VARI ARGOMENTI

Tipologie di certificati di esenzione e come ottenerne uno

In questo articolo vi presenteremo le varie tipologie di certificati di esenzione e come ottenerne uno.

Esenzione ticket per reddito:

L’assistito esente per reddito può effettuare, senza alcuna partecipazione al costo (ticket), tutte le prestazioni:

  • di diagnostica strumentale;
  • di laboratorio;
  • e le altre prestazioni specialistiche ambulatoriali garantite dal Servizio sanitario nazionale, necessarie ed appropriate alla propria condizione di salute.

Quali sono le categorie di persone che possono richiederlo?

  • (CODICE E01):

Cittadini di età inferiore a sei anni e superiore a sessantacinque anni, appartenenti ad un nucleo familiare con reddito annuo complessivo non superiore a 36.151,98 euro.

  • (CODICE E02):

Disoccupati e loro familiari a carico appartenenti ad un nucleo familiare con un reddito annuo complessivo inferiore a 8.263,31 euro, incrementato fino a 11.362,05 euro in presenza del coniuge ed in ragione di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico.

  • (CODICE E03):

Titolari di pensioni sociali e loro familiari a carico.

  • (CODICE E04):

Titolari di pensioni al minimo di età superiore a sessant’anni e loro familiari a carico, appartenenti ad un nucleo familiare con un reddito annuo complessivo inferiore a 8.263,31 euro, incrementato fino a 11.362,05 euro in presenza del coniuge ed in ragione di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico.-

L’esenzione per reddito non include le prestazioni farmaceutiche.

Esenzione per prestazioni farmaceutiche:

i medicinali sono classificati in:

  • fascia A (gratuiti per tutti gli assistiti.);
  • in fascia A con Nota AIFA (gratuiti solo per le persone che si trovano nelle particolari condizioni indicate nella Nota.);
  • fascia C (a pagamento per tutti gli assistiti, compresi gli assistiti esenti per malattia cronica).

Esenzione per malattie rare:

Il certificato deve essere rilasciato da una struttura ospedaliera pubblica. Il certificato deve attestare la presenza della malattia in questione e contenere le seguenti informazioni:

  • Codice identificativo della malattia composto da 6 caratteri;
  • Prestazioni che potranno essere erogate senza pagare;
  • Periodo di validità del certificato.

L’esenzione vale solo per alcune categorie di malattie rare. Per consultare il PDF visitare =>  QUI

Esenzione per invalidità:

Ci sono tre tipologie di invalidità:

  • civile = In questo caso il certificato è riconosciuto dall’ASL di residenza e la domanda deve essere inviata in maniera telematica all’INPS;
  • L’invalidità per servizio e di guerra è certificata dalla Commissione Medica per l’accertamento dell’invalidità per servizio e di guerra;
  • Linvalidità per lavoro è certificata dalla Commissione INAIL per l’accertamento dell’invalidità per lavoro.

L”esenzione per invalidità è indipendente dal reddito. Per quanto riguarda invece le prestazioni ci sono categorie di invalidi che possono richiedere l’esenzione per tutte le visite ritenute appropriate e necessarie, per altri invalidi l’esenzione vale solo per alcune visite. Per conoscere le categorie di invalidi guarda Qui

Esenzione per gravidanza:

L’esenzione opera attraverso l’apposizione del relativo codice sulla prescrizione ed è del tutto indipendente dal reddito dell’assistita. Si ha diritto:

  • alle prestazioni indicate nell’allegato 10;
  • alle visite periodiche ostetrico-ginecologiche;
  • ai corsi di accompagnamento alla nascita (training prenatale);
  • all’assistenza al puerperio.

I certificati di esenzione poter usufruire dell’esenzione può essere effettuata sia dal medico di medicina generale sia dallo specialista pubblico, compreso lo specialista operante nell’ambito dei consultori familiari.

Leggii di più: 

Tags

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comInstagram per ulteriori aggiornamenti ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

KM

Attraverso questo sito, vogliamo mantenervi aggiornati sul tema dell'immigrazione, della cittadinanza italiana e dell'integrazione degli stranieri all'interno della nostra società.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker