Bonus

Tutti i bonus di maggio: Rem, bonus, Rdc, Naspi

Vediamo in questo articolo le ultime news su tutti i bonus di maggio! Sul Rem, bonus, Rdc, Naspi e tanto altro!

Sono presenti anche dei riferimenti alle date di pagamento per maggio 2021 e a quelle più probabili.

Pagamento Bonus 2400 euro inps: quando arriva

Il pagamento bonus 2400 euro avverta a partire dal 8 aprile 2021.

Tutti i bonus di maggioPrecisiamo che ci potrebbe essere un cambiamento di data di qualche giorno che dipende da beneficiario a beneficiario.

Questo è successo anche per le indennità Covid per i lavoratori stagionali.

Incerti sono i pagamenti che riguardano il presentare la domanda per beneficiare del bonus 24000 euro.

La scadenza a per presentare la domanda del bonus 2400 euro è prevista per il 30 aprile 2021.

Ciò significa che gli accrediti non si sbloccheranno prima di inizio maggio a istruttoria terminata.

Inoltre, ricordiamo che lo stato di pagamento delle indennità Covid può essere consultato dal sito Inps.

Chi ha diritto al Bonus Inps da 2400 euro?

Tutti i bonus di maggioColoro che possono beneficiare del bonus 2400 inps sono i seguenti:

  • Lavoratori stagionali e i lavoratori in somministrazione dei settori del turismo e degli stabilimenti termali;
  • Lavoratori dipendenti stagionali appartenenti a settori diversi da quelli del turismo e degli stabilimenti termali;
  • Lavoratori intermittenti;
  • Lavoratori autonomi occasionali;
  • Lavoratori incaricati alle vendite a domicilio;
  • Lavoratori a tempo determinato dei settori del turismo e degli stabilimenti termali;
  • Lavoratori dello spettacolo.

Il bonus covid prevede una tantum di importo pari a 2400 euro per tutti quei lavoratori che avevano già ricevuto i bonus covid.

Si parla principalmente degli ex bonus stagionali da 1000 euro.

Reddito di cittadinanza e bonus:

Vediamo le notizie più recenti sui bonus dedicati agli interventi di ristrutturazione, il reddito di cittadinanza, sussidi come il bonus diabete e il bonus occhiali, l’assegno unico figli.

Da leggere:  Bonus 600 euro aumenta a 800 euro nel decreto Ristori

Reddito di cittadinanza per lavoratori:

Tutti i bonus di maggioRicordiamo che il reddito di cittadinanza può essere utilizzato anche integrato allo stipendio.

Infatti il reddito è formato da due parti:

La prima è “integrativa”, con un limite annuo di 6mila euro moltiplicati per il valore della scala di equivalenza.

Si tratta di un fattore legato a composizione del nucleo familiare.

La seconda parte del reddito di cittadinanza è in base alle spese per affitto o mutuo.

Come cambia l’importo dell’Rdc per i lavoratori?

Tutti i bonus di maggioVediamo come funziona il calcolo dell’importo del rdc per lavoratori?

Facendo un esempio se il lavoratore part time prende uno stipendio di 400 euro al mese.

Grazie ai requisiti che sono fissati dalla legge con la soglia di reddito a 6mila euro all’anno.

Per cui l’importo del reddito di cittadinanza sarà uguale al risultato della sottrazione tra 6mila e 4.800.

Ovvero 400 x 12 mesi e dunque 1.200 euro (100 euro al mese).

Alla somma data bisogna aggiungere vere il reddito per coprire le spese di affitto.

Ricordiamo che può giungere al massimo a 280 euro al mese.

Proroga Naspi Rem: cosa c’è nel Decreto Sostegni bis?

Il Governo Draghi al lavoro sul Decreto Sostegni bi, parliamo del secondo disposizione per quanto riguarda gli aiuti economici che sono legati all’epidemia dal momento dell’insediamento.

Secondo le più recenti anticipazioni dell’esecutivo vengono previsti:

  • Nuovi contributi a fondo perduto (si sta valutando l’incremento della percentuale di ristoro);
  • Proroga del Bonus stagionali del turismo/Lavoratori dello spettacolo e Bonus collaboratori sportivi (l’importo potrebbe essere abbassato);
  • Altre due mensilità di Reddito di Emergenza.

Esiste il Bonus diabete 2021 Inps?

Tutti i bonus di maggioIniziamo ad affrontare l’articolo dicendo che il bonus diabete 2021 non esiste e che non viene finanziato dalla Legge di Bilancio.

Per cui non ci beneficia ci nessuna indennità per chi ha il diabete.

Come è possibile allora che chi ha il diabete percepisce un’indennità o agevolazioni specifiche?

Si tratta proprio di una questione di termine, infatti il termine «invalidità» permette di ottenere le agevolazioni.

Per cui è sbagliato chiamarlo bonus diabete, ma sarebbe corretto chiamarlo Disabilità civile legata al diabete.

