ALTRO!Attaulità e NewsBonus

Bonus 1600 euro a chi ha il reddito di cittadinanza!

Bonus 1600 euro a chi ha il reddito di cittadinanza: In attesa dell’ufficializzazione che arriverà con una circolare Inps, dovrebbe restare valida la direttiva già in vigore per il bonus da 2.400 euro in favore di alcune categorie di lavoratori.

Anche con il Sostegni bis, dunque, potranno usufruire del bonus  seppur a cifre ridotte, in quanto si tratta di un importo integrativo  nuclei familiari beneficiari del reddito di cittadinanza

L’integrazione del Reddito di Cittadinanza ai bonus 1600 e 2400 euro:

Ad avere importanza nel mese di luglio sono anche le possibili integrazioni al Reddito di Cittadinanza, ovvero misure compatibili con esso che dovrebbero arrivare in questo mese ma su cui ci sono un po’ di dubbi e misteri. Parliamo dell’assegno unico (seppur in versione “misura ponte”) e del bonus 2400 euro (e bonus1600 euro, suo successore).

integrazione del Reddito di Cittadinanza: a chi aspetta?

A tutte le famiglie beneficiarie del reddito di cittadinanza, ma che avendo i requisiti richiesti possono fruire del bonus omnicomprensivo da 1600 euro, é bene ricordare che non siamo di fronte alla sommatoria di due indennitá, non é previsto un cumulo tra il bonus stagionale e il reddito di cittadinanza, ma si tratta di una integrazione di aiuti fino a che non viene raggiunto l’importo massimo riconoscibile pari ad un importo massimo di 1600 euro.

Da leggere:  Reddito di cittadinanza: sì bonus 600 euro ai beneficiari!

Pagamento reddito di emergenza: quando arrivano i bonifici?

Per quanto riguarda il Reddito di emergenza potrebbe sembrare tutto come al solito: pagamento dal 15 del mese per chi riceve la prima ricarica in assoluto o la prima dopo il rinnovo e pagamento dal 27 del mese per chi invece riceve la misura ordinaria con il solito importo.

Ricordiamo che il pagamento non è per forza immediato, INPS si riserva alcuni giorni di elasticità per poter emettere tutti i pagamenti e pone come limite ultimo la fine del mese, dunque se non dovesse ancora essere arrivato nulla non disperate.

Come sempre, c’è la possibilità di controllare il proprio fascicolo previdenziale e vedere l’eventuale disposizione di pagamento, in modo da controllare anche l’importo in arrivo (su cui poi approfondiremo nel prossimo paragrafo).

Requisiti per accedere al Reddito di Cittadinanza:

  • L’ISEE del tuo nucleo familiare è minore di 9.360 euro.
  • Sei un cittadino italiano, di uno stato Ue o extra Ue con permesso di soggiorno di lungo periodo. Hai avuto la
  • residenza in Italia per almeno 10 anni di cui gli ultimi due senza interruzioni.
  • Hai un patrimonio mobiliare non superiore a 6.000 euro, che può essere incrementato in funzione del numero dei componenti del nucleo familiare (fino a 10.000 euro e 1.000 euro in più per ogni figlio oltre il secondo) e in caso di eventuali disabilità (5.000 euro in più).
  • Hai un patrimonio immobiliare non superiore a 30.000 euro, esclusa la prima casa.
  • Hai un reddito familiare inferiore a 6.000 euro annui moltiplicato per la scala di equivalenza. La soglia del reddito è elevata a 7.560 euro ai fini dell’accesso alla Pensione di Cittadinanza e a 9.360 euro nei casi in cui il nucleo familiare risieda in una abitazione in affitto.
  • Nessun componente del nucleo familiare è intestatario di autoveicoli immatricolati negli ultimi sei mesi che salgono a 2 anni se >1600 cc. o moto > 250 cc. (eccetto agevolazioni per disabilità).
Da leggere:  Stato di emergenza: proroghe fino al 31 dicembre 2020

Bonus Inps 1600 e 2400€: Come funziona?

REDDITO DI CITTADINANZA: RICARICHE GIUGNO 2021. INTEGRAZIONE? ASSEGNO FIGLI IN GAZZETTA UFFICIALE!

Leggi anche:

 

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.