Lavorare in ItaliaEconomia

Salario minimo, come funziona la retribuzione in Italia?

Il salario minimo è una soglia sotto la quale lo stipendio dei lavoratori non può scendere.

Mentre in altri paesi della unione europa la normativa del salario minimo è ben conosciuta in Italia solo a partire dal nuovo governo se ne sente parlare (vedi qui statistiche Europa ).

Il governo pd-5 stelle neonato ha infatti introdotto nella legge di bilancio 20202 la questione in via di sviluppo.

Legii anche: online la bozza 26 punti del programma pd-m5s

Molte sono però le problematiche incontrate finora; in quanto le due fazioni non trovano un punto di incontro:

  • il movimento 5 stelle: pone la soglia minima a 9 euro allora lordi dagli oneri contributivi e previdenziali;
  • il pd: non stabilisce importi ma vincola i contratti collettivi (anche se sotto a 9 euro).

Quali sarebbero i vantaggi per i lavoratori?

  1. un aumento del reddito e di conseguenza dello stile di vita delle persone meno agiate che produrrebbero anche un aumento dei consumi;
  2. maggiore equilibrio nelle possibilità economiche;
  3. stimolo alle produzioni dovute ai maggiori consumi.

Si può quindi dire che porterebbe un vantaggio collettivo che coinvolge i cittadini ma anche le relazioni industriali grazie all’aumentato potere di acquisto.

Dall’altra parte ci sono dei rischi…

Una delle problematiche che ha ostacolato l’applicazione del salario minimo è il rischio di disoccupazione.

Da leggere:  Pagamento Cassa integrazione gennaio: vediamo la super-proroga

Leggi anche: 

Si ipotizza che stabilendo un salario minimo alto si potrebbe provocare l’effetto della disoccupazione.

A chi e quanto spetterebbe?

Secondo il nuovo governo il salario minimo spetterà a tutti i lavoratori del settore pubblico e privato.

A tutti i soggetti lavoratori spetterebbe dunque circa 9 euro all’ora secondo quanto ipotizzato la somma potrebbe anche variare secondo questo procedimento: calcolando rispetto al 20/30 % della soglia di povertà

-20%: 5,85 l’ora per 8 ore di lavoro per 5 gg lavorativi

-se superiore a 30%: 6,33 euro l’ora per 8 h di lavoro per 5 gg lavoratori.

Al momento questi disegni di legge sono depositati presso la commissione del lavoro del senato. Ma pare che per l’anno prossimo si potrà giungere ad una applicazione effettiva.

Leggi anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.