Bonus

Super bonus 110%: ecco le novità per chi ne usufruisce

Il super bonus 110% permette di sottrarre il 110% dei costi avuti dal 1 luglio 2020 al 31 dicembre 2021 per poter sostenere gli aiuti antisismici ed energetici.

Super bonus 110%, sono stati riconsiderati i costi durante la creazione della nuova legge del decreto Rilancio della quale si aspetta ancora il voto di fiducia.

Chi può usufruire del bonus 110%?

Come potete trovare sul sito laleggepertutti.it negli edifici condominiali che ospitano fino a 8 unita abitative, sono fissati alcuni termini:

  • 40 mila euro, moltiplicati per il numero degli abitanti, per la costruzione del cappotto termico;
  • 20 mila euro, moltiplicato per il numero di alloggi, per cambiare l’impianto del riscaldamento;

Cambia, invece, per le unità abitative superiori, il tetto massimo sono di:

  • 30 mila euro, moltiplicato per gli abitanti, per la costruzione del cappotto termico;
  • 15 mila euro, dedicati alla realizzazione del nuovo impianto di riscaldamento.

In tutte e due le situazioni, c’è l’obbligo di perfezionare di due classi energetiche l’immobile.

Non c’è questa condizione per quanto riguarda gli aiuti antisismici che hanno una spessa massimale di 96 mila euro.

Leggi anche: Bonus vacanza: i codici Ateco e l’adesione delle strutture alberghiere

A quanto si estende il bonus?

La commissione approva e comunica che le tempistiche dello sfondo della detrazione avverrà per i prossimi 5 anni.

I destinatari del super bonus 110% saranno per lo più i condomini.

Otterranno, dunque, le facilitazioni anche le aziende che hanno un appartamento in una zona condominiale, ma anche le palazzine e le case bifamiliari.

Si ricorda, inoltre che viene considerato condominio una struttura che abbia più unità abitative che appartengano allo stesso proprietario.

Leggi anche: Bonus diabete 2020: Come fare domanda per ottenerlo?

I cittadini che possono usare il bonus:

Fanno parte del super bonus 110%  le seconde case e secondo il decreto emesso in Aula, le persone possono usufruire della sottrazione del 110% per un edificio che abbia due unità abitative.

Per cui, chi avesse due case nello stesso condominio in una città, può usufruire il super bonus 110% anche per altre abitazioni  come una casa in montagna o al mare.

Grazie all’approvazione della riforma per l’ampliamento del super bonus 110% valido anche per le seconde case. Il numero di coloro che ne possono usufruire diventano sempre superiori.

Si potranno fare lavori per il miglioramento del sistema energetico e l’adattamento antisismico su due case.

Il sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio, Riccardo Fraccaro, dichiara quanto segue:

“Esprimo grande soddisfazione per questo risultato, è sempre stato il nostro obiettivo iniziale per rendere ancora più efficace l’intervento in termini di crescita e sostenibilità”.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.