Permesso di soggiorno

Viaggiare con la ricevuta del permesso di soggiorno 2019

Viaggiare con la ricevuta del permesso di soggiorno è possibile.. In questo articolo vi spiegheremo le condizioni per poterlo fare.

Anzitutto bisogna ricordare che nel momento in cui scade il permesso di soggiorno e se ne richiede il rinnovo, vi viene rilasciata una ricevuta al momento della spedizione del kit di richiesta innovo del permesso di soggiorno.

Cosa si può fare con la ricevuta?

Con la ricevuta il cittadino straniero può fare tutte le attività che si possono fare con il permesso di soggiorno in corso di validità. Quindi sostanzialmente, il cittadino può:

  • può firmare un contratto di affitto o di lavoro,
  • richiedere la residenza,
  • farsi curare,
  • iscriversi all’università o ad altri corsi di formazione

Questa ricevuta ha valore del permesso di soggiorno fino a quando la questura non ha dichiarato di avere rifiutato il permesso di soggiorno a questo cittadino straniero.

Permesso di soggiorno scaduto posso viaggiare?

Gli stranieri in attesa del rinnovo del titolo di soggiorno possono uscire dall’Italia e rientrarci se in possesso:

  • della ricevuta rilasciata da Poste Italiane S.p.A. che attesta l’avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del loro permesso di soggiorno o della carta di soggiorno,
  • del titolo di soggiorno scaduto,
  • del passaporto o altro documento equipollente
Da leggere:  documento di soggiorno in trattazione cosa significa?

e a condizione che:

  • l’uscita e il rientro avvengano attraverso una qualunque frontiera esterna italiana (circolare 11 marzo 2009) pertanto lo straniero può recarsi nel suo Paese e rientrare in Italia solo con volo diretto, quindi senza scali in Paesi Schengen.
    In caso l’aereo faccia scalo in Paesi extra Schengen lo straniero dovrà informarsi preventivamente presso le Autorità diplomatiche (ambasciata o consolato) del Paese dello scalo oppure presso un operatore turistico sulla possibilità di transito prevista per i cittadini del suo Paese;
  • lo straniero esibisca il passaporto o altro documento di viaggio equipollente, unitamente al visto d’ingresso dal quale desumere i motivi del soggiorno (lavoro subordinato, lavoro autonomo o ricongiungimento familiare) e la ricevuta di Poste Italiane S.p.A.;
  • il viaggio non preveda il transito in altri Paesi Schengen, essendo lo stesso precluso.

Per maggiori informazioni visita il sito:

Polizia di Stato

Leggi di più:

Fonte
Permessodisoggiorno.org

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

One Comment

  1. Salve,

    Abbiamo avuto un problema con il permesso di soggiorno. Abbiamo fatto il rinnovo a Giugno e sarebbero usciti già mese scorso ma abbiamo saputo che c’era una mancanza di documentazione. Oggi, l’abbiamo risolto. Hanno detto che ci vuole ancora 1 mese per il rilascio ma partiamo tra 1 settimana per Budapest da Roma. Per caso si può viaggiare con la ricevuta della Poste Italiane? Abbiamo fatto le impronte 3 mesi fa. Abbiamo un passaporto valido, la carta identità, certificato di residenza, prenotazioni e un volo per ritorno per far vedere che torniamo dopo 4 giorni.
    Ho chiesto all’Ambasciata dell’Ungheria ma ancora non hanno risposto.

    Grazie e Cordiali Saluti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.