Da leggere:  Pagamento pensione all'estero: In quali paesi e come fare?

Il diabete dà diritto all’invalidità?

Come detto precedentemente, ci sono delle imprecisione su come chiamare correttamente il bonus diabete 2021.

Ricordiamo che chi ha il diabete può sempre beneficare dell’invalidità civile e anche le agevolazioni.

Tutti i bonus di maggioSi può beneficiare di tutto questo unicamente se l’invalidità che viene riconosciuta superi una certa soglia.

A regolare il sistema dell’invalidità civile è la Legge 104/92, che ha come scopo di garantire una vita dignitosa a chi non se lo permette.

Ciò può derivare da una malattia o una che porta a non poter badare a se stessi in maniere completamente autosufficiente.

L’invalidità viene riconosciuta alle persone diabetiche se si supera la soglia del 41%.

Inoltre, precisiamo che la gravità della patologia aumenta in caso ci siano delle complicanze.

Come fare la domanda assegno unico figli:

Tutti i bonus di maggioNon ci sono precisazioni riguardo il testo di legge riguardante l’importo dell’assegno.

Non ci sono né, meno precisazioni su come fare la domanda segno unico figli.

Resta comunque che l’assegno sarà modulato in base a dati come lo stato di disabilità.

Ma soprattutto anche la condizione economica del nucleo richiedente se è plausibile verrà attivato un apposito canale di comunicazione in capo all’Inps.

Ricordiamo che la comunicazione dell’Isee deve essere ripetuta ogni anno per non perdere il beneficio.

Quali sono i requisiti per il Bonus occhiali da vista 2021 e lenti a contatto?

Il bonus occhiali da vista e lenti a contatto 2021 riguardano precisamente come contributo una tantum, del valore di 50 euro.

Sarà destinato alle famiglie che hanno un Isee inferiore a 10mila euro.

Non si tratta di una detrazione ma bensì di uno sconto diretto sull’acquisto degli occhiali.

Il voucher occhiali da vista è ben visto dagli esponenti della Commissione Difesa Vista Onlus, di cui fanno parte tutte le Associazioni del settore occhialeria.

Il cavaliere del lavoro Vittorio Tabacchi, presidente di commissione difesa vista, commenta dicendo:

“Si tratta di un importante passo che riconosce l’importanza del benessere visivo e la tutela del bene vista.

Soprattutto in un momento difficile come questo rischia di essere trascurata nelle fasce più deboli della popolazione”.

Da leggere:  Bonus con il governo Draghi: che succede ora?

Infatti, il settore degli occhiali da vista e lenti Made in Italy copre il 50% della produzione mondiale di licenze ed il 21% del mercato mondiale.

Sono di fatto stati messi a disposizione 5 milioni di euro annuì fino al 2023 che sono essi in campo per il voucher degli occhiali da vista e lenti.

Il bonus ha un valore di 50 euro per poter acquistare gli occhiali da vista e lei ti a contatto.

Dal 2021 entrerà in vigore il fondo tutela vista per 3 anni per poter aiutare il settore dell’occhialeria.

Come funziona il Bonus occhiali da vista 2021 e lenti a contatto ?

È possibile beneficiare della detrazione IRPEF, ovvero l’imposta sul reddito delle persone fisiche.

Si può accedere alle spese mediche di cui fanno parte acquati per gli occhiali e le lenti a contatto per correggere la vista.

Si può applicare una detrazione del 19% per l’acquisto di un paio ci occhiali che sia superiore al prezzo di 129,11 euro.

Precisiamo, che occorre indicare la detrazione nella dichiarazione dei redditi, comunemente chiamata 730.

Chi può richiedere il bonus vacanze 2021?

Tutti i bonus di maggio

La proroga del bonus vacanze al 2021 include anche i requisiti e le condizioni che sono state fissate nel 2020.

Per essere in grado di richiedere, ottenere e spendere il bonus vacanze sono in vigore le medesime regole fissate con il Dl Rilancio, decreto di approvazione dell’agevolazione.

Si può ottenere il bonus vacanze i nuclei familiari con ISEE fino a 40.000 euro. La somma dell’agevolazione, di fatto, verrà modulata tenendo conto della composizione della famiglia.

Per essere più specifici verranno riconosciuti:

  • 500 euro per nucleo composto da tre o più persone;
  • 300 euro per nucleo composto da due persone;
  • 150 euro in caso a richiederlo sia una sola persona (senza figli, coniugi o parenti a carico).

Prorogato il Bonus Vacanze: Come funziona?

Il bonus vacanze potrà essere usufruito per ottenere uno sconto in queste strutture ricettive:

  • Alberghi;
  • Motel;
  • Resort;
  • Hotel;
  • Residence;
  • Pensioni;
  • Villaggi turistici;
  • Ostelli della gioventù;
  • Bed and breakfast;
  • Attività alberghiera o agrituristica stagionale (anche quelli che non la esercitano abitualmente).

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.