EconomiaAttaulità e News

Torna l’imu sulla prima casa: ecco gli aggiornamenti

Ecco in arrivo il colpo sulla prima casa, torna l’imu sulla prima casa, una tassa sull’immobile in possesso.

L’unione europea vuole mettere in circolazione ancora l’imu sulla prima casa.

Questa procedura potrebbe andare bene per le prime abitazioni che sono di lusso come le ville con vista mare o lago.

Attualmente, però, l’esenzione dell’imu non è prevista per le mega ville o immobili di lusso.

Torna l’imu sulla prima casa: ecco i richiedenti

L’introduzione della tassa sull’immobile e sempre piu cercata dall’unione europea.

Con il recovery fund avrà in italia una somma pari a 209 miliardi di euro, ma Giuseppe Conte sembra che voglia tagliare in primis le case.

L’esenzione dell’imu non è visto di buon occhio nemmeno a Bruxelles per le prime case.

Si dice che è proprio l’unione europea vuole che torna l’imu sulle prima casa e ció emerge dall’ultima riunione dell’ecofin.

La preoccupazione iniziale è che Giuseppe Conte possa, per costrizione, dover effettuare questa manovra.

Che fino ad oggi ha ignorato, potrebbe trovarsi costretto a cambiere direzione.

Da leggere: Cambiamento dell’IMU per 2020: come e cosa diventerà!

Primo tentativo dell’imu sulla casa:

È noto che il sistema italiano non piaccia molto all’europa in quanto troppe tasse sul lavoro ma poco sul consumo.

Da leggere:  Novità assegno familiare per stranieri con coniuge e figli che risiedono all'estero

Per cui gli italiani non vogliono che torna l’imu sulla prima casa.

Nel baratro ci sono anche le successioni e le donazioni, che ad oggi sono esenti da tasse fino ad un milione di euro.

L’unione europea non crede che le case siano abbastanza tassate, anche se in Italia ci sono altre tasse come:

  • La Tari;
  • Il tributo provinciale ambientale;
  • Il contributo ai consorzi di bonifica;
  • Le tasse per eventuali controlli degli ascensori, impianti termici e passo carraio.

Inoltre, le strutture abitative sono soggetti a Irpef e all’Ires.

Inoltre, comprando una casa ad oggi, si andrebbero a spendere molti soldi per cui si puo anche parlare di case di lusso.

Per cui acquistando una casa non si parla solo di soldi che andranno spese ma anche alle varie tasse a lei collegata.

Si parla precisamente di imposta di registro, dell’ipotecaria e della catastale.

Anche per quanto riguarda e case in affitto, è una categoria a cui il fisco prende enormemente.

Il titolare della casa deve versare la nuova imu, che è compresa della Tasi.

Per quanto riguarda l’Irpef, le addizionali regionali e comunali, l’imposta di bollo e di registro verranno sostituiti con la cedolare secca.

Da leggere: Imu prima casa senza residenza: Ecco cosa fare

Cosa ne pensa Gualtieri dell’Imu?

Per quanto riguarda questo punto, è stato molto chiaro Roberto Gualtieri, il ministro dell’economia.

Da leggere:  Pagamento pensioni Inps febbraio 2021: ecco il calendario delle Poste

Nelle precedenti settimane aveva precisato che non avverrà la reintroduzione della tassa Imu per le prime case.

Inoltre, non ci sarà alcun aumento della tassa locale e delle addizioniali.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.