebbe cambiare il pagamento raggiunti i 21 anni di età, se l’assegno andrà direttamente ai figli o se verrà legato ai genitori.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.