Documenti e moduliGuida ai visti

Visto vacanza-lavoro per Corea del Sud 2020: Tutto ciò che devi sapere!

Il visto vacanza-lavoro per Corea del Sud 2020 è il frutto di un accordo firmato nel 2012.

In particolare, grazie a questo accordo gli studenti italiani possono andare a svolgere un esperienza di vacanza-lavoro in Corea del Sud e viceversa per quanto riguarda gli studenti coreani.

In questo articolo andiamo a vedere insieme tutte le informazioni necessarie per richiedere il visto per Corea del Sud!

Visto vacanza-lavoro per Corea del Sud 2020

Memorandum intesa Italia-Corea del Sud:

Per favori gli scambi internazionali tra l’italia e la Corea del Sud, nel 2012 è stato firmato un accordo che permette agli studenti italiani e coreani di visitare e lavorare in Italia e in Corea del Sud.

Requisiti e documenti per richiedere il visto vacanza-lavoro per Corea del Sud 2020:

Per richiedere il visto bisogna rispettare alcuni requisiti:

  • Essere cittadino italiano e possedere un passaporto italiano;
  • Avere tra i 18 e i 30 anni (inclusi) al momento della richiesta; 
  • Non essere accompagnato da eventuali dipendenti in alcun momento durante il tuo soggiorno in Corea; 
  • Essere all’interno del tuo Paese al momento della richiesta e avere un passaporto valido quando ti viene concesso il visto; 
  • Avere un’assicurazione sanitaria valida per tutta la durata del tuo soggiorno in Corea; 
  • Disporre di fondi sufficienti per il tuo sostentamento durante il periodo iniziale della tua vacanza (minimo KRW 3,000,000); 
  • Avere un biglietto di ritorno o provare di avere dei fondi che risultano essere sufficienti per l’acquisto di un biglietto di ritorno; 
  • Non essere precedentemente entrato in Corea con un visto Vacanza-Lavoro;
  • Non avere precedenti penali;
  • Un certificato di iscrizione all’università o una copia dell’ultimo diploma.
Da leggere:  Domanda ANF respinta: Come comportarsi?

Oltre a compilare il modulo bisogna scrivere anche una lettera motivazionale per spiegare le ragioni per cui si è deciso di effettuare questa esperienza.

Validità del Visto vacanza-lavoro per Corea del Sud 2020:

Con questo titolo di soggiorno, avrete la possibilità di soggiornare in Corea del Sud per un periodo di 12 mesi.

Inoltre avrete anche la possibilità:

  • Permesso illimitato e rientro da e per la Corea durante il periodo di validità del visto;
  • Non è necessario ottenere un permesso di lavoro supplementare;
  • Diritto di intraprendere la maggior parte di lavori temporanei durante il soggiorno ad eccezione di determinati lavori professionali (medico, insegnante, atleta, intrattenitore, ecc.).

Quanti visti vengono rilasciati annualmente?

Annualmente vengono rilasciati circa 500 visti, le richieste possono essere inviate fino al raggiungimento della quota massima.

Per quanto riguarda i costi, bisogna sapere che in questo caso chi richiede il Visto vacanza-lavoro Corea del Sud 2020 non sostiene nessun costo.

La richiesta può essere effettuata massimo 1 mese prima della partenza e i tempi di risposta si aggirano intorno alle due settimane.

Assicurazione Visto vacanza-lavoro per Corea del Sud 2020

Per quanto riguarda l’assicurazione privata, ti consigliamo la Cap Working Holiday che, in caso di malattia o infortunio, offre una copertura al 100% a partire dal 1° euro.

Da leggere:  visto turistico usa per extracomunitari step by step

La polizza consente inoltre di usufruire di:

  • Un’assistenza rimpatrio 24/24 e 7 giorni su 7;
  • Un’assicurazione responsabilità civile;
  • Assicurazione bagaglio;
  • Molte altre garanzie indispensabili durante la tua vacanza lavoro in Corea del Sud.

Korea Working holiday Video:

Korea Working Holiday Video

Per avere maggiori informazioni, vi consigliamo di contattare uno dei consolati coreani presenti sul territorio italiano:

Presso un Consolato Coreano in Italia:

    • Milano, Piazza Cavour 3 (tel: 02 29062641); 
    • Roma, Via Barnaba Oriani 30 (tel: 06 80246255); 
    • Padova, Riviera Paleocapa, 82 (tel: 049 8723677) – Consolato Onorario;
    • Palermo, Piazza F. Chopin, 16 (tel: 091 226178) – Consolato Onorario.

Bisogna tenere a mente che i consolati non ricoprono tutti gli stessi ruoli. In particolare, i consolati onorari hanno poteri più limitati rispetti agli altri.

Infatti non possono rilasciare ne i visti (tra cui il Visto vacanza-lavoro per Corea del Sud 2020) ne i passaporti. 

Vi consigliamo sempre di chiamare e chiedere se offrono il servizio di cui avete bisogno.

I nostri visitatori hanno letto anche: 

Fonte
overseas.mofa.go.kr/itblog.chapkadirect.it

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